Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è questo dolore nella parte posteriore della mia testa?

Un mal di testa può essere la ragione principale del dolore o un sintomo secondario di problemi in un’altra parte del corpo. Non c’è sempre una spiegazione del perché il mal di testa primario si verifica e la causa e la posizione del dolore possono variare.

Questo articolo esamina cinque delle cause più comuni di dolore nella parte posteriore della testa:

  • cefalea di tipo tensivo
  • emicrania
  • farmaci abusano di mal di testa
  • nevralgia occipitale
  • mal di testa indotto da esercizio fisico

Diamo anche un’occhiata ai loro sintomi, possibili trattamenti e metodi di prevenzione.

1. Cefalea di tipo tensivo

Uomo con mal di testa sul retro della testa che sfrega il collo.

I mal di testa di tipo tensivo (TTH) sono la causa più comune di dolore nella parte posteriore della testa. Possono durare fino a 7 giorni, ma possono anche essere brevi, della durata di soli 30 minuti.

I sintomi di un TTH sono:

  • una sensazione di tensione intorno alla parte posteriore o anteriore della testa
  • dolore che è da lieve a moderato ma a volte grave
  • non peggiorato dall’esercizio
  • senza nausea o vomito

Trattamento

Prendere sollievo dal dolore come l’aspirina o il paracetamolo è di solito sufficiente quando i mal di testa da tensione sono rari.

Quando si verificano più frequentemente, i trattamenti alternativi possono aiutare a ridurre la frequenza con cui si manifestano. Le opzioni di trattamento includono:

  • tecniche di rilassamento
  • terapia cognitivo comportamentale (CBT)
  • massaggio
  • Fisioterapia
  • agopuntura

Cause e prevenzione

La causa del TTH non è attualmente nota, ma diversi fattori sono potenziali fattori scatenanti. Questi includono:

  • stress
  • stanchezza
  • mancanza di sonno
  • pasti mancanti
  • cattiva postura
  • artrite
  • dolore al seno
  • non bere abbastanza acqua

2. Emicrania

Donna che si siede a letto con il mal di testa e l'insonnia.

Le emicranie sono un tipo comune di mal di testa ricorrente che spesso inizia durante l’infanzia e aumenta di frequenza con l’età.

Nell’età adulta, possono verificarsi più volte alla settimana, soprattutto nelle donne di età compresa tra 35 e 45 anni.

I sintomi comuni includono:

  • palpitante dolore intenso su un lato della testa
  • nausea e vomito
  • disturbo visivo
  • maggiore sensibilità alla luce, al rumore e all’olfatto
  • la tenerezza dei muscoli e la pelle sensibile
  • dura da poche ore a diversi giorni
  • l’attività fisica li rende peggiori

Le emicranie sono talvolta precedute da una “aura”, in cui la persona sperimenta luci lampeggianti o altri disturbi visivi.

trigger

Le emicranie possono essere innescate da una varietà di fattori specifici per ogni persona. Questi fattori possono essere emotivi, fisici, ambientali, dietetici o correlati ai farmaci e includere:

  • ansia, stress e depressione
  • luci lampeggianti e luminose, rumori forti, odori forti
  • mancanza di cibo
  • sonno inadeguato
  • alcuni tipi di alimenti, come formaggio, cioccolato e caffeina
  • cambiamenti ormonali
  • pillola contraccettiva

Cause e trattamento

Si pensa che le emicranie siano causate da sostanze infiammatorie che innescano i sensori del dolore nei vasi sanguigni e nei nervi nella testa.

Le emicranie dovrebbero essere trattate con analgesici, come aspirina o paracetamolo, e riposando in una stanza buia.

Se i normali analgesici non funzionano, allora un medico potrebbe prescrivere farmaci antimicotici noti come triptani. Gli scienziati pensano che questi farmaci causino la contrazione e la contrazione dei vasi sanguigni, che invertono i cambiamenti nel cervello che causano l’emicrania.

Quanto prima viene trattato un attacco, tanto più efficaci sono i trattamenti.

Prevenzione

Ci sono alcuni passaggi che le persone possono prendere per ridurre le possibilità di avere un’emicrania. Questi passaggi includono:

  • farmaco usato per l’epilessia, la depressione e l’ipertensione
  • gestione dello stress, esercizio fisico, rilassamento e terapia fisica
  • annotando ed evitando gli inneschi personali, incluso l’evitare certi cibi
  • terapia ormonale

3. Uso eccessivo di farmaci o mal di testa a rimbalzo

Il mal di testa da uso eccessivo di farmaci (MOH) può svilupparsi se una persona usa troppi farmaci antidolorifici per altri tipi di mal di testa. I mal di testa di MOH sono anche noti come mal di testa di rimbalzo.

L’uso occasionale del sollievo dal dolore non causa alcun problema. Tuttavia, quando si assumono farmaci antidolorifici per mal di testa più di due o tre volte a settimana per un periodo prolungato, può verificarsi un mal di testa o un mal di testa a rimbalzo.

I sintomi principali includono:

  • mal di testa persistente, quasi quotidiano
  • dolore peggiore al risveglio
  • un mal di testa dopo aver fermato il sollievo dal dolore

Altri problemi associati a MOH sono:

  • nausea
  • ansia
  • irritabilità
  • mancanza di energia
  • debolezza fisica
  • irrequietezza
  • difficoltà di concentrazione
  • perdita di memoria
  • depressione

Trattamento

Di solito, il miglior trattamento per MOH è quello di interrompere completamente l’assunzione di farmaci antidolorifici. I mal di testa peggioreranno inizialmente, ma presto se ne andranno. Si può quindi ricominciare il normale sollievo dal dolore.

Nei casi più gravi, le persone dovrebbero consultare un medico. Potrebbe essere necessaria una terapia fisica e comportamentale per rompere il ciclo di uso del sollievo dal dolore.

Per alcuni farmaci, come gli oppioidi, un medico dovrà raccomandare una riduzione graduale della dose, poiché l’interruzione immediata di alcuni farmaci è pericolosa.

Prevenzione

Per prevenire il MOH, le persone dovrebbero evitare di usare farmaci antidolorifici per il mal di testa più di un paio di volte alla settimana. Se i mal di testa che richiedono farmaci antidolorifici sono persistenti e frequenti, una persona dovrebbe chiedere consiglio ad un medico.

4. Nevralgia occipitale

L'uomo che ha chiropratico aggiusta la testa e il collo

La nevralgia occipitale (ON) è un mal di testa distintivo che tende a iniziare alla base del collo e si estende fino alla parte posteriore della testa, quindi dietro le orecchie.

È associato a danno o irritazione dei nervi occipitali, che corrono lungo la parte posteriore del collo fino alla base del cuoio capelluto.

Il danno o l’irritazione può essere causato da malattie di fondo, tensione del collo o altri fattori sconosciuti.

Il dolore causato dalla nevralgia occipitale può essere grave. Altri sintomi includono:

  • dolore continuo palpitante e bruciante
  • dolori intermittenti o dolorosi
  • il dolore è spesso su un lato della testa e può essere attivato muovendo il collo
  • tenerezza nel cuoio capelluto
  • sensibilità alla luce

Diagnosi

A causa della somiglianza dei sintomi, ON può essere scambiato per un’emicrania o un altro tipo di mal di testa. Una caratteristica distintiva di ON è il dolore quando la pressione viene applicata alla parte posteriore del collo e del cuoio capelluto.

A volte, un medico può diagnosticare ON iniettando anestetico locale vicino ai nervi occipitali, fornendo un blocco nervoso temporaneo. Se il dolore è alleviato, allora un medico probabilmente diagnosticherà.

Poiché ON può essere un sintomo di altri disturbi, il medico può anche verificare altre condizioni di base.

Le cause

Le cause possibili conosciute includono:

  • danno alla colonna vertebrale o ai dischi
  • osteoartrite
  • tumori
  • gotta
  • danno nervoso causato dal diabete
  • infiammazione dei vasi sanguigni
  • infezione

Trattamento

L’applicazione di impacchi di calore, riposo, massaggi, terapia fisica e assunzione di farmaci anti-infiammatori, come l’aspirina o il naprossene, può aiutare a ridurre i livelli di dolore. Vari tipi di pacchetti di calore sono disponibili online.

Se il dolore è grave, possono essere necessari rilassanti muscolari orali o farmaci per bloccare i nervi. Per il dolore estremo, vengono utilizzati iniezioni di anestetico locale o steroidi.

In rare occasioni, può essere necessario un intervento chirurgico per ridurre la pressione sui nervi o bloccare i messaggi di dolore a questa parte del corpo.

5. mal di testa da esercizio fisico

Il mal di testa indotto dall’esercizio fisico è associato a un’attività fisica intensa. Cominciano improvvisamente durante o subito dopo l’esercizio, diventando rapidamente gravi.

Una vasta gamma di esercizi può scatenare questo dolore, dal sollevamento pesi o dalla corsa al rapporto sessuale e dallo sforzo in bagno.

I sintomi includono un dolore pulsante su entrambi i lati della testa, che può durare da 5 minuti a 2 giorni. Questi mal di testa sono di solito eventi isolati e possono anche produrre sintomi simili all’emicrania.

Cause e prevenzione

La causa di questi mal di testa è sconosciuta. Solitamente si verificano solo da 3 a 6 mesi. I metodi per prevenirli ricorrenti includono:

  • prendere farmaci antidolorifici prima dell’esercizio
  • evitando attività faticose
  • scaldando correttamente
  • bere abbastanza liquidi
  • mangiare cibi nutrienti
  • dormire abbastanza

Il trattamento consiste nell’uso di normali farmaci antidolorifici contro l’emicrania, come l’aspirina o il paracetamolo.

Sommario

Se qualcuno ha un forte mal di testa, non sono soli. Circa il 50% degli adulti in tutto il mondo ha almeno un forte mal di testa ogni anno. Possono essere dolorosi e invalidanti quando si verificano.

I mal di testa sono estremamente comuni e molti sono solo un dolore alla testa che va via da solo. Alcuni potrebbero avere cause più serie, comunque.

Chiunque sia preoccupato per il dolore nella parte posteriore della testa dovrebbe sempre consultare un medico da un medico.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: