Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sul cancro alle ossa?

Il tumore osseo descrive un tumore maligno dell’osso che distrugge il tessuto osseo sano.

Il carcinoma osseo è diviso in carcinoma osseo primario e secondario: forme primarie di cancro osseo nelle cellule dell’osso e tumore osseo secondario inizia altrove, fino a diffondersi alle ossa.

In questo articolo, discuteremo i tassi di sopravvivenza, i tipi, le cause, i sintomi e le terapie per il cancro alle ossa.

Fatti veloci sul cancro osseo:

  • I tumori ossei benigni sono più comuni dei tumori ossei maligni.
  • Esistono diversi tipi di tumore osseo.
  • I primi sintomi potrebbero includere dolore nella zona interessata.
  • Una serie di test diagnostici può aiutare a diagnosticare il cancro alle ossa.
  • Radioterapia, chemioterapia e chirurgia possono essere tutti usati per trattare il cancro alle ossa.

Trattamento

Il tipo di trattamento per il cancro alle ossa dipende da diversi fattori, tra cui:

  • il tipo di cancro alle ossa
  • Dove si trova
  • quanto è aggressivo
  • se è localizzato o si è diffuso

Esistono tre approcci per il trattamento del cancro alle ossa. Questi sono interventi chirurgici, radioterapia e chemioterapia.

Chirurgia

La chirurgia mira a rimuovere il tumore e parte del tessuto osseo che lo circonda. Se parte del cancro viene lasciato indietro, potrebbe continuare a crescere e alla fine diffondersi.

La chirurgia con preservazione degli arti, nota anche come chirurgia di salvataggio degli arti, significa che l’intervento chirurgico avviene senza dover amputare l’arto. Il chirurgo può prendere un po ‘di osso da un’altra parte del corpo per sostituire l’osso perso, oppure può essere inserito un osso artificiale.

In alcuni casi, tuttavia, può essere necessaria l’amputazione di un arto.

Radioterapia

macchina di radiazione

La radioterapia è comunemente usata nel trattamento di molti tipi di cancro. Implica l’uso di raggi X o particelle ad alta energia per distruggere le cellule tumorali. La radioterapia agisce danneggiando il DNA all’interno delle cellule tumorali, impedendo loro di riprodursi.

La radioterapia può essere utilizzata per:

  • curare il paziente distruggendo completamente il tumore.
  • alleviare il dolore nei tumori più avanzati.
  • rimpicciolire il tumore, rendendolo più facile da rimuovere chirurgicamente.
  • eliminare le cellule tumorali rimaste dopo l’intervento chirurgico.

La terapia di combinazione è la radioterapia combinata con un altro tipo di terapia. Questo può essere più efficace in alcuni casi.

Può anche essere usato il chemoradiation o la radioterapia combinata con la chemioterapia.

Chemioterapia

La chemioterapia comporta l’uso di sostanze chimiche per il trattamento della malattia. Più specificamente, si riferisce alla distruzione delle cellule tumorali. La chemioterapia ha cinque possibili obiettivi:

  • Remissione totale: la chemioterapia mira a curare il paziente. In alcuni casi, la sola chemioterapia può eliminare completamente il cancro.
  • Terapia di associazione: la chemioterapia può aiutare altre terapie, come la radioterapia o la chirurgia, a produrre risultati migliori.
  • Ritardare o prevenire la recidiva: la chemioterapia, se utilizzata per prevenire il ritorno del cancro, viene più spesso utilizzata dopo che un tumore è stato rimosso chirurgicamente.
  • Rallenta la progressione del cancro: la chemioterapia può rallentare il progresso del cancro.

La chemioterapia può anche aiutare ad alleviare i sintomi; questo è più frequentemente usato per i pazienti con cancro avanzato.

fasi

Il tumore osseo dipende dalla sua avanzata:

  • Fase 1: il tumore non si è diffuso dall’osso. Il cancro non è aggressivo.
  • Fase 2: è uguale alla fase 1 ma più aggressiva.
  • Fase 3: i tumori esistono in almeno due punti nello stesso osso.
  • Fase 4: il tumore si è diffuso ad altre parti del corpo.

Lo stadio del cancro determinerà come viene trattato e la probabilità di sopravvivenza.

Le cause

Mentre i medici sono cause incerte o precise, i pazienti con malattie infiammatorie a lungo termine, come la malattia di Paget, hanno un rischio significativamente più elevato di sviluppare il cancro alle ossa più tardi nella vita. Tuttavia, nessuno può spiegare perché una persona riceve un cancro alle ossa mentre un’altra non lo fa. Non è contagioso.

I seguenti gruppi di persone potrebbero essere più a rischio di sviluppare il cancro alle ossa:

  • bambini o giovani adulti di età fino a 20 anni
  • persone che hanno ricevuto radioterapia
  • individui con una storia di malattia di Paget
  • persone con un parente stretto che ha un cancro alle ossa
  • individui con retinoblastoma ereditario, un tipo di tumore oculare che colpisce più comunemente i bambini molto piccoli
  • persone con sindrome di Li-Fraumeni, una rara condizione genetica

Sintomi

Il paziente inizialmente avverte dolore nella zona interessata. Col passare del tempo, il dolore peggiora e continua. In alcuni casi, il dolore è sottile e il paziente può non vedere un medico per diversi mesi.

La progressione del dolore con il sarcoma di Ewing tende ad essere più veloce rispetto alla maggior parte dei tumori ossei. In genere, il dolore al cancro osseo è profondo, fastidioso e ha un carattere permanente. Altri sintomi includono:

  • gonfiore nella zona interessata
  • ossa indebolite che determinano un rischio significativamente maggiore di fratture
  • perdita di peso involontaria
  • un nodulo nell’area colpita

Anche se molto meno comune, il paziente potrebbe anche avere febbre, brividi e sudorazioni notturne.

tipi

mieloma plasmacellulare da aspirato di midollo osseo

Esistono diversi tipi di tumore osseo, tra cui:

Tumori ossei primari

I tumori ossei primitivi sono tumori benigni o tumori. I tumori benigni possono essere dovuti a cambiamenti dello sviluppo, traumi, infezioni, infiammazioni o crescita anormale dei tessuti; sono più comuni nelle persone di età inferiore ai 30 anni.

Esempi di tumori ossei benigni includono:

  • osteoma
  • osteoma osteoide
  • osteocondroma
  • osteoblastoma
  • enchondroma
  • tumore a cellule giganti dell’osso
  • cisti ossea aneurismatica
  • displasia fibrosa dell’osso

Esempi di tumori ossei primitivi maligni includono:

  • osteosarcoma
  • condrosarcoma
  • Il sarcoma di Ewing
  • istiocitoma fibroso maligno
  • fibrosarcoma
  • altri sarcomi

Il mieloma multiplo è un tumore del sangue che può includere uno o più tumori ossei. Alcuni tumori ossei si trovano in ossa specifiche; ad esempio, teratomi e tumori a cellule germinali sono localizzati di frequente nel coccige.

osteosarcoma

L’osteosarcoma è il tipo più comune di cancro alle ossa. Di solito si sviluppa nei bambini e nei giovani adulti. Dopo la leucemia e tumori cerebrali, l’osteosarcoma è il terzo tumore più comune tra gli adolescenti negli Stati Uniti.

Ewing sarcoma

Il sarcoma di Ewing si sviluppa solitamente nella pelvi, nello stinco o nel femore. Più comunemente colpisce adolescenti e giovani adulti.

condrosarcoma

Il condrosarcoma di solito si sviluppa negli adulti. Inizia nelle cellule della cartilagine e passa all’osso.

Diagnosi

Un medico può ordinare un esame del sangue per escludere altre possibili cause. Il paziente verrà quindi indirizzato a uno specialista in osso. I seguenti test diagnostici possono essere ordinati:

  • scansione ossea
  • TAC
  • Scansione MRI
  • tomografia ad emissione di positroni (PET)
  • Raggi X
  • biopsia ossea

prospettiva

Le prospettive per un paziente con carcinoma osseo maligno dipendono principalmente dal fatto che si sia diffuso ad altre parti del corpo. Se il tumore è localizzato (non si è diffuso), la prognosi è generalmente buona.

Secondo l’University of Rochester Medical Center, Regno Unito, per tutti i tumori ossei combinati, il tasso di sopravvivenza a 5 anni è di circa il 70%.

Il tasso di sopravvivenza varia a seconda della stadiazione della malattia. Il National Cancer Institute, Stati Uniti stima che entro la fine del 2016 ci saranno 3.300 nuovi casi e 1.490 morti per cancro delle ossa e delle articolazioni.

Like this post? Please share to your friends: