Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è un’emicrania intrattabile?

Uno status migrainosus è un attacco di emicrania che dura più di 72 ore. È anche noto come emicrania intrattabile.

La maggior parte delle persone con mal di testa status migrainosus trovano che i loro soliti trattamenti di emicrania non aiutano, o che offrono solo un breve sollievo. Gli attacchi di emicrania possono essere debilitanti e interferire con la vita di tutti i giorni.

In questo articolo, diamo uno sguardo a quali sono le cause dello status migrainosus, come si differenzia da altri tipi di emicranie e quali sono le opzioni di trattamento disponibili.

Cos’è lo status migrainosus?

giovane donna che tiene un lato della testa

Lo stato migrainosus è una forma più grave e duratura di cefalea emicranica. I sintomi di uno stato migrainosus possono essere simili al solito schema di emicrania di una persona, o possono essere più gravi.

L’aspetto principale di questo tipo di emicrania è che il mal di testa è di lunga durata. Le solite strategie di una persona per fermare il mal di testa, incluso il riposo e i farmaci, spesso non funzionano.

La maggior parte delle emicranie seguono uno schema distinto. Il modello può includere un periodo di avvertimento, durante il quale una persona sperimenta sintomi storicamente associati a un’emicrania.

Le emicranie possono anche includere cambiamenti nella coscienza, l’apparizione di un’aura o disturbi visivi, un mal di testa e poi un periodo di svanimento, durante il quale una persona può sentirsi diversa da sé.

Questo modello definisce le emicranie a prescindere da altri mal di testa, inclusi mal di testa persistenti o molto dolorosi.

In uno stato migrainosus, la parte mal di testa di un normale mal di testa emicrania dura molto più a lungo del solito, in particolare 72 ore o 3 giorni o più a lungo.

Sintomi

uomo che tiene la testa sopra il gabinetto

Uno status migrainosus non è necessariamente diverso da una tipica emicrania, tranne che per la sua durata e gravità. Infatti, le persone che soffrono di status migrainosus scoprono che l’attacco è lo stesso di una normale emicrania, fatta eccezione per la porzione di mal di testa che dura molto più a lungo.

In alcune persone, tuttavia, il dolore e la nausea sono così debilitanti da dover essere ricoverati.

Lo stato migrainosus tende ad avere gli stessi sintomi dell’emicrania ma più evidente o grave. I sintomi variano da persona a persona ma spesso includono:

  • Cambiamenti nella coscienza. Qualcuno con un’emicrania può avere difficoltà a concentrarsi, sentirsi confuso, assonnato o faticoso a comunicare.
  • Un’aura Ciò accade quando una persona vede luci, schemi insoliti o altri cambiamenti nella loro visione.
  • Mal di testa. Il dolore può essere intenso e spesso su un solo lato della testa. Può diffondersi dall’altra parte della testa.
  • Palpitante intenso nella testa. A differenza di un mal di testa da tensione, l’emicrania può sembrare acuta e opprimente e non migliora con il massaggio.
  • Nausea. Questa è solitamente la sensazione di voler essere malati accompagnati da scarso appetito per qualsiasi tipo di cibo.
  • Debolezza in una parte del corpo o sensazione di formicolio alle braccia, alle mani o alle gambe.

L’emicrania deve includere una porzione di mal di testa che dura più di 72 ore per qualificarsi come mal di testa di stato migrainosus

Il dolore può migliorare fino a 12 ore con farmaci o riposo, ma poi ritorna. Il dolore deve anche essere così grave che è debilitante e non solo un fastidio.

Diagnosi

Le emicranie sono una condizione poco conosciuta e non esiste un singolo test per confermarle.

Lo stato migrainosus si verifica solo nelle persone con emicrania, e quindi la diagnosi dello status migrainosus dipende dalla diagnosi di emicrania. Un medico può diagnosticare status migrainosus, basato sui sintomi da solo se una persona ha avuto emicranie prima.

Un medico può eseguire anche altri test o una dettagliata anamnesi per escludere altre cause, come una lesione cerebrale. L’anamnesi della persona può aiutare a decidere se il mal di testa è coerente con l’emicrania.

Un processo diagnostico popolare richiede almeno cinque precedenti attacchi da 4-72 ore di emicrania senza un’aura o due precedenti attacchi di emicrania con un’aura.

Infine, altri test, come i test delle prestazioni neurologiche o le scansioni con risonanza magnetica (MRI), per escludere altre cause, possono essere fatti.

Trattamento

giovane donna che parla alla terapia di gruppo

Il trattamento di migrainosus di stato può essere difficile poiché un aspetto di questo mal di testa è che i rimedi di emicrania abituali di una persona non funzionano.

Nessun trattamento può curare le emicranie, e i ricercatori non sanno ancora come abbreviare la durata dello status migrainosus. Invece, i medici si concentrano sull’alleviare i sintomi con i farmaci per il dolore.

I farmaci steroidei, come il prednisone, possono essere utili. Alcune persone trovano sollievo dai farmaci antinfiammatori.

I farmaci anti-nausea possono ridurre la nausea, le vertigini e la confusione che alcune persone provano. Altri farmaci, come il solfato di magnesio, Benadryl e lidocaina possono essere d’aiuto, ma le prove a sostegno del loro uso sono limitate.

È fondamentale prevenire il vomito eccessivo, in particolare se una persona è disidratata. La disidratazione può essere un fattore scatenante per le emicranie. Quando il vomito è grave, una persona può aver bisogno di un farmaco anti-nausea in forma supposta.

Farmaci somministrati in una vena per reidratare il corpo possono prevenire il peggioramento del mal di testa e combattere la disidratazione.

Affrontare lo status migrainosus

Vivere con emicrania, e in particolare con mal di testa status migrainosus, può essere difficile.

Il trattamento dovrebbe concentrarsi non solo sul dolore immediato di un’emicrania, ma anche sui suoi effetti psicologici a lungo termine. La paura di un’altra emicrania, la frustrazione di non essere in grado di portare a termine i piani e altre sfide possono rendere difficile la vita con le emicranie.

Alcune persone trovano che i gruppi di supporto li aiutano a far fronte mentre offrono suggerimenti utili per gestire il dolore.

La psicoterapia può anche aiutare le persone ad affrontare gli effetti psicologici del dolore e l’ansia che spesso deriva da una condizione medica cronica.

Prevenzione

Non è possibile prevenire completamente emicranie o status migrainosus. Tuttavia, molte persone che soffrono di emicranie si accorgono che determinati fattori scatenanti, come profumi, allergeni, stress o stanchezza causano il loro mal di testa.

Le persone dovrebbero tenere un registro degli eventi che circondano ogni emicrania per aiutarli a capire i trigger, e quindi evitare quei trigger, il più possibile.

I trigger più comuni per status migrainosus includono:

  • squilibri ormonali
  • stress
  • cambiamenti nei farmaci, come antidepressivi o pillole anticoncezionali
  • lesioni al collo o alla testa
  • cambiamenti nel sonno o nei modelli alimentari
  • cambiamenti meteorologici
  • infezioni, come un raffreddore o l’influenza
  • chirurgia sulla testa o sul viso

Rimanere idratati e riposarsi a intervalli regolari può ridurre la frequenza delle emicranie. Le persone dovrebbero mirare a bere almeno 60-80 once di acqua al giorno.

prospettiva

Le emicranie sono un disturbo neurologico ed è importante che le persone siano controllate per i problemi neurologici sottostanti che potrebbero causarle.

Le condizioni neurologiche, come la sclerosi multipla a volte possono causare mal di testa. Questa non è una causa probabile, ma è una che uno specialista di emicrania dovrebbe indagare.

Lo stato migrainosus può essere spaventoso e doloroso. Capire cosa causa il dolore può alleviare la mente di una persona e aiutarla a evitare attacchi futuri.

Una volta che l’attacco si attenua, una persona dovrebbe chiedere a un medico di rivolgersi a un neurologo specializzato in emicrania.

Un piano di trattamento specializzato può aiutare a prevenire o ridurre la gravità del prossimo attacco e offrire informazioni su potenziali fattori scatenanti che possono essere evitati.

Like this post? Please share to your friends: