Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere su H. pylori?

, comunemente chiamato, è un tipo di batterio che infetta lo stomaco e l’intestino tenue. È stato scoperto nel 1982 da due ricercatori australiani che hanno anche scoperto che causa la malattia da ulcera peptica.

Le ulcere peptiche sono ferite aperte nel rivestimento dello stomaco o nella parte superiore dell’intestino tenue. Le ulcere peptiche vengono spesso chiamate semplicemente “ulcere” o “ulcere gastriche”. anche aumentare il rischio di sviluppare il cancro allo stomaco e la gastrite.

In questo articolo, spiegheremo cos’è, come ti fa star male e come causa le ulcere allo stomaco.

e ulcere allo stomaco

I batteri di H. pylori 3D rendono.

Per anni, gli esperti medici ritenevano che le ulcere peptiche fossero causate dallo stress o da determinati alimenti.

Dopo la scoperta di, tuttavia, questa teoria è stata ampiamente discussa. Uno studio suggerisce che dal 60 al quasi 100 percento delle ulcere peptiche sono associate.

Le ulcere non sono gli unici problemi associati; i ricercatori hanno scoperto che causano la gastrite, una condizione che comporta l’infiammazione del rivestimento dello stomaco. l’infezione è anche legata al cancro dello stomaco; tuttavia, l’American Cancer Society afferma che la maggior parte delle persone con nello stomaco non sviluppano mai il cancro allo stomaco.

Lo stomaco ha uno strato di muco che è stato progettato per proteggerlo dall’acidità dello stomaco. H. pylori attacca questo rivestimento del muco e lascia una parte dello stomaco esposta all’acido. Insieme, i batteri e l’acido possono irritare lo stomaco, causando ulcere, gastrite o cancro allo stomaco.

Tuttavia, molte persone hanno nello stomaco ma non hanno ulcere o altri problemi correlati. In realtà, due terzi della popolazione mondiale hanno, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC). Ma, per ragioni non ancora comprese, alcune persone ottengono ulcere, gastrite o cancro allo stomaco da un’infezione.

Vale la pena notare che le ulcere peptiche possono anche essere causate dall’uso a lungo termine di alcuni medicinali, compresi antidolorifici come l’ibuprofene, l’aspirina e il naprossene. Questi medicinali sono chiamati FANS o farmaci anti-infiammatori non steroidei.

Uno studio pubblicato ha dimostrato che le ulcere sono rare nelle persone che non assumono i FANS e che non hanno H. pylori nello stomaco.

Come si ottiene?

Nessuno sa per certo come la gente cattura. In alcuni casi, il cibo o l’acqua contaminati possono essere la causa. È stato trovato nella saliva umana, quindi gli esperti pensano che potrebbe essere in grado di diffondersi da persona a persona.

Non esiste un modo noto per prevenire l’infezione, ma gli esperti raccomandano:

  • Lavarsi le mani prima di mangiare e dopo aver usato il bagno.
  • Mangiare cibo che è stato gestito e preparato in modo sicuro.
  • Bere solo acqua potabile pulita e sicura.

le infezioni sono più comuni nei paesi in via di sviluppo in cui le persone potrebbero non avere accesso a cibo e acqua puliti e sicuri.

Sintomi di un’infezione

Persona con dolore nello stomaco con le mani giunte sopra la loro pancia.

Molte persone con non hanno alcun segno o sintomo. Tuttavia, se le persone contraggono una malattia, potrebbero avere vari sintomi.

I sintomi di un’ulcera allo stomaco potrebbero includere un dolore opaco o bruciante nell’area della pancia superiore. Il dolore a volte peggiora di notte o quando lo stomaco è vuoto. Può esserci un sollievo temporaneo dall’assunzione di un antiacido, ma il dolore ritorna.

I sintomi della gastrite comprendono spesso dolori addominali, nausea e vomito.

Uno studio in cui afferma che le persone con infezione possono essere fino a sei volte più probabilità di ottenere il cancro allo stomaco. Il trattamento rapido può aiutare a ridurre il danno che può causare. Questo, a sua volta, può aiutare a ridurre il rischio di cancro allo stomaco e altri problemi.

I possibili sintomi di cancro allo stomaco includono:

  • dolore alla pancia o gonfiore
  • perdita di appetito
  • nausea o indigestione
  • sentirsi pieno senza mangiare molto
  • vomito

Le persone con uno qualsiasi di questi sintomi dovrebbero parlare con il proprio medico. Questi sintomi possono essere causati da altre condizioni, quindi è necessaria un’adeguata assistenza medica per diagnosticare il problema.

Possibili complicazioni di ulcere allo stomaco

Un’ulcera può portare a gravi complicazioni se non trattata, tra cui:

  • Emorragia interna che può diventare pericolosa per la vita.
  • Un buco nello stomaco che può causare infezioni.
  • Tessuto cicatriziale che può bloccare lo stomaco o l’intestino, impedendogli di svuotare il cibo.

Queste complicazioni richiedono cure mediche immediate. Possibili segnali di pericolo includono:

  • forte dolore allo stomaco
  • sgabello nero o catramoso
  • sgabello con sangue rosso vivo
  • vomito con sangue rosso vivo
  • vomito che sembra un caffè
  • sentirsi debole o a corto di fiato
  • sensazione di vertigini o svenimento
  • brividi o febbre

Test e trattamento

Due chirurghi guardano il monitor mentre viene eseguita l'endoscopia.

Le persone che hanno sintomi di un’ulcera, una gastrite o un altro problema allo stomaco possono essere testati o altri problemi.

può essere rilevato con esami del sangue, del respiro o delle feci.

Ulcere, gastrite e cancro dello stomaco sono spesso diagnosticati con una combinazione dei seguenti test:

  • Anamnesi medica: vengono discussi problemi e sintomi medici passati.
  • Esame fisico: esame e ascolto della pancia.
  • Raggi X speciali che mostrano l’interno dello stomaco.
  • Endoscopia: i medici osservano l’interno dello stomaco con uno strumento speciale mentre il paziente viene sedato o messo a dormire.

Se si riscontra un’ulcera, i pazienti possono essere trattati con una varietà di farmaci, inclusi alcuni o tutti i seguenti:

  • Antibiotici da uccidere.
  • Farmaci che riducono l’acido dello stomaco chiamato inibitori della pompa protonica (PPI) o bloccanti del recettore dell’istamina.
  • Medicinali che rivestono l’ulcera e aiutano a guarire.

A volte, un’ulcera peptica può tornare dopo il trattamento. Per evitare questo, gli esperti raccomandano:

  • Fermare i FANS o assumere una dose molto più piccola.
  • Assumi solo i FANS con medicinali speciali che proteggano lo stomaco.
  • Evitare l’alcol.
  • Non fumare.

Resistenza agli antibiotici

La maggior parte delle infezioni può ancora essere trattata con successo con antibiotici.Tuttavia, la ricerca suggerisce che alcune infezioni stanno diventando resistenti ad alcuni antibiotici. Questo significa che è in grado di sopravvivere al trattamento antibiotico e che il paziente potrebbe aver bisogno di un altro farmaco per uccidere i batteri.

Uno studio sulla rivista ha rilevato che alcuni pazienti negli Stati Uniti presentavano infezioni resistenti a due diversi antibiotici. segnalato un alto numero di batteri resistenti nei paesi dell’America Latina.

La resistenza agli antibiotici è un problema crescente in tutto il mondo. Il CDC afferma che oltre 23.000 persone muoiono ogni anno a seguito di un’infezione resistente agli antibiotici. Molte persone possono aver sentito parlare di meticillino-resistente (MRSA), ma ci sono molti altri tipi di batteri che sono diventati resistenti agli antibiotici.

Tutti possono fare la loro parte per aiutare a combattere il problema della resistenza agli antibiotici. Il CDC dice che le persone dovrebbero:

  • Utilizzare gli antibiotici solo su prescrizione medica.
  • Non usare mai antibiotici per il raffreddore o l’influenza – questi sono virus e gli antibiotici non funzioneranno contro queste malattie.
  • Prendi l’intero ciclo di antibiotici se sono stati prescritti.
  • Non condividere mai antibiotici con gli altri.
  • Non utilizzare mai antibiotici vecchi o avanzati.

Fortunatamente, è ancora curabile con diversi antibiotici. Un trattamento rapido aiuterà a prevenire danni allo stomaco e possibili problemi di ulcera, gastrite e cancro allo stomaco.

Like this post? Please share to your friends: