Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è l’arterite temporale?

L’arterite temporale è una forma di vasculite, che significa infiammazione dei vasi sanguigni. Questo è il sistema immunitario che causa e reagisce al rivestimento danneggiato dei vasi sanguigni.

I vasi sanguigni nella testa noti come arterie temporali sono affetti da arterite temporale. Causa sintomi che includono un mal di testa duraturo.

La condizione è diagnosticata soprattutto nelle persone di mezza età, dopo i 50 anni. Le probabilità di arterite temporale aumentano con l’età sempre più avanzata.

Ci sono due arterie temporali, una su ciascun lato della testa. Ognuno corre sopra la parte del cranio che è sopra e intorno all’orecchio. Le due arterie si sollevano di fronte all’orecchio. Si diramano dai due principali rifornimenti di sangue alla testa dal cuore.

Le arterie temporali sono solitamente colpite, ma l’arterite temporale può interessare anche altre arterie medie e grandi, generalmente nella testa e nel collo.

L’arterite temporale è anche nota come arterite a cellule giganti. A volte viene chiamata arterite cranica e una volta era nota come malattia di Horton.

Il trattamento medico è importante perché, senza di esso, alcuni casi portano alla perdita della vista.

Diversi paesi hanno tassi diversi della condizione, e l’arterite temporale è due o tre volte più probabilità di colpire le donne rispetto agli uomini.

Sintomi

[Lady mal di testa]

I principali sintomi di arterite temporale sono:

  • Forte mal di testa
  • Dolore muscolare alla testa

Il dolore è grave e duraturo. Di solito si verifica intorno al lato della testa dove sono le arterie.

Ulteriori sintomi includono:

  • Tempie tenere
  • Stanchezza generale e debolezza
  • Dolori legati alla bocca, in particolare a livello della mascella
  • Dolore che colpisce la lingua, la gola o il viso
  • Dolore o gonfiore sulla testa o sul cuoio capelluto
  • Visione sfocata o doppia

Ognuno di questi sintomi deve essere portato dal medico per la diagnosi e il trattamento. Questo è importante se il mal di testa e altri sintomi risultano essere causati da arterite temporale o qualcos’altro.

Complicazioni di arterite temporale

[visione sfocata]

Il problema più grave che può essere causato da arterite temporale è la cecità. Tuttavia, la perdita della vista negli occhi a causa di questa condizione è rara nel complesso.

Questa complicazione può verificarsi se la vasculite colpisce un’arteria che fornisce un occhio.

Se il trattamento per l’arterite temporale è iniziato prima di qualsiasi effetto sulla vista, il rischio che la cecità si verifichi successivamente è ridotto all’1% o inferiore.

Altre rare complicanze delle arterie come gonfiore eccessivo possono verificarsi anche in rare occasioni.

Diagnosi

È importante consultare un medico con sintomi che potrebbero essere arterite temporale.

I medici iniziano seguendo i sintomi descritti. Fanno domande e esplorano altre possibilità. Faranno anche un esame fisico.

Se il medico pensa che si tratti di arterite temporale, dovrebbero iniziare subito il trattamento.

La diagnosi è chiarita da un laboratorio che analizza un campione della parete dell’arteria. Un pezzo dell’arteria viene rimosso in anestesia locale. Gli esami del sangue possono anche essere ordinati.

Cosa sono le cellule giganti?

L’arterite a cellule giganti è un altro nome per l’arterite temporale. Questo è a causa di ciò che può accadere al rivestimento delle arterie. In molti casi di arterite temporale, l’infiammazione del rivestimento dei vasi sanguigni mostra la formazione di lesioni “a cellule giganti”.

Queste cellule giganti provengono da numerose cellule immunitarie che si fondono insieme. Queste cellule immunitarie sono un tipo di globuli bianchi.

L’arterite temporale coinvolge altre cellule immunitarie e le caratteristiche biologiche dell’infiammazione. In quanto tale, non mostra sempre queste lesioni gigantesche.

Le lesioni delle cellule giganti si formano in circa la metà dei casi di arterite temporale. Di conseguenza, la condizione può essere diagnosticata senza che siano state trovate cellule giganti.

Le cause

Perché alcune persone sviluppano l’arterite temporale non è completamente compreso. Inoltre non è chiaro il motivo per cui alcuni gruppi sono più a rischio di altri.

L’invecchiamento è un fattore di rischio, anche se non è chiaro il perché. Anche geografia, fattori stagionali e virus sono stati collegati.

Pochissimi casi sono associati a cause come una reazione allergica a droghe o tossine. Il National Heart, Lung e Blood Institute affermano che questo a volte può essere il caso, aggiungendo che la possibilità che un’infezione recente o in corso “possa provocare l’attacco”.

Arterite temporale e polimialgia reumatica

La polimialgia reumatica è una forma di infiammazione che colpisce tutto il corpo. Provoca dolore muscolare. Come l’arterite temporale, è anche più comune negli anziani sopra i 50 anni e colpisce più donne che uomini.

Secondo Arthritis Research UK, circa 1 su 5 casi di polimialgia reumatica sono accompagnati da arterite temporale.

Gli esperti stimano inoltre che fino al 60% delle persone con arterite temporale mostrano sintomi di polimialgia reumatica.

Arterite temporale e vasculite sistemica

La vasculite sistemica è correlata all’arterite temporale semplicemente perché l’infiammazione delle arterie della testa è una forma di vasculite.

La vasculite sistemica è una raccolta di diversi disturbi. Tutti implicano infiammazione e danni alle pareti dei vasi sanguigni che possono portare alla morte dei tessuti.

I diversi tipi sono classificati e gestiti in base alla dimensione del vaso sanguigno – grande, medio o piccolo – e all’area di effetto, ad esempio su un organo.

Con l’arterite temporale, le arterie colpite sono medie e l’occhio è a rischio.

L’approccio di trattamento generale per l’arterite temporale è lo stesso per tutte le forme di vasculite.

Perché i Minnesotani hanno più probabilità di avere arterite temporale

Le persone con uno sfondo del nord Europa mostrano un rischio maggiore di sviluppare arterite temporale.

Uno studio sui tassi di arterite temporale negli Stati Uniti ha esaminato dove la popolazione è in gran parte costituita da quell’origine etnica – il Minnesota.

[vasi sanguigni danneggiati]

La causa esatta di questo tasso più elevato per lo sfondo del Nord Europa non è completamente compresa.

Studiando in particolare la contea di Olmsted, i ricercatori hanno scoperto che il tasso qui era alto come in Svezia, un paese con uno dei più alti tassi di arterite temporale.

In un periodo di 50 anni, lo studio ha rilevato che c’erano quasi 20 casi ogni 100.000 persone in quel periodo. Gli autori hanno confrontato questo con i tassi nella regione mediterranea, dove l’arterite temporale è molto più bassa nel nord Italia. Lì, il tasso è di 6,9 per ogni 100.000 persone.

Gli autori hanno scritto che la divisione nord-sud era “evocativa di cause ambientali, ma potrebbe anche riflettere un’influenza genetica o etnica”.

Tuttavia, i tassi di arterite temporale possono essere messi in prospettiva. Gli esperti di statistica che classificano ciò che è raro nel cancro, ad esempio, utilizzano un tasso di 6 su 100.000 per i tumori rari.

Quindi i tassi medi di arterite temporale nella popolazione complessiva sono relativamente bassi, anche se aumentano notevolmente nelle persone anziane. Mentre il tasso è raddoppiato in popolazioni come quella di Olmsted, questo è ancora il doppio rispetto a un livello relativamente basso in primo luogo tra la popolazione complessiva.

Trattamento

Un medico di solito vuole iniziare subito il trattamento. I farmaci corticosteroidi ad alte dosi sono il trattamento per l’arterite temporale e prevengono complicazioni come la perdita della vista.

Il farmaco deve essere offerto prima che la diagnosi sia confermata. I medici di assistenza primaria sono invitati a rilasciare la prescrizione piuttosto che aspettare che venga eseguita una biopsia.

La gestione può quindi essere assunta da medici specialisti. Indipendentemente dal fatto che i medici stiano aiutando con l’arterite temporale, il trattamento con steroidi è a lungo termine. La dose una volta al giorno di 40 a 60 milligrammi, per via orale, viene gradualmente ridotta dopo un numero di settimane.

Se si sospetta la perdita della vista, viene somministrato un farmaco chiamato prednisolone. Altrimenti, un farmaco chiamato prednisone deve essere continuato per oltre 2 anni. L’aspirina giornaliera a basso dosaggio è anche raccomandata come sforzo preventivo contro i coaguli di sangue.

Like this post? Please share to your friends: