Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è la sindrome dell’ovaio policistico?

La sindrome dell’ovaio policistico, ampiamente nota come PCOS, è un disturbo del sistema endocrino che colpisce le donne nei loro anni riproduttivi. Piccole sacche piene di liquido si sviluppano sulle ovaie.

È anche conosciuta come sindrome di Stein-Leventhal.

I sintomi includono cambiamenti del ciclo mestruale e crescita eccessiva dei peli. Non trattato, può portare a infertilità e altre complicazioni. La causa esatta è sconosciuta.

La diagnosi e il trattamento precoce sono raccomandati. La perdita di peso può anche ridurre il rischio di rischi per la salute associati, quali insulino-resistenza, diabete di tipo 2, colesterolo alto, malattie cardiache e ipertensione.

Questo articolo esamina le cause, i sintomi, la diagnosi e il trattamento della PCOS.

Fatti veloci su PCOS

Ecco alcuni punti chiave su PCOS. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • La PCOS è uno dei più comuni disturbi ormonali endocrini che colpisce l’8-20% delle donne, molte delle quali non hanno una diagnosi.
  • La PCOS è legata allo sviluppo di altre condizioni mediche, come l’insulino-resistenza, il diabete di tipo 2, il colesterolo alto, l’ipertensione e le malattie cardiache.
  • Più della metà delle donne con PCOS sviluppa diabete di tipo 2 prima dei 40 anni.
  • Circa il 70% dei problemi di fertilità ovulatoria è correlato alla PCOS.

Cos’è la PCOS?

Diagramma dell'ovaio policistico

La maggior parte delle donne con PCOS sviluppa una serie di piccole cisti, o sacche piene di liquido, sulle loro ovaie. Le cisti non sono dannose, ma possono portare a uno squilibrio nei livelli ormonali.

Le donne con PCOS possono anche presentare anomalie del ciclo mestruale, aumento dei livelli di androgeni (ormoni sessuali), crescita eccessiva dei peli, acne e obesità.

Oltre alle molte condizioni di salute associate a PCOS, che saranno discusse in questo articolo, la PCOS è la causa più comune di infertilità nelle donne – perché può prevenire l’ovulazione.

Le donne che possono concepire con PCOS hanno una maggiore incidenza di aborto, diabete gestazionale, ipertensione indotta dalla gravidanza, preeclampsia e parto prematuro.

Le cause

Attualmente non esiste una causa nota di PCOS. Tuttavia, ci sono associazioni con eccesso di insulina, infiammazione di basso grado e genetica.

Fattori di rischio

Si pensa che la PCOS abbia una componente genetica. Le persone che hanno una madre o una sorella con PCOS hanno maggiori probabilità di sviluppare PCOS rispetto a qualcuno i cui parenti non hanno la condizione. Questo collegamento familiare è il principale fattore di rischio.

Lo zucchero è la principale fonte di energia del corpo ed è regolato nel corpo dall’insulina, che è secreta dal pancreas. Una persona con insulino-resistenza non è in grado di usare l’insulina in modo efficiente. Questo fa sì che il pancreas vada in overdrive secernendo insulina aggiuntiva per soddisfare i bisogni di glucosio del corpo.

Si ritiene che l’eccesso di insulina influenzi la capacità di ovulazione di una donna a causa del suo effetto sulla produzione di androgeni. La ricerca ha dimostrato che le donne con PCOS hanno un’infiammazione di basso grado che stimola le ovaie policistiche a produrre androgeni.

Rischi per la salute associati

Esistono diversi rischi per la salute associati alla PCOS.

Questi includono:

  • diabete di tipo 2
  • infertilità
  • colesterolo alto
  • lipidi elevati
  • apnea notturna
  • malattia del fegato
  • sanguinamento uterino anormale
  • alta pressione sanguigna
  • l’obesità potrebbe portare a problemi con bassa autostima e depressione
  • sindrome metabolica
  • fegato grasso non alcolico (steatoepatite)
  • depressione e ansia

Inoltre, vi è un aumentato rischio di cancro dell’endometrio, diabete gestazionale, ipertensione indotta dalla gravidanza, infarto e aborto spontaneo.

Sintomi

In piedi sulle scale

Oltre alle cisti sulle ovaie, i sintomi della PCOS includono:

  • mestruazioni irregolari
  • livelli di androgeno in eccesso
  • apnea notturna
  • alti livelli di stress
  • alta pressione sanguigna
  • tag della pelle
  • infertilità
  • acne, pelle grassa e forfora
  • colesterolo alto e trigliceridi
    acanthosis nigricans o macchie scure di pelle
  • fatica
  • modello maschile calvizie
  • insulino-resistenza
  • diabete di tipo 2
  • dolore pelvico
  • depressione e ansia
  • difficoltà nella gestione del peso compreso aumento di peso o difficoltà a perdere peso
    eccessiva crescita dei peli del viso e del corpo, nota come irsutismo
  • diminuzione della libido

Test e diagnosi

Nessun singolo test può determinare la presenza di PCOS, ma un medico può diagnosticare la condizione attraverso la storia medica, un esame fisico che include un esame pelvico e esami del sangue per misurare i livelli di ormone, colesterolo e glucosio.

Un ultrasuono può essere usato per guardare l’utero e le ovaie.

Trattamento

Non esiste una cura per la PCOS, ma il trattamento mira a gestire i sintomi che colpiscono un individuo.

Ciò dipenderà dal fatto che l’individuo desideri una gravidanza e mira a ridurre il rischio di patologie secondarie, come le malattie cardiache e il diabete.

Esistono diverse opzioni terapeutiche raccomandate, tra cui:

Pillole anticoncezionali: queste possono aiutare a regolare gli ormoni e le mestruazioni.

Farmaci per il diabete: aiutano a gestire il diabete, se necessario.

Farmaci per la fertilità: se si desidera una gravidanza, questi includono l’uso di clomifene (Clomid), una combinazione di clomifene e metformina, o gonadotropine iniettabili, come l’ormone follicolo-stimolante (FSH) e l’ormone luteinizzante (LH). In alcune situazioni, il letrozolo (Femara) può essere raccomandato.

Trattamenti per la fertilità: comprendono la fecondazione in vitro (FIV) o le inseminazioni.

L’eccessiva crescita dei peli può essere ridotta con il farmaco spironolattone (Aldactone) o eflornitina (Vaniqa). Anche la finasteride (Propecia) può essere raccomandata, ma non dovrebbe essere gestita da donne che potrebbero rimanere incinta.

Chiunque usi lo spironolattone deve usare il controllo delle nascite, a causa del rischio di difetti alla nascita se assunto durante la gravidanza.L’allattamento al seno con questo farmaco non è raccomandato.

Altre possibili opzioni per gestire la crescita dei capelli sono l’epilazione laser, l’elettrolisi, i trattamenti ormonali o l’uso di vitamine e minerali.

Le opzioni chirurgiche includono:

  • Foratura ovarica: i piccoli fori praticati nelle ovaie possono ridurre i livelli di androgeni prodotti.
  • Ooforectomia: la chirurgia rimuove una o entrambe le ovaie.
  • Isterectomia: questo comporta la rimozione di tutto o parte dell’utero.
  • Aspirazione cistica: il fluido viene rimosso dalla cisti.

Rimedi casalinghi

Non esiste una cura per la PCOS, ma alcuni interventi a casa e sullo stile di vita possono fare la differenza e alleviare alcuni sintomi.

Questi includono:

  • mangiare una dieta sana e ben bilanciata con abbondanza di frutta e verdura
  • partecipare a un’attività fisica regolare
  • mantenere un peso sano, ridurre i livelli di androgeni e ridurre il rischio di malattie come il diabete e le malattie cardiache
  • non fumare, in quanto ciò aumenta i livelli di androgeni e il rischio di malattie cardiache

Gravidanza e menopausa

Donna incinta da una finestra

Le donne che sono affette da PCOS possono sperimentare gli effetti nel corso della loro vita.

Potrebbe esserci un aumento del rischio di aborto spontaneo, diabete gestazionale, preeclampsia e nascite pretermine.

Dopo il parto, aumenta il rischio che il neonato venga posto nell’unità di terapia intensiva neonatale o decesso prima, durante o subito dopo la nascita. Queste complicanze sono più comuni nelle nascite multiple, ad esempio gemelli o terzine.

Sintomi come la crescita eccessiva dei capelli e la calvizie maschile possono durare oltre la menopausa e possono peggiorare.

Con l’invecchiamento viene anche il rischio delle complicazioni di salute secondarie legate alla PCOS, comprese le malattie cardiache.

conclusioni

Le cause della PCOS non sono chiare, ma la diagnosi precoce può aiutare ad alleviare i sintomi e ridurre il rischio di complicanze. Chiunque abbia sintomi di PCOS dovrebbe consultare un medico.

Like this post? Please share to your friends: