Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sui parassiti?

Un parassita è un organismo che vive in un altro organismo, chiamato l’ospite, e spesso lo danneggia. Dipende dal suo ospite per la sopravvivenza.

Senza un ospite, un parassita non può vivere, crescere e moltiplicarsi. Per questo motivo, raramente uccide l’host, ma può diffondere malattie e alcune di esse possono essere fatali.

I parassiti, a differenza dei predatori, sono in genere molto più piccoli del loro ospite e si riproducono più velocemente.

Fatti veloci sui parassiti

  • I parassiti vivono su o in altri organismi e prosperano a scapito del loro ospite.
  • Molti parassiti possono colpire l’uomo e possono trasmettere malattie come la malaria e la tricomoniasi.
  • Garantire che il cibo sia cotto a fondo, utilizzare un repellente per insetti e seguendo le buone norme di igiene delle mani può ridurre il rischio di contrarre parassiti.

Cos’è un parassita?

I parassiti vanno da dimensioni microscopiche a oltre 30 metri di lunghezza.

Un parassita è un organismo che vive dentro o su un ospite. L’ospite è un altro organismo.

Il parassita usa le risorse dell’ospite per alimentare il suo ciclo vitale. Usa le risorse dell’host per mantenersi.

I parassiti variano ampiamente. Circa il 70% non è visibile all’occhio umano, come il parassita della malaria, ma alcuni parassiti di vermi possono raggiungere i 30 metri di lunghezza.

I parassiti non sono una malattia, ma possono diffondere malattie. Parassiti diversi hanno effetti diversi.

endoparassita

Questi vivono dentro l’host. Includono filaria, tenia e platelminti. Un parassita intercellulare vive negli spazi all’interno del corpo dell’ospite, all’interno delle cellule dell’ospite. Includono batteri e virus.

Gli endoparassiti dipendono da un terzo organismo, noto come vettore o vettore. Il vettore trasmette l’endoparassita all’ospite. La zanzara è un vettore per molti parassiti, incluso il protozoo noto come Plasmodium, che causa la malaria.

Epiparasite

Questi si nutrono di altri parassiti in una relazione nota come iperparassitismo. Una pulce vive su un cane, ma la pulce potrebbe avere un protozoo nel suo tratto digestivo. Il protozoo è l’iperparato.

tipi

Esistono tre tipi principali di parassiti.

Protozoi: esempi includono l’organismo unicellulare noto come Plasmodium. Un protozoo può solo moltiplicarsi, o dividerlo, all’interno dell’ospite.

Elminti: questi sono parassiti di vermi. La schistosomiasi è causata da un elminto. Altri esempi includono nematodi, ossiuri, trichina spiralis, tenia e passera.

Ectoparassiti: questi vivono sopra, piuttosto che nei loro ospiti. Includono i pidocchi e le pulci.

Sintomi

Esistono molti tipi di parassiti e i sintomi possono variare ampiamente. A volte questi possono assomigliare ai sintomi di altre condizioni, come una carenza di ormone, polmonite o intossicazione alimentare.

dolore addominale

I sintomi che potrebbero verificarsi includono:

  • dossi o eruzioni cutanee
  • perdita di peso, aumento dell’appetito o entrambi
  • dolore addominale, diarrea e vomito
  • problemi di sonno
  • anemia
  • dolori e dolori
  • allergie
  • debolezza e sensazione generale di malessere
  • febbre

Tuttavia, i parassiti possono passare su un’ampia varietà di condizioni, quindi i sintomi sono difficili da prevedere.

Spesso non ci sono sintomi, o i sintomi compaiono molto tempo dopo l’infezione, ma il parassita può ancora essere trasmesso ad un’altra persona, che può sviluppare sintomi.

Parassiti umani

Molti tipi di parassiti possono colpire gli esseri umani. Ecco alcuni esempi di parassiti e malattie che possono causare.

Acanthamoebiasis

Questo piccolo ameba può colpire l’occhio, la pelle e il cervello. Esiste in tutto il mondo in acqua e suolo. Gli individui possono essere infettati se puliscono le lenti a contatto con l’acqua del rubinetto.

Babesiosi

Questa malattia deriva da parassiti che sono diffusi dalle zecche. Colpisce i globuli rossi. Il rischio è più alto in estate nel nord-est e nel nord-est degli Stati Uniti.

Balantidiasis

Questo è tramandato da un parassita a cellula singola che di solito infetta i maiali, ma in casi rari può causare infezioni intestinali nell’uomo. Può essere diffuso attraverso il contatto diretto con i maiali o bevendo acqua contaminata, di solito nelle regioni tropicali.

blastocistosi

Questo influenza l’intestino. La blastocisti entra nell’uomo attraverso la via oro-fecale. Una persona può ottenerlo mangiando cibo o bevande contaminate da feci umane o animali in cui è presente il parassita.

coccidiosi

Questo influenza l’intestino. Il coccidio viene trasmesso attraverso la via oro-fecale. Si trova in tutto il mondo. Può anche influenzare cani e gatti, ma questi sono diversi tipi. I cani, i gatti e gli esseri umani non possono normalmente infettarsi l’un l’altro.

amebiasi

Questo è causato dal parassita. Colpisce l’intestino. È più probabile nelle regioni tropicali e nelle aree ad alta densità di popolazione e scarsa igiene. È trasmesso attraverso la via oro-fecale.

Giardiasi

Giardia, o “febbre del castoro” colpisce il lume dell’intestino tenue. Se gli esseri umani ingeriscono cibo o acqua contaminati dalle feci, le cisti dormienti possono infettare il corpo.

Isosporiasi o cistosporiasi

Questa malattia è causata dal, precedentemente noto come. Colpisce le cellule epiteliali dell’intestino tenue. Esiste in tutto il mondo ed è sia curabile che prevenibile. Viene trasmesso attraverso la via oro-fecale.

leishmaniosi

Questa è una malattia trasmessa dai parassiti della famiglia Leishmania. Può colpire la pelle, i visceri o le mucose del naso, della bocca e della gola. Può essere fatale. Il parassita è trasmesso da tipi di flebotomi.

Meningoencefalite amebica primaria (PAM)

Questo è trasmesso attraverso un ameba vivente conosciuto come. Colpisce il cervello e il sistema nervoso ed è quasi sempre fatale in 1-18 giorni. Viene trasmesso attraverso la respirazione di suolo contaminato, piscine e acqua contaminata, ma non da acqua potabile.

Malaria

Diversi tipi di plasmodio agiscono sui globuli rossi.Esiste in regioni tropicali ed è trasmesso dalla zanzara Anopheles.

Rhinosporidiosis

Questo è causato da. Colpisce principalmente la mucosa del naso, la congiuntiva e l’uretra. È più comune in India e Sri Lanka, ma può avvenire altrove. I polipi causano masse nasali che devono essere rimosse chirurgicamente. Fare il bagno negli stagni comuni può esporre la mucosa nasale al parassita.

Toxoplasmosi

Questa è una polmonite parassitaria causata dal parassita. Colpisce il fegato, il cuore, gli occhi e il cervello. Succede in tutto il mondo. Le persone possono contrarre l’infezione dopo aver ingerito carne di maiale cruda o poco cotta, agnello, capra o latte, o attraverso il contatto con cibo o terreno contaminato da feci di gatto.

Una persona con un sistema immunitario sano di solito non presenta sintomi, ma può rappresentare un rischio durante la gravidanza e per quelli con un sistema immunitario indebolito.

tricomoniasi

Conosciuto anche come “trich” questa è un’infezione trasmessa sessualmente (STI) causata dal parassita. Colpisce il tratto urogenitale femminile. Può esistere nei maschi, ma di solito senza sintomi.

Tripanomiasi (malattia del sonno)

Questo viene trasmesso quando la mosca tetosa trasmette un parassita della famiglia Trypanosoma. Colpisce il sistema nervoso centrale, il sangue e la linfa. Porta a cambiamenti nel comportamento del sonno, tra gli altri sintomi, ed è considerato fatale senza trattamento. Può attraversare la placenta e infettare un feto durante la gravidanza.

Malattia di Chagas

Questo influenza il sangue, i muscoli, i nervi, il cuore, l’esofago e il colon. È trasmesso attraverso una puntura d’insetto. Oltre 300.000 persone negli Stati Uniti hanno il parassita che può portare a questa malattia.

Worms

Vermi o organismi helminth possono colpire uomini e animali.

Anisakiasi: questo è causato da vermi che possono invadere l’intestino o la parete dello stomaco. I vermi vengono passati attraverso pesci o calamari freschi o poco cotti contaminati.

I nematodi ascaridi vengono trasmessi dai procioni.

I nematodi: l’ascariasis, o un’infezione da nematodi, di solito non causa sintomi, ma il verme può essere visibile nelle feci. Entra nel corpo consumando cibi o bevande contaminati.

Rameon roundworm: Baylisascaris viene passato attraverso sgabelli di procione. Può influenzare il cervello, i polmoni, il fegato e l’intestino. Si verifica in Nord America. Le persone sono avvisate di non tenere i procioni come animali domestici per questo motivo.

Clonorchiasi: conosciuta anche come malattia del fegato cinese, colpisce la cistifellea. Gli esseri umani possono contrarre l’infezione dopo aver ingerito pesce crudo o poco lavorato o conservato.

Infezione da rene dioctophyme: il rene gigante può muoversi attraverso il muro dello stomaco fino al fegato e infine al rene. Gli esseri umani possono essere infettati dopo aver mangiato le uova del parassita in pesci d’acqua dolce crudi o poco cotti.

Diphyllobothriasis tenew: questo colpisce l’intestino e il sangue. Gli esseri umani possono diventare infetti dopo aver mangiato pesce crudo che vive in tutto o in parte in acqua dolce. La prevalenza è aumentata in alcune parti del mondo sviluppato, probabilmente a causa della crescente popolarità di sushi, filetti salati, ceviche e altri piatti a base di pesce crudo.

Verme di Guinea: colpisce i tessuti sottocutanei e i muscoli e provoca vesciche e ulcere. Il verme può essere visibile nel blister. Quando i vermi vengono versati o rimossi, entrano nel terreno o nell’acqua e vengono trasferiti da lì.

I nematodi possono causare malattie intestinali.

Hookworm: questi possono causare malattie intestinali. Depongono le loro uova nel terreno e le larve possono penetrare nella pelle degli umani. I primi sintomi includono prurito e eruzione cutanea. Sono più comuni nei luoghi umidi con scarsa igiene.

Imenolepiasi: gli esseri umani possono essere contagiati dall’ingestione di materiale contaminato da roditori, scarafaggi, vermi della farina e coleotteri della farina.

Tenia dell’echinococcosi: l’echinococcosi cistica può portare a cisti nel fegato e ai polmoni e l’echinococcosi alveolare può causare un tumore al fegato. Gli esseri umani possono essere infettati dopo aver mangiato cibi contaminati dalle feci di un animale infetto o dal contatto diretto con un animale.

Pinworm Enterobiasis: Un pinworm, o threadworm, può vivere nel colon e nel retto degli esseri umani. Il verme depone le uova attorno all’ano mentre una persona dorme, provocando prurito. Si diffonde attraverso la via orale-fecale.

Fasciolosi infarto del fegato: interessa la cistifellea e il fegato. È comune nei paesi in cui sono allevati bovini o ovini, ma rari negli Stati Uniti. Può colpire il fegato e i dotti biliari e provoca sintomi gastrointestinali. Passa da un mammifero all’altro attraverso le lumache. Per esempio, una persona potrebbe ottenere da mangiare crescione.

Fasciolopsiasi intestinale: questo colpisce l’intestino. Può anche essere trasmesso quando si consumano piante acquatiche contaminate o acqua.

Gnathostomiasis: questo causa gonfiori sotto la pelle e occasionalmente colpisce il fegato, gli occhi e il sistema nervoso. È raro, ma può essere fatale. Si verifica nel sud-est asiatico. Viene trasmesso mangiando pesci d’acqua dolce, maiali, lumache, rane e pollo.

Loa loa filariosi: noto anche come loaisis, questo è causato dal verme o dal verme africano. Causa prurito gonfiore sul corpo. Si presenta principalmente nell’Africa centrale e occidentale e viene trasmesso attraverso morsi di cervo volante.

Mansonellosi: viene trasmessa attraverso i morsi di moscerini o mosche nere. Colpisce gli strati sotto la superficie della pelle, ma può entrare nel sangue. Può portare a angioedema, gonfiori, eruzioni cutanee, febbre e problemi articolari. È presente in Africa e in America centrale.

Cecità fluviale: causata da un verme noto come, questo colpisce gli occhi, la pelle e altri tessuti del corpo. Si trova vicino all’acqua che scorre veloce. È trasmesso attraverso il morso di una mosca nera. Succede in Sud America, ma il 90 percento dei casi si trova in Africa.

Passera polmonare: nota anche come paragonimiasi, interessa i polmoni, causando sintomi simili a quelli della tubercolosi (TB). Tuttavia, può raggiungere il sistema nervoso centrale, portando alla meningite. Viene trasmesso quando si mangia granchi crudi o crudi, gamberi e altri crostacei. È più comune in alcune parti dell’Asia.

Schistosomiasi, bilharzia o febbre lumaca: esistono diversi tipi di schistosomiasi. Possono influenzare la pelle e gli organi interni. Deriva dall’esposizione all’acqua dolce che contiene al suo interno delle chiocciole che sono state infettate dal tremendo sangue o dal verme del trematode. I worm non sono stati trovati negli Stati Uniti, ma sono comuni in tutto il mondo.

Sparganosi: gli esseri umani possono contrarre l’infezione se mangiano cibi contaminati da feci di cani o gatti che contengono le larve di una tenia della famiglia Spirometra. Può portare ad un ascesso migratore sotto la pelle. È raro.

Strongiloidosi: questo può portare a immunodeficienza grave e possibilmente fatale. Il parassita penetra attraverso la pelle e colpisce i polmoni, la pelle e l’intestino. Si trasmette attraverso il contatto diretto con il suolo contaminato. La maggior parte si verifica nelle regioni tropicali e subtropicali.

Tenia

Tenie di manzo e maiale: la taeniasi è causata da tenie della famiglia taenia. Colpiscono l’intestino. Si tramandano mangiando carne bovina o maiale cotta.

Toxocariasis: un nematode trasmette questa infezione dagli animali agli esseri umani. Colpisce gli occhi, il cervello e il fegato. È causato dalla ingestione accidentale delle uova del parassita, ad esempio, quando i bambini giocano con il terreno. Quasi il 14 percento delle persone negli Stati Uniti ha anticorpi, suggerendo che milioni sono stati esposti. La maggior parte non ha mai sintomi.

Trichinosi: questo è causato dal nematode della famiglia Trichinella. L’infezione può causare sintomi intestinali, febbre e dolori muscolari. Si tramanda mangiando carne poco cotta.

Tricotteri: noti anche come trichuriasi, tricocevoli vivono nell’intestino crasso. Le uova vengono passate con le feci. È comune in tutto il mondo. Gli esseri umani possono contrarre l’infezione quando ingeriscono le uova, per esempio su frutta o verdura non lavata.

Filariasi linfatica di Elefantiasi: viene trasmessa attraverso punture di zanzara. I vermi adulti vivono nel sistema linfatico. L’infezione può portare al lyphedema e elefantiasi, in cui il gonfiore può causare deturpazione e disabilità. Nelle Americhe, è trasmesso dalla zanzara.

La tigna viene a volte scambiata per un verme, ma non è un verme. È un’infezione da funghi.

ectoparassiti

Questi sono parassiti che vivono all’esterno del corpo, come le pulci.

cimice

Cimice: possono influenzare la pelle e la vista. Si trovano in tutto il mondo. La condivisione di vestiti e biancheria da letto può diffondere l’infezione. Possono essere presenti in alloggi e camere d’albergo appena noleggiati.

Pidocchi del corpo: questi sono comuni in tutto il mondo. L’infezione può diffondersi attraverso l’attività sessuale, il contatto pelle a pelle e la condivisione di letti o vestiti.

Pidocchi di granchio: colpiscono l’area pubica e le ciglia. Sono comuni in tutto il mondo e si diffondono attraverso l’attività sessuale, il contatto pelle a pelle e la condivisione di letti e vestiti.

Demodex: influiscono sul sopracciglio e sulle ciglia. Sono comuni in tutto il mondo e possono diffondersi attraverso un prolungato contatto con la pelle.

Scabbia: questo colpisce la pelle. È comune in tutto il mondo e può diffondersi attraverso l’attività sessuale, il contatto pelle a pelle e la condivisione di biancheria da letto o indumenti.

Screwworm: viene trasmesso da una mosca e colpisce la pelle e le ferite. Si trova in America Centrale e Nord Africa.

Pidocchi: questi vivono sul cuoio capelluto e colpiscono i follicoli piliferi. Sono comuni in tutto il mondo e si diffondono attraverso un contatto testa a testa. Una reazione alla loro saliva provoca prurito.

I parassiti sono disponibili in molte forme e dimensioni e possono portare a una vasta gamma di sintomi e problemi di salute. Alcuni parassiti sono curabili e altri no.

Prevenzione

Per aumentare la tua possibilità di evitare i parassiti:

  • scopri quale tipo è prevalente nella tua zona o in luoghi che potresti viaggiare
  • prendere precauzioni, ad esempio, usando un repellente per insetti nei luoghi in cui le zanzare sono comuni
  • stai attento a mangiare solo pesce e carne ben cotti
  • quando si viaggia, bere solo acqua da bottiglie con coperchio sigillato
  • fare attenzione quando si fa il bagno in laghi o fiumi d’acqua dolce

Se hai qualche sintomo, consulta un medico.

Negli Stati Uniti

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), le seguenti infezioni parassitarie sono comuni negli Stati Uniti.

  • neurocysticercosis
  • Malattia di Chagas
  • toxocariasi
  • toxoplasmosi
  • tricomoniasi o trich

Il CDC sta lavorando per aumentare la consapevolezza di queste malattie e migliorare i test diagnostici.

Like this post? Please share to your friends: