Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è un’uvula bifida?

Un’ugola bifida è una spaccatura o divisione anomala nell’ugola, o tessuto che si blocca alla fine del palato molle nel tetto della bocca. Un’ugola bifida viene solitamente identificata alla nascita quando un medico guarda all’interno della bocca di un bambino per controllare l’ugola.

In alcuni casi, viene scoperto prima della nascita su un’ecografia. Altre volte, può richiedere un po ‘più tempo o essere una scoperta incidentale non associata a problemi di salute.

Tuttavia, a volte un’ugola bifida è un’indicazione di un sottomesso palato. Questo è quando c’è una fessura o una spaccatura nel palato sotto la sottile membrana di tessuto che copre il tetto della bocca.

Poiché è coperto dallo strato di mucosa, può essere difficile vedere la fessura. Inoltre, può coinvolgere solo il palato molle o estendersi al palato duro.

Un palato schisi sottomesso può verificarsi senza un’ugola bifida. Questa forma ha meno tessuto muscolare del palato di qualcuno che non ha la condizione. Può anche portare ad alcuni problemi medici.

Fatti veloci su ugola bifida:

  • Viene spesso notato durante l’infanzia, anche se raramente può essere visto fino all’età adulta.
  • La maggior parte delle fessure e forse ugola bifida sembrano essere legate alla genetica.
  • Il trattamento dipenderà interamente da eventuali problemi che sta causando un individuo.

Quali sono le cause?

Uvula Bifido. Credito immagine: Solepole, (7 luglio 2008).

Fattori genetici, ambientali e tossici possono essere possibili cause per un bambino nato con un’ugola bifida. Tuttavia, la causa definitiva è sconosciuta.

Se è genetico, allora la probabilità che un bambino lo abbia dipenderà dal numero di persone affette da una famiglia e da quanto strettamente correlate al bambino.

L’ugola bifida si verifica tra la 7a e la 12a settimana di gravidanza a causa di un errore nella fusione dell’ugola.

Per cause ambientali e tossiche, alcuni fattori di rischio sono stati identificati come aumentando la possibilità di avere un bambino con la palatoschisi.

I seguenti esempi potrebbero contribuire alla verosimiglianza, sebbene questo non sia chiaro:

  • fumare durante la gravidanza
  • diabete
  • abuso di sostanze
  • alcuni farmaci, come quelli per l’epilessia
  • scarsa assistenza sanitaria prenatale
  • altri problemi di salute

complicazioni

Pediatra in ufficio parlando con paziente madre e figlio.

Non ci sono complicazioni mediche con un’ugola bifida se si tratta di una condizione isolata.

Tuttavia, è importante eliminare l’associazione con una schisi sottomucosa, poiché ciò può avere ripercussioni cliniche.

Per diagnosticare ulteriormente questo, un medico può condurre la rinofaringoscopia. Questa procedura è quando un piccolo tubo viene posizionato nel naso per guardare il palato.

Problemi di linguaggio

Una schisi sottomucosa può portare a problemi di linguaggio con un bambino che spesso ha un linguaggio nasale anormale. In questi casi, non è possibile diagnosticare un sottomucoso palato fino a quando il bambino non inizia a parlare.

Difficoltà di deglutizione

Un’altra complicanza del sottotipo palato è il problema della deglutizione. Ancora una volta, questo è causato dalla mancanza di tessuto muscolare, e il bambino può avere difficoltà a nutrirsi o rigurgitare regolarmente.

Può essere evidente poco dopo la nascita che un bambino ha una schisi sottomucosa se ha una debole succhia, impiega molto tempo a nutrirsi, o il latte esce dal loro naso mentre si nutrono.

Di solito, non ci sono problemi con la respirazione causata da un’ugola bifida e, in molti casi, il bambino non può mostrare complicazioni ovvie.

Opzioni di trattamento

La terapia del linguaggio viene condotta dal dottore seduto con la ragazza, che è in possesso di uno specchio.

Un’ugola bifida è benigna, e quindi la sua semplice presenza non richiede cure.

Tuttavia, è essenziale che un bambino nato con un’ugola bifida venga esaminato per un possibile sottomesso palato. Se presente, la palatoschisi viene monitorata attentamente e qualsiasi trattamento necessario è coordinato negli anni futuri.

Il palato della schisi sottomesso può o non può richiedere un intervento chirurgico, a seconda del grado dei sintomi.

Discorso

La ragione più comune per il trattamento è dovuta a un linguaggio anormale. Per quelli con problemi di linguaggio, causerà spesso un suono nasale mentre l’aria fuoriesce attraverso il naso.

Il trattamento può variare dal monitoraggio dello sviluppo del linguaggio e all’intervento in caso di ritardi o errori, alla logopedia o alla chirurgia.

Una persona può anche avere una condizione nota come insufficienza velopharyngeal o VPI se ha un palato palato sottomesso.

VPI è quando il palato molle non raggiunge la parte posteriore della gola per produrre un parlato dal suono normale.

In questo scenario, è necessario un intervento chirurgico per riparare il palato e chiudere la fessura. Anche dopo questo, il 20% dei bambini ha ancora problemi con VPI.

In alcuni casi, in alternativa alla chirurgia, un dentista può realizzare un apparecchio speciale che si adatta alla bocca e si attacca ai denti per aiutare con i problemi del linguaggio.

Altri problemi

Se un bambino ha problemi con l’alimentazione e la deglutizione, questo a volte può essere risolto attraverso tecniche mostrate al genitore da un consulente nutrizionista.

Quelli con un palato schisi sottomesso possono anche spesso avere problemi con il liquido nelle orecchie e infezioni correlate, che possono ridurre la loro capacità uditiva.

I problemi alle orecchie devono essere curati da un medico o specialista di orecchie, naso e gola. Il trattamento può includere antibiotici o l’inserimento di tubi di ventilazione nel timpano.

Questo deve essere fatto rapidamente poiché non trattato può causare la perdita dell’udito permanente, che a sua volta può anche influire sulla parola.

Porta via

Per la maggior parte delle persone, avere un’ugola bifida non causa complicazioni e possono condurre una vita normale e salutare.

Per gli altri che hanno una schisi sottomessa, può causare problemi che vanno dal parlare e mangiare fino a essere in grado di ascoltare.

L’importante è che sia diagnosticato e valutato il prima possibile per evitare problemi permanenti e affinché possa iniziare un trattamento appropriato.

Like this post? Please share to your friends: