Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è la poliartralgia?

La poliartralgia è una condizione medica in cui il dolore si verifica in diverse articolazioni del corpo.

Può avere diverse cause sottostanti, è più comune nelle persone anziane e le donne tendono a svilupparlo più frequentemente rispetto agli uomini.

In questo articolo, diamo uno sguardo ai sintomi e alle cause della poliartralgia, così come le opzioni di trattamento disponibili per la condizione.

Sintomi

Persona che avverte dolore alle articolazioni al ginocchio.

La poliartralgia è una condizione non infiammatoria che può avere diversi sintomi, tra cui:

  • dolori articolari
  • tenerezza comune
  • rigidità delle articolazioni
  • gonfiore delle articolazioni
  • movimento articolare limitato
  • debolezza
  • fatica

Quanto dolori le articolazioni dipenderanno anche dallo stato emotivo della persona e dalla tolleranza al dolore.

Differenze con altri tipi di artralgia, artrite e polimialgia

Pur condividendo alcune somiglianze, la poliartralgia differisce da altre sindromi dolorose infiammatorie e non infiammatorie nei seguenti modi:

  • l’artralgia colpisce una articolazione invece di varie articolazioni
  • il dolore da artrite è associato a infiammazione articolare, che è assente in artralgia e poliartralgia
  • il dolore poliartrite è anche associato a infiammazione delle articolazioni e di solito colpisce cinque o più articolazioni
  • l’oligoartrite o la malattia oligarticolare colpisce da due a quattro articolazioni
  • l’artrosi causa dolore alle articolazioni di ginocchio, fianchi e mani
  • la mialgia si riferisce al dolore muscolare senza segni di infiammazione
  • la polimialgia è il dolore muscolare che colpisce diversi muscoli

Cause e fattori di rischio

Donna che lavora al computer portatile tenendo il polso a causa di lesioni da sforzo ripetitivo.

La poliartralgia può avere diverse cause, che possono includere quanto segue:

  • lesioni e fratture
  • infezioni causate da un virus
  • alcune malattie autoimmuni, come l’artrite reumatoide e il lupus
  • borsite, gonfiore e irritazione del cuscino pieno di liquido tra muscoli, tendini e ossa
  • tendinite, che è il gonfiore o l’infiammazione dei tendini
  • uso eccessivo e sforzo delle articolazioni
  • osteoartrite
  • osteomielite, un’infezione delle ossa causata da batteri o altri germi
  • artrite settica, che è l’infiammazione delle articolazioni a causa di un’infezione batterica o fungina

Una persona può avere un aumentato rischio di poliartralgia se:

  • sono sovrappeso
  • avere uno stile di vita sedentario e inattivo
  • avere un lavoro fisicamente impegnativo
  • avere un lavoro che comporta azioni ripetitive
  • hanno avuto un infortunio congiunto precedente
  • sono donne
  • sono una persona anziana

Diagnosi

La diagnosi medica di poliartralgia include una valutazione iniziale della persona da parte del medico. Questa valutazione di solito include la visita della storia medica della persona e un esame fisico. Può anche includere test specifici e tecniche di imaging.

Quando si guarda alla storia medica della persona, il medico può porre domande come se il dolore sia apparso dopo una lesione o se vi sia una storia familiare di malattia articolare.

L’esame fisico include in genere l’ispezione, la sensazione delle articolazioni, il controllo della loro gamma di movimento e test specifici. Il medico probabilmente cercherà di individuare la posizione esatta del dolore e quali articolazioni sono state colpite per prime.

Possono essere richiesti test di laboratorio per aiutare a fare una diagnosi. Questo può includere esami del sangue per verificare quanto segue:

  • fattore reumatoide
  • velocità di sedimentazione eritrocitaria
  • acido urico
  • proteina C-reattiva
  • anticorpi antinucleari

Un medico può eseguire un’artrocentesi, una procedura per rimuovere il fluido dalle articolazioni, che allevierà il dolore. L’analisi del fluido darà anche al medico una visione più chiara della condizione medica che causa il problema.

Infine, le tecniche di imaging possono essere utilizzate anche per aiutare la diagnosi. I metodi possono includere radiografia, risonanza magnetica (MRI), ecografia e tomografia computerizzata (TC).

Le scansioni TC possono essere eseguite in combinazione con un’iniezione di colorante per dare una visione migliore della cartilagine, dei legamenti e del tessuto circostante l’articolazione.

Trattamento

Il trattamento della poliartralgia può comportare farmaci o strategie senza farmaci. L’obiettivo del trattamento è ridurre il dolore, promuovere la guarigione e consentire alle articolazioni di continuare a funzionare correttamente.

medicazione

Un bagno di bolle caldo.

Sono disponibili diversi farmaci che possono aiutare a controllare il dolore e alleviare il gonfiore articolare.

In caso di dolore articolare da moderato a grave, i medici prescrivono frequentemente farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) o inibitori della ciclossigenasi-2 (COX-2).

Gli studi hanno dimostrato che entrambi i trattamenti sono altrettanto efficaci, sebbene gli inibitori della COX-2 causino minori effetti collaterali nell’intestino.

L’acetaminofene può essere usato per alleviare il dolore alle articolazioni nei casi di lieve dolore.

Strategie senza farmaci

Diversi interventi e cambiamenti dello stile di vita sono incoraggiati a proteggere e rafforzare l’articolazione.

Medici e fisioterapisti possono raccomandare esercizi fisici moderati, come camminare, nuotare e pedalare stazionario. Queste attività non pongono troppo peso alle articolazioni e aiutano a ridurre lo stress su di esse.

Altri suggerimenti includono:

  • riposare le articolazioni
  • mangiare una dieta salutare per perdere o mantenere il peso
  • fare bagni caldi
  • avendo massaggi
  • facendo esercizi di stretching

Cambiare abitudini quotidiane semplici, come l’adozione di una postura migliore nella vita di tutti i giorni, può alleviare il dolore alle articolazioni e aiutare una persona a farvi fronte.

Mantenere il giunto ancora a breve termine può essere utile per il controllo e la protezione del dolore. Tuttavia, lunghi periodi senza muovere l’articolazione può portare a rigidità delle articolazioni e perdita di movimento. Idealmente, prova a muovere delicatamente l’articolazione senza applicare alcun peso.

I fisioterapisti possono fornire altre alternative e tecniche specifiche per aiutare a gestire e controllare il dolore, compreso l’uso di ultrasuoni, correnti elettriche, calore, freddo, irritanti della pelle e stimolazione elettrica del nervo.

prospettiva

La poliartralgia è una condizione medica di articolazioni dolenti senza evidenza di infiammazione. Può avere diverse cause, spesso dura solo per un breve periodo e non richiede un trattamento immediato.

Diverse azioni possono essere adottate per limitare e alleviare il dolore. A seconda della gravità, le persone possono assumere farmaci antidolorifici come oppiacei e FANS.

I cambiamenti dell’educazione e dello stile di vita possono anche essere usati per assicurare che le attività quotidiane siano indolori e per mantenere una buona qualità della vita.

Like this post? Please share to your friends: