Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa aspettarsi durante una biopsia polmonare

Una procedura di biopsia polmonare è un tipo di operazione medica, che spesso comporta la rimozione di tessuto o escrescenze dai polmoni.

Ci sono vari motivi per cui può essere raccomandata una biopsia polmonare, e ci sono diversi tipi di procedure bioptiche disponibili.

Quando un paziente si aspetta di sottoporsi a una biopsia polmonare, può aiutare a comprendere la natura della procedura, nonché i rischi e i benefici.

Chi avrà bisogno di una biopsia polmonare?

microscopio

Spesso è necessaria una procedura di biopsia polmonare per diagnosticare una condizione. Di solito è raccomandato dopo che si sono trovate anomalie nel torace durante una tomografia computerizzata (TC) o radiografia del torace.

La procedura può essere necessaria nei casi in cui si sospetti un cancro al petto, come il cancro del polmone. Una biopsia polmonare può determinare se alcune masse insolite sono maligne, cioè cancerose o benigne, cioè non cancerose.

Se una massa polmonare è risultata cancerogena, la procedura di biopsia polmonare può determinare lo stadio in cui si trova il tumore.

A volte può essere eseguita una procedura di biopsia polmonare per diagnosticare e determinare la causa di una condizione. Ad esempio, può aiutare a diagnosticare un’infezione o determinare la causa della raccolta di liquidi nei polmoni.

tipi

Esistono diversi tipi di procedura di biopsia polmonare:

Procedura di biopsia dell’ago

Quando il tessuto anormale si trova vicino alla parete toracica, per raccogliere questo tessuto può essere utilizzata una biopsia dell’ago. I vantaggi di questo tipo di biopsia sono che l’anestesia generale non è necessaria e l’intera procedura non richiede una degenza ospedaliera.

Questa procedura prevede l’inserimento di un ago nel polmone attraverso la pelle, guidato da raggi X o CT. La procedura può richiedere fino a un’ora per completare e potrebbe richiedere un paziente per digiunare fino a 8 ore prima della procedura.

Biopsia aperta

Questa procedura viene utilizzata quando un grumo viene rimosso completamente o parzialmente. Quando il nodulo viene rimosso completamente, la procedura può essere indicata come nodulectomia.

Un test di imaging verrà eseguito per trovare la crescita o il nodulo e un filo o un ago può essere posizionato nell’area per la guida durante la procedura. Questo tipo di biopsia viene eseguita dai chirurghi in una sala operatoria. Il paziente viene posto in anestesia generale e la cavità toracica deve essere aperta per recuperare il tessuto.

Biopsia broncoscopica

Questa procedura viene utilizzata per raccogliere un campione di tessuto polmonare. Un dispositivo chiamato broncoscopio viene inserito attraverso il naso o la bocca per raggiungere i polmoni. Questa procedura può richiedere fino a un’ora per essere completata.

Preparazione

La procedura per una biopsia polmonare varia a seconda del tipo di biopsia eseguita. Un operatore sanitario può fornire consulenza in merito al tipo specifico di procedura in corso per un paziente.

Per alcuni tipi di procedura di biopsia polmonare, il paziente può essere richiesto di digiunare in anticipo. Un operatore sanitario può consigliare se ciò è necessario.

Il medico che supervisiona la procedura di biopsia polmonare dovrebbe essere consapevole del farmaco che sta assumendo il paziente. Essi consiglieranno se questi possono essere presi o meno come al solito prima della procedura.

Se la paziente è incinta, potrebbe non essere in grado di sottoporsi a determinati tipi di procedure di biopsia polmonare. Questo perché richiedono scansioni che possono emettere radiazioni, che possono essere dannose per i feti.

Eventuali considerazioni importanti, come eventuali allergie o gravidanze esistenti, devono essere valutate da un medico prima di intraprendere la procedura.

Spesso si consiglia di fare progetti per dopo la biopsia. Ad esempio, organizzare un trasporto affidabile a casa dopo la procedura, in particolare se verrà utilizzato un sedativo.

Recupero

anziana signora a letto in ospedale

Il tempo di recupero richiesto dopo una procedura di biopsia polmonare dipenderà da una serie di fattori, incluso il tipo di procedura eseguita.

Se si utilizza un anestetico generale, potrebbe essere richiesto un ricovero ospedaliero. Se si utilizza un anestetico locale, il paziente può essere rilasciato non appena la pressione arteriosa e il polso si sono stabilizzati.

In alcuni casi, le scansioni possono essere eseguite dopo la procedura di biopsia polmonare. Questi possono essere eseguiti per garantire che non ci siano complicazioni dalla procedura.

Ad esempio, il collasso polmonare è un rischio dopo una biopsia a base di ago. Una radiografia può essere eseguita un paio d’ore dopo la procedura per verificare eventuali perdite d’aria.

Il riposo è raccomandato per diversi giorni dopo la procedura di biopsia polmonare. Nella maggior parte dei casi, lo sforzo fisico dovrebbe essere evitato fino a quando un medico non avvertirà che è sicuro.

Sono necessari appuntamenti di follow-up per discutere i risultati della biopsia.

rischi

Tutte le procedure invasive sono associate ad alcuni rischi. Questi variano in base alla natura della procedura e al motivo della procedura da eseguire.

Uno dei rischi associati alle procedure di biopsia polmonare a base di ago è il collasso polmonare. Questo perché quando l’ago viene inserito nei polmoni, può creare una fessura dove l’aria può essere rilasciata.

Nelle procedure di biopsia polmonare che prevedono l’inserimento di un tubo attraverso il naso o la bocca per accedere ai polmoni, in seguito si può avvertire un mal di gola. Vari trattamenti per questo possono essere raccomandati, tra cui gargarismi con acqua salata o con losanghe per la gola.

Il sito di una biopsia dell’ago può sembrare tenero o dolente per alcuni giorni dopo la procedura.

Se ci sono bende, queste devono essere mantenute in buone condizioni per evitare l’infezione. Dopo diversi giorni, queste bende possono essere rimosse di solito in modo sicuro.

Le biopsie polmonari aperte spesso richiedono il ricovero in ospedale per diversi giorni e i rischi possono variare in base alla quantità di tessuto polmonare rimosso. Se si considera una biopsia aperta, è meglio discutere dei rischi chirurgici con un medico prima dell’intervento.

Se alcuni giorni dopo la procedura di biopsia polmonare si verifica un grave dolore toracico, mancanza di respiro, tosse con sangue o febbre, si consiglia di consultare immediatamente un medico.

Benefici

In alcuni casi, il tempo di recupero per le procedure di biopsia polmonare può essere relativamente breve.

Le procedure di biopsia dell’ago possono essere un metodo molto affidabile per ottenere campioni di tessuto e diagnosticare crescite come cancerogene o non cancerose. I risultati possono essere accurati come quando il tessuto viene ottenuto attraverso altre procedure chirurgiche.

Le procedure di biopsia polmonare non sono solitamente dolorose e hanno pochi rischi associati.

Un medico dovrebbe raccomandare una procedura di biopsia polmonare solo se sarà di maggior beneficio per il paziente.

Like this post? Please share to your friends: