Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è il tessuto mammario fibroglandolare sparso?

Il tessuto mammario fibroglandolare sparso è una condizione in cui le donne hanno una miscela di tessuto ad alta e bassa densità nei loro seni.

Questo tipo di miscela del tessuto mammario può causare sensazione di grumosità o dolore al seno. Ciò è dovuto al fatto che le donne con questa condizione sono inclini a sviluppare noduli benigni o cisti, che possono causare il dolore.

Panoramica

[dottore che tiene un modello di plastica di un seno]

Il tessuto mammario fibroglandolare sparso è a volte indicato come malattia del tessuto mammario fibroglandolare sparso.

Questa non è tanto una malattia quanto una condizione. Molti medici stanno ora riconoscendo che chiamare questa condizione una malattia è fonte di confusione per i seguenti motivi:

  • è improbabile che la maggior parte delle donne provi dolore o sintomi
  • molte donne sperimentano cambiamenti nella composizione del seno nel tempo
  • molte donne hanno grumi nei loro seni che sono benigni

La composizione del seno di una donna è determinata dalla quantità di tessuto denso e non denso che ha, che a sua volta provoca grumi.

Le donne con diagnosi di tessuto mammario fibroglandolare sparso possono avere noduli benigni (non cancerosi) o cisti in uno o entrambi i loro seni. Inoltre, possono provare dolore che può essere il risultato di questi noduli o cisti.

Se una donna trova un nodulo, dovrebbe vedere il suo medico per ottenere un ulteriore screening per escludere qualsiasi probabilità che il cancro ne sia la causa.

Comprensione del tessuto mammario fibroglandolare sparso

Il seno di una donna è composto da:

  • dotti lattiferi
  • lobuli
  • Grasso
  • tessuto fibroso

La densità del seno femminile è categorizzata come:

  • Alta densità: un’alta percentuale di tessuto fibroso e ghiandolare nei tessuti grassi.
  • Densità inferiore: una percentuale maggiore di tessuto adiposo in tessuto fibroso.
  • Dissemina fibroglandolare: aree di tessuto fibroso circondate da aree di tessuto adiposo.

Il tessuto misto può causare donne che notano grumi nei loro seni. Il tessuto mammario fibroglandolare può comprendere i seguenti componenti:

  • Cisti: sacche rotonde o ovali piene di liquido.
  • Fibrosi: tessuto fibroso prominente simile a una cicatrice.
  • Crescita eccessiva delle cellule: nel rivestimento dei condotti del latte o dei tessuti produttori di latte.
  • Adenosi: lobuli del seno ingrossati.

Diverse densità

[mammografie di quattro diverse densità del seno]

I seni delle donne variano in densità tra gli individui. Quanto è denso ogni seno dipende dalla sua composizione generale, come menzionato sopra.

I medici hanno definito quattro categorie fondamentali di densità del seno, come segue:

  • Densità del seno categoria A: Seni che sono costituiti quasi interamente da tessuto adiposo. Questa è una delle categorie meno comuni.
  • Densità del seno categoria B: aree sparse di densità fibroglandolare in una mammella altrimenti non densa. Questa è una delle due categorie più comuni trovate sulle mammografie.
  • Densità seno categoria C: i risultati del mammogramma indicano che la maggior parte del seno è costituita da tessuto denso con piccole aree di tessuto non denso. Più comune della categoria A o D.
  • Densità mammaria categoria D: tessuto mammario estremamente denso con minimo tessuto adiposo. Una delle categorie più insolite. La categoria più probabile per inclinare una mammografia come identificazione dei tumori è difficile.

Le donne con un seno generalmente più alto di densità sono più suscettibili al cancro al seno rispetto a quelle con seni a bassa densità.

È importante che tutte le donne conoscano la loro composizione del seno e che cosa significhi per la salute generale del seno e il rischio di cancro.

Le cause

La causa esatta della malattia del tessuto mammario fibroglandolare sparso non è nota al momento.

Alcuni ricercatori ritengono che gli ormoni riproduttivi possano essere la causa dei periodi di infiammazione del seno. Durante un ciclo mestruale, i livelli fluttuanti di ormoni come gli estrogeni possono causare disagio al seno.

A volte, questi possono causare i grumi che sono teneri, gonfiati e irritati prima del ciclo mestruale. Questi sintomi di solito si risolvono dopo il completamento del ciclo.

Fattori di rischio

Diverse condizioni influenzano la probabilità che una donna abbia o meno tessuto mammario fibroglandolare disperso. Questi includono:

  • Storia familiare: se esiste una storia familiare di tessuto mammario denso o tessuto mammario fibroglandolare sparso.
  • Stato della menopausa: le donne hanno un livello più alto di estrogeni prima della menopausa, che può causare tessuto fibroglandolare.
  • Età: le donne di età superiore ai 60 anni hanno generalmente un seno meno denso rispetto alle donne più giovani, rendendo meno probabile che avranno tessuto mammario fibroglandolare con l’età.
  • Farmaco: alcuni farmaci possono aumentare il rischio di tessuto mammario fibroglandolare sparso e possono influenzare la densità del seno.

Diagnosi

[immagini mammografiche]

Il modo migliore per diagnosticare una donna che ha un tessuto mammario fibroglandolare sparso è attraverso una mammografia. I risultati della mammografia aiutano a classificare la densità del seno della donna.

Alcune donne con tessuto mammario fibroglandolare diffuso possono temere che i grumi che sentono potrebbero essere cancerogeni. Solo un medico può determinare se un nodulo è:

  • un tumore benigno
  • una cisti
  • un cancro

Ad esempio, se il nodulo si sente come una cisti, un medico può provare ad aspirarlo con un ago sottile che drena il liquido da esso.

Nei casi in cui non riesce a drenare o il nodulo non si sente come una cisti, il medico eseguirà una biopsia per testare il nodulo per il cancro.

Trattamento

C’è poco che viene fatto direttamente al seno per curarli per la malattia del tessuto mammario fibroglandolare diffusa. La preoccupazione principale è assicurarsi che tutti i grumi scoperti non siano cancerogeni.

Nei casi in cui i noduli sono dolorosi, i farmaci da banco, come l’ibuprofene, possono aiutare a ridurre il dolore. Inoltre, le donne che fumano o consumano grandi quantità di caffeina possono scoprire che i grumi si riducono quando smettono o riducono.

Alcune donne con tessuto mammario fibroglandolare sono preoccupate per il rischio di sviluppare il cancro al seno.Il modo migliore per gestire questa paura è avere screening di routine per aiutare a cogliere una crescita cancerosa il più presto possibile.

prospettiva

La condizione nota come tessuto mammario fibroglandolare sparso non è, di per sé, pericolosa, ma può causare seni dolorosi o gonfi soprattutto intorno al ciclo mestruale.

Tuttavia, la preoccupazione maggiore per le donne con malattie del tessuto mammario fibrogandoso sparse è la preoccupazione del cancro.

In generale, maggiore è la densità mammaria, più a rischio è la donna che sviluppa un cancro al seno. Pertanto, le donne con seno naturalmente grumoso potrebbero desiderare di organizzare gli esami più frequentemente e dovrebbero essere consapevoli della formazione di nuovi noduli.

Like this post? Please share to your friends: