Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è la sacroileite?

La sacroileite è una condizione dolorosa in cui una o entrambe le articolazioni sacro-iliache si infiammano. Le articolazioni sacro-iliache si trovano dove la colonna vertebrale incontra il bacino.

Spesso diagnosticata erroneamente come lombalgia, la sacroileite è correlata a malattie che causano l’artrite infiammatoria nella colonna vertebrale.

La sacroileite può causare dolore nei glutei, nella parte bassa della schiena e in basso in una o entrambe le gambe. Questo articolo esamina le cause, i sintomi e i trattamenti per la sacroileite.

Cause di sacroileite

Medico che indica le articolazioni sacro-iliache nel modello delle ossa pelviche.

Ci sono diverse potenziali cause di infiammazione nelle articolazioni sacro-iliache. Questi includono:

  • Spondilite anchilosante: questo è un tipo progressivo di artrite infiammatoria che colpisce la colonna vertebrale e le anche. Come spiega questo rapporto del 2005, la sacroileite è un sintomo precoce di questa condizione. Non tutte le persone che hanno esperienza di sacroileite hanno una spondilite anchilosante.
  • Artrosi: può causare infiammazione alle articolazioni sacro-iliache ed è un’altra causa alla base della sacroileite.
  • Trauma: una lesione traumatica improvvisa può danneggiare le articolazioni sacro-iliache e causare infiammazione, portando a sacroileite.
  • Gravidanza: quando una donna è incinta, le sue articolazioni sacro-iliache si allungano per fare spazio al bambino in crescita. Questo può mettere sotto stress le articolazioni e causare sacroileite.
  • Infezione: se l’articolazione sacroiliaca si infetta, può infiammarsi.

Inoltre, le seguenti condizioni potrebbero rendere più probabile che una persona sviluppi la sacroileite:

  • infezione del tratto urinario
  • endocardite
  • tossicodipendenza per via endovenosa (IV)

Sintomi della sacroileite

Dolore lombare e pelvico, di persona sedendosi tenendo i fianchi.

I principali sintomi della sacroileite includono:

  • dolore nei glutei, nella parte bassa della schiena e nella schiena di una o entrambe le gambe
  • leggera febbre
  • rigidità nei fianchi e nella parte bassa della schiena

A volte anche la sacroileite può causare dolore ai fianchi e ai piedi, sebbene questo sia meno comune.

Le seguenti attività possono aggravare il dolore da sacroileite:

  • seduto o in piedi per lunghi periodi
  • in piedi con il peso su una gamba
  • salendo le scale
  • prendendo lunghi passi quando si cammina
  • in esecuzione
  • girandosi sul letto

Diagnosi

La sacroileite può essere difficile da diagnosticare, in quanto può essere confusa con lombalgia causata da una condizione diversa, come la sciatica.

Un medico può premere sull’anca e sul gluteo o muovere le gambe di una persona per esaminare le articolazioni sacro-iliache.

Per determinare se il dolore proviene dall’articolazione sacroiliaca, il medico può iniettare una soluzione paralizzante nell’articolazione.

Potrebbe essere necessario un ulteriore screening se il medico non è sicuro della diagnosi. Una relazione del 2013 ha evidenziato l’importanza dei test MRI come strumento diagnostico per la sacroileite.

Le ricerche condotte nel 2013 hanno scoperto che un tipo di screening chiamato tomografia computerizzata può essere utile anche per diagnosticare la sacroileite.

Trattamento

Ci sono una varietà di trattamenti disponibili per la sacroileite. Questi includono farmaci, esercizi e procedure chirurgiche.

medicazione

Bottiglia di farmaco antidolorifico, con un mucchio di pillole in primo piano.

I seguenti farmaci possono aiutare a trattare la sacroileite:

  • Antidolorifici: i farmaci antidolorifici da banco possono fornire sollievo. Il medico può prescrivere farmaci più potenti se le opzioni da banco non aiutano.
  • Rilassanti muscolari: la sacroileite può causare spasmi muscolari che possono essere dolorosi. I rilassanti muscolari possono aiutare ad alleviare questi.
  • Inibitori del TNF: questo tipo di farmaci può aiutare ad alleviare la sacroileite se associata alla spondilite anchilosante. Uno studio del 2016 ha dimostrato che gli inibitori del TNF potrebbero migliorare significativamente sia l’attività che la funzione articolare.

Rimedi domestici ed esercizio fisico

Oltre ai farmaci prescritti, i seguenti rimedi casalinghi ed esercizi possono aiutare ad alleviare il dolore da sacroileite:

  • Riposo: evitare i movimenti che aggravano il dolore alla sacroileite può aiutare a ridurre l’infiammazione.
  • Ghiaccio e calore: l’immissione alternata di ghiaccio e impacchi di calore sulla zona interessata può aiutare ad alleviare il dolore da sacroileite. Una persona dovrebbe sempre coprire ghiaccio e impacchi di calore con un asciugamano per evitare ustioni e danni alla pelle.
  • Esercizi di flessione dell’anca: questo esercizio prevede la posa sulla schiena con le gambe supportate da una scatola o da cuscini. Incrocia una gamba sopra l’altra, stringi le gambe e poi rilascia. Ripeti questo su entrambi i lati. Prova una variazione di questo esercizio appoggiandoti sulla schiena, sollevando le gambe e poi stringendole insieme con un cuscino in mezzo.

Chirurgia e altre procedure

Nei casi gravi in ​​cui i farmaci e l’esercizio fisico non alleviano il dolore da sacroileite, il medico può raccomandare uno dei seguenti interventi chirurgici o procedure:

  • Stimolazione elettrica: un elettrostimolatore può essere impiantato nel sacro, che può aiutare a ridurre il dolore.
  • Iniezioni articolari: i corticosteroidi iniettati nell’articolazione sacro-iliaca possono aiutare a ridurre l’infiammazione e il dolore. Avere troppe iniezioni può causare altri problemi, quindi di solito sono limitati a 2 o 4 all’anno.
  • Denervazione a radiofrequenza: questo tipo di trattamento funziona sul tessuto nervoso che può causare dolore sacroiliaco.
  • Fusione articolare: nei casi più gravi, la fusione delle due ossa con una piastra metallica o altri dispositivi di fusione può aiutare ad alleviare il dolore da sacroileite.

prospettiva

C’è una gamma di trattamenti disponibili per la sacroileite che può alleviare il dolore associato alla condizione.

Il miglioramento a lungo termine dipenderà dalla causa della condizione. Danni alle articolazioni e forme degenerative di artrite avranno bisogno di un trattamento continuo per gestire i sintomi.

Un medico può consigliare il modo migliore per gestire i sintomi della sacroileite e alleviare il dolore associato alla condizione.

Like this post? Please share to your friends: