Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è l’edema dipendente?

L’edema è il termine usato per descrivere il gonfiore che deriva dal fluido in eccesso che è intrappolato nei tessuti del corpo. L’edema dipendente è causato dagli effetti della gravità e si verifica quando i liquidi si depositano nelle parti inferiori del corpo, inclusi i piedi, le gambe o le mani.

Questo articolo discute le cause e i sintomi dell’edema dipendente, nonché le opzioni di trattamento disponibili.

Fatti rapidi sull’edema dipendente:

  • Il principale sintomo dell’edema dipendente è il gonfiore delle parti inferiori del corpo.
  • L’edema dipendente si verifica quando la gravità tira il sangue verso i piedi.
  • Il trattamento per l’edema dipendente varierà e potrebbe non essere curabile.

Le cause

Dolore alla gamba e al piede causato da edema dipendente, donna seduta sul divano con il polpaccio in mano.

La gravità attira il sangue verso le parti del corpo più vicine al suolo. Ad esempio, si può verificare edema nei piedi, ma le persone che sono a letto possono sperimentare edema nei glutei.

Di solito, il sangue viene pompato indietro dai piedi verso il cuore dalle vene e dal movimento dei muscoli. Quando questo sistema non funziona correttamente, le parti inferiori del corpo iniziano a riempirsi di liquido in eccesso, causando gonfiore e gonfiore dell’edema.

Secondo il, una delle cause primarie di edema dipendente è un problema con le vene, anche se i problemi muscolari possono anche contribuire.

Quali sono i sintomi?

Segni e sintomi di questa condizione includono:

  • difficoltà a indossare scarpe e calze a causa del gonfiore
  • pelle lucida
  • pelle dall’aspetto allungato

Per distinguere tra edema dipendente e uno degli altri tipi di edema, esercitare una leggera pressione sulla zona interessata.

Se le ammaccature appaiono sulla pelle, che è noto come vaiolatura, suggerisce l’edema dipendente.

Segnali di avvertimento da tenere d’occhio

Medico nella casa del paziente che discute rapporto.

Le persone con edema dipendente devono essere vigili quando si tratta della loro salute della pelle perché sono a maggior rischio di infezioni della pelle. Quando la pelle si allunga e si rompe, diventa più vulnerabile alle infezioni come la cellulite, che è una infezione batterica della pelle che può diffondersi rapidamente ad altre parti del corpo.

Se qualcuno osserva qualche segno di un grave problema di pelle, rivolgersi a un medico di emergenza.

I sintomi includono:

  • una sensazione che la pelle sia calda
  • drenaggio tipo pus
  • rossore
  • ferite a lenta guarigione
  • gonfiore

Il rischio di infezione della pelle può essere ridotto mantenendo la pelle intorno alle aree interessate pulita e idratando regolarmente la pelle.

Quali sono le opzioni di trattamento?

Se c’è una causa sottostante dell’edema dipendente, allora il trattamento della condizione può risolvere l’edema. A volte, queste condizioni non sono curabili come nel caso dell’insufficienza cardiaca, quindi le persone potrebbero dover gestire l’edema per limitare i sintomi e ridurre il rischio di complicanze.

Una persona può implementare alcune modifiche allo stile di vita per aiutare a gestire l’edema dipendente:

Elevare le parti del corpo interessate

Poiché la gravità causa edema dipendente, elevare l’area interessata al di sopra del livello del cuore consente al fluido in eccesso di drenare verso il cuore. Se l’edema colpisce i piedi, ad esempio, sdraiarsi e appoggiare le gambe con i cuscini può aiutare.

Utilizzare calze o bendaggi compressivi

Se i piedi o le gambe sono colpiti, indossare calze a compressione o maniche delle gambe può fermare la raccolta di liquidi nei tessuti. Sono disponibili anche bende a compressione per avvolgere altre aree del corpo.

Spostare manualmente le parti del corpo

Le persone che non riescono a muovere le braccia o le gambe dovrebbero provare a muoversi manualmente. Ciò comporta lo spostamento della parte del corpo immobile, magari con le mani o con l’assistenza di un’altra persona.

Questo tipo di movimento può incoraggiare i muscoli a pompare sangue e fluidi in modo più efficiente, il che può prevenire l’accumulo di liquidi e ridurre l’edema. Un medico può consigliare esercizi specifici che possono ridurre ulteriormente il gonfiore.

Ridurre l’assunzione di sale

Una dieta ad alto contenuto di sale può aumentare la ritenzione idrica, aumentando la probabilità di edema. Discutere l’assunzione di sale con un medico o un dietologo.

Massaggio

Il massaggio può spostare il liquido in eccesso fuori dalla zona interessata. Usando una pressione decisa, accarezza la pelle nella direzione del cuore. Non usare mai la pressione che causa dolore.

Igiene della pelle

Mantenere la pelle pulita e idratata per prevenire fessurazioni, graffi e tagli che possono causare infezioni.

Protezione del piede

Se si verifica edema nei piedi, indossare scarpe adatte che non limitano il flusso sanguigno ma che proteggono i piedi da lesioni e infezioni.

Quali sono le complicazioni?

L’edema dipendente può comportare alcune complicazioni, quali:

  • difficoltà a camminare
  • pelle scolorita e spessa
  • dolore e rigidità
  • riduzione della circolazione sanguigna
  • pelle allungata, prurita o tenera
  • ulcere
  • vene varicose

Altri tipi di edema

L'edema periorbitario è un tipo di edema che colpisce l'occhio.

L’edema dipendente è solo un tipo di edema.

Altri includono:

  • Edema cerebrale: una condizione grave che coinvolge il liquido in eccesso nel cervello. Questo tipo di edema è più comunemente causato da un trauma, un tumore o un vaso sanguigno scoppiato.
  • Linfedema: un gonfiore alle braccia e alle gambe che di solito è causato da un danno ai linfonodi. Potrebbe essere il risultato di trattamenti per cancro o cancro.
  • Edema maculare: causato da un aumento di liquido nella macula dell’occhio.
  • Edema del pedale: si verifica quando il fluido si accumula nei piedi e nelle gambe. Questo in genere colpisce gli adulti più anziani e le donne in gravidanza.
  • Edema periferico: questo di solito colpisce le gambe, i piedi e le caviglie. Può indicare un problema nei reni, nei linfonodi o nel sistema circolatorio.
  • Edema polmonare: caratterizzato da un eccesso di liquido nelle sacche aeree dei polmoni. Può portare a difficoltà respiratorie.

prospettiva

Alcune cause di edema dipendente sono curabili e l’edema può risolversi una volta trattata la condizione sottostante. Tuttavia, altre cause non hanno cura.

Tuttavia, ci sono alcuni passaggi che una persona può intraprendere per ridurre i sintomi e il rischio di complicanze.Usando l’elevazione, la compressione, il movimento e mantenendo la pelle pulita può offrire sollievo a molte persone con edema dipendente.

È sempre importante parlare di edema dipendente e dei suoi sintomi con un medico, che può consigliare al meglio una persona sulle opzioni terapeutiche più efficaci per la sua condizione.

Like this post? Please share to your friends: