Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è la dextroscoliosi?

La destrtrolesi si riferisce a una curvatura anomala e inclinata a destra della colonna vertebrale. È un tipo di scoliosi.

La colonna vertebrale di persone con dextroscoliosi può apparire curva in forma S o C.

In questo articolo, vediamo come una persona può alleviare i sintomi della destroschiosi con il trattamento e l’esercizio.

Cos’è la dextroscoliosi?

Destrtroliosi mostrata nei raggi X della colonna vertebrale.

La destrocoliosi è un tipo di scoliosi, un termine che si riferisce a condizioni che comportano una curvatura anomala della colonna vertebrale.

Sebbene le curvature anomale possano svilupparsi in qualsiasi punto della colonna vertebrale di una persona, la dextroscoliosi tende a presentarsi nelle parti mediana e superiore della colonna vertebrale (colonna vertebrale toracica).

La scoliosi può essere causata da condizioni neuromuscolari, disturbi del tessuto connettivo e condizioni genetiche. Tuttavia, circa l’85% dei casi di scoliosi non ha una causa nota (idiopatica).

I tipi di scoliosi includono:

  • Scoliosi congenita, che è scoliosi che è presente alla nascita.
  • Scoliosi ad insorgenza precoce, che si verifica quando la scoliosi si verifica prima dei 10 anni.
  • Adolescente scoliosi idiopatica, che provoca sia la curvatura e la torsione della colonna vertebrale di un bambino mentre crescono.
  • Scoliosi degenerativa, che si verifica nelle persone anziane perché le ossa si indeboliscono con l’età.
  • Scoliosi neuromuscolare, che è causata da una condizione neurologica.
  • La cifosi di Scheuermann, quando le sezioni anteriori delle vertebre crescono più lentamente delle sezioni posteriori.
  • Scoliosi sindromica, che si sviluppa a causa di una sindrome di base.

La scoliosi ha un impatto stimato tra il 2 e il 3% delle persone negli Stati Uniti. La maggior parte delle persone sviluppa la condizione tra i 10 e i 15 anni.

Esercizi per destrxulosi

Un modo per ridurre il dolore e compensare il movimento limitato della colonna vertebrale è aumentare la mobilità e la forza dei fianchi.

Gli allungamenti e gli esercizi che allungano la colonna vertebrale, espandono il torace e rafforzano i muscoli della schiena, inoltre sembrano migliorare i sintomi della scoliosi.

Esercizi popolari che possono aiutare a ridurre i sintomi della destrocoliosi includono:

Stiramento gluteale:

  1. Posa piatta sul retro, raddrizza entrambe le gambe verso l’alto.
  2. Piegare una gamba al ginocchio e posizionare il lato dello stinco della gamba piegata sul ginocchio della gamba raddrizzata, consentendo alla gamba piegata di rilassarsi e allungare verso l’esterno di lato.
  3. Afferrando le mani attorno alla gamba raddrizzata, tira le gambe verso il petto per quanto possibile.
  4. Tenere premuto per almeno 20 secondi.
  5. Rilasciare lentamente entrambe le gambe e ripetere l’allungamento con l’altra gamba.

Ginocchio a fascia toracica:

donna sdraiata con le ginocchia piegate, abbracciandole al petto nella posa yoga Apanasana

  1. Posa piatta sul dorso, piega entrambe le ginocchia.
  2. Afferrare le mani attorno a un ginocchio e sollevarlo verso il petto mantenendo il piede dell’altra gamba a terra.
  3. Raddrizzare lentamente e costantemente la gamba sollevata verso l’alto, afferrando la parte posteriore della gamba con entrambe le mani.
  4. Tenere premuto per almeno 20 secondi.
  5. Porta lentamente indietro la gamba e ripeti con l’altra gamba.

Tratto della coscia:

  1. Distesi sul fianco con entrambe le gambe completamente estese, piegare la gamba superiore al ginocchio.
  2. Afferrando il piede o la caviglia della gamba piegata, tirarlo indietro verso il centro verso la parte superiore della schiena, mantenendo le ginocchia in linea l’una con l’altra.
  3. Tenere premuto per almeno 20 secondi.
  4. Rilasciare lentamente la gamba e ripetere con l’altra gamba.

Lunge stretch:

  1. Entra in una tavola o spingi in alto.
  2. Sollevare una gamba e portarla in avanti, appoggiando il piede accanto alle mani. Il ginocchio dovrebbe sedersi direttamente sopra la caviglia.
  3. Piegare il ginocchio della gamba raddrizzata e appoggiarla sul pavimento.
  4. Piegati in avanti sui fianchi per quanto è comodo.
  5. Tenere premuto per almeno 20 secondi.
  6. Rilasciare la posa lentamente e ripetere con l’altra gamba.

Tratto della spalla:

  1. Stando in piedi con i piedi distanti l’anca, sollevare un braccio verso l’alto per quanto possibile.
  2. Tenendo il braccio esteso verso l’alto esteso, allungare il braccio opposto verso il basso per quanto è comodo.
  3. Tenere premuto per almeno 20 secondi.
  4. Rilascia entrambe le braccia e ripeti sul lato opposto.

Allungare e raggiungere dall’alto:

  1. Stando in piedi con i piedi distanti l’anca, piegare un braccio e appoggiare la mano sull’anca.
  2. Sollevare l’altro braccio sopra la testa e inclinarsi nella direzione del braccio piegato il più a lungo possibile.
  3. Tenere premuto per almeno 20 secondi.
  4. Rilascia entrambe le braccia e ripeti sul lato opposto.

Stirata della farfalla sdraiata:

  1. Distesi sul dorso, piegare le ginocchia e riunire le caviglie.
  2. Mettendo una mano su ogni ginocchio, lascia che le ginocchia si allontanino l’una dall’altra per quanto possibile.
  3. Tenere premuto per almeno 20 secondi.

Lo yoga è adatto per le persone con scoliosi. Diverse posizioni di yoga di base, tra cui il gatto, l’albero e la montagna, possono essere particolarmente utili.

Alcune persone con esperienza di scoliosi hanno ridotto la capacità polmonare. Praticare esercizi di respirazione può aiutare a migliorare la capacità polmonare e ridurre i sintomi correlati, come debolezza e mal di testa.

È stato anche dimostrato che le tecniche di auto-correzione o trucchi che aiutano una persona a riconoscere e correggere una postura scorretta aiutano a ridurre il dolore causato dalla scoliosi.

Secondo la National Scoliosis Foundation, esiste una ricerca limitata sui benefici dell’esercitazione terapeutica e ricreativa per le persone con scoliosi.

Sebbene gli esercizi specifici abbiano mostrato risultati promettenti nel ridurre i sintomi della scoliosi, il miglior piano di trattamento per ciascun caso dipende dalla posizione e dall’estensione della curvatura.

Trattamento

Il modo migliore per curare la dextroscoliosi dipende dall’età, dai sintomi e dalla gravità della loro condizione.

Circa 600.000 persone negli Stati Uniti cercano assistenza medica per i sintomi della scoliosi.

Di quelli che cercano un trattamento, si stima che 30.000 bambini siano dotati di un tutore per trattare la scoliosi, mentre circa 38.000 subiscono un intervento chirurgico.

Scoliosi da lieve a moderata

La scoliosi è confermata usando i raggi X.Una diagnosi positiva di scoliosi lieve richiede che l’angolo della curvatura della colonna vertebrale sia maggiore di 10 gradi.

I casi lievi di dextroscoliosi di solito richiedono solo un monitoraggio medico. Un medico può esaminare la progressione della curva ogni 6 mesi a un anno e chiedere informazioni sui sintomi, come dolore o disagio.

Le curvature con angoli tra 25 e 30 gradi sono classificate come scoliosi moderata e in genere richiedono una qualche forma di trattamento.

Per i casi moderati di scoliosi, i medici possono raccomandare di scattare immagini radiografiche ogni 6 mesi o ogni anno. Negli adulti con scoliosi, i raggi X possono essere necessari solo ogni 5 anni, dal momento che non sono più in crescita.

Grave scoliosi

persona che indossa un tutore per correggere la postura della colonna vertebrale.

Le curvature oltre i 35 gradi sono considerate gravi e richiedono quasi sempre un trattamento. Un medico può raccomandare un tutore o un intervento chirurgico.

Per le curve da moderate a gravi, è possibile realizzare un tutore per adattarsi alla colonna vertebrale di un individuo.

Una persona dovrà indossare sempre il tutore per la scoliosi, tranne quando si mangia, si dorme o si fa esercizio fisico. Le parentesi graffe per la scoliosi funzionano solo per bambini e adolescenti, quando la colonna vertebrale è ancora in fase di crescita.

La chirurgia può essere necessaria se la scoliosi è grave. La maggior parte degli interventi di scoliosi coinvolgono la fusione di vertebre o segmenti spinali insieme per incoraggiare la colonna vertebrale a raddrizzarsi.

I chirurghi possono anche posizionare aste di metallo o dispositivi di raddrizzamento nella colonna vertebrale per aiutarla a rimanere dritta durante il recupero.

Terapie aggiuntive che possono essere utilizzate per trattare i sintomi della destrocoliosi includono:

  • terapia di elettrostimolazione
  • cambiamenti dietetici o supplementi nutrizionali
  • terapia chiropratica
  • terapia di massaggio
  • fisioterapia
  • terapia acquatica o esercizio fisico
  • terapia calda e fredda
  • pilates
  • riflessologia
  • allenamento con tecnica di alexander

complicazioni

La scoliosi può causare dolore, disagio e ridotta mobilità. Può anche portare a stati d’animo bassi e bassa autostima.

Mentre la scoliosi può causare mal di schiena, può anche essere causata da un’altra condizione. In uno studio, il 10% delle persone con scoliosi che lamentavano dolore alla schiena aveva una condizione di base, come spondilolistesi, siringomielia, cordone legato, ernia del disco o un tumore spinale.

Sebbene la maggior parte dei casi di scoliosi si risolvano prima che la curvatura causi gravi complicazioni di salute, la scoliosi non trattata o grave può essere invalidante, anche potenzialmente letale.

Il monitoraggio a lungo termine delle persone con scoliosi può anche comportare rischi per la salute, principalmente a causa delle radiazioni ripetute da scansioni diagnostiche.

Le complicazioni associate alla scoliosi includono:

  • ridotta qualità della vita a causa del dolore cronico
  • mobilità limitata
  • ridotta funzione respiratoria
  • funzione cardiaca ridotta
  • ridotta funzione gastrointestinale
  • perdita muscolare
  • dolore nervoso o perdita della funzione nervosa
  • cancro da esposizione ripetuta alle radiazioni

prospettiva

La destrtrolosi può causare dolore, disagio e ridotta mobilità. Tuttavia, i casi di scoliosi da lieve a moderata richiedono solo un monitoraggio medico e le persone possono essere in grado di ridurre i loro sintomi allenandosi o indossando un tutore.

Nei casi che coinvolgono bambini piccoli, i sintomi della scoliosi spesso si risolvono da soli nel tempo.

Gravi casi di scoliosi che causano dolore o disagio possono richiedere un intervento chirurgico. Chiunque abbia la scoliosi e senta dolore dovrebbe consultare un medico.

Like this post? Please share to your friends: