Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Cosa c’è da sapere sul menisco lacerato?

Le lesioni al ginocchio sono un problema per molte persone. La lesione al ginocchio più comune è il menisco lacerato. Sebbene un menisco strappato possa capitare a chiunque, questo infortunio si verifica più spesso agli atleti.

Un menisco lacerato spesso si verifica all’improvviso durante lo sport o altre attività che inducono una persona a ruotare, ruotare, piegare o sollevare oggetti molto pesanti. Un menisco lacerato provoca un dolore al ginocchio che spesso peggiora nell’arco di pochi giorni.

Per alcune persone con un menisco lacerato, un medico può raccomandare una terapia fisica per rafforzare i muscoli circostanti. Spesso la terapia fisica è raccomandata in combinazione con la gestione conservativa o chirurgica.

Fatti veloci sul menisco lacerato

Ecco alcuni punti chiave sul menisco lacerato. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • Succede più spesso negli atleti.
  • I sintomi sono ovvi, di solito con un forte dolore al ginocchio.
  • Il trattamento dipende dalla gravità della lacrima.
  • Chirurgia o terapie fisiche sono trattamenti tipici.

Cos’è un menisco lacerato?

Il ginocchio ha due pezzi curvi di cartilagine che attutiscono l’area tra il femore e lo stinco (tibia) e forniscono stabilità alla rotula.

Questi pezzi duri e gommosi di cartilagine sono chiamati menischi. Quando questi pezzi di cartilagine si lacerano, si verifica un menisco lacerato.

Cause e fattori di rischio

L'uomo tiene il ginocchio.

Chiunque compia attività che causano il piegamento o la torsione del ginocchio più del normale è a rischio per un menisco lacerato.

Le lesioni sportive sono la causa più comune. A volte il contatto diretto come un placcaggio da calcio causa un menisco lacerato.

Gli individui con un rischio aumentato includono atleti, specialmente quelli che praticano sport di contatto e ballerini.

Inoltre, gli anziani hanno naturalmente un aumentato rischio di lesioni al ginocchio tra cui un menisco lacerato a causa di cambiamenti del ginocchio legati all’età e degenerazione. Quando ciò accade, spesso non vi è alcun incidente diretto che causi il danno.

Chiunque abbia un infortunio al ginocchio precedente può anche essere a più alto rischio di una lesione del menisco che si verifica contemporaneamente a causa del trauma che ha causato l’altra lesione.

Sintomi

Il dolore al ginocchio è il sintomo più evidente. Alcune persone possono anche provare una sensazione di scoppiare al momento della ferita. I sintomi comuni di un menisco lacerato includono:

  • gonfiore e rigidità del ginocchio interessato
  • dolore al ginocchio
  • difficoltà a raddrizzare il ginocchio
  • sentirsi come se il ginocchio fosse bloccato
  • gamma limitata di movimento
  • una sensazione del ginocchio che emette

Squadre sportive che giocano a football americano.

Molte persone con un menisco lacerato possono ancora camminare con l’infortunio. Alcuni atleti possono addirittura continuare a praticare il loro sport con l’infortunio, specialmente subito dopo l’incidente, poiché potrebbero essere necessari diversi giorni prima che rigidità e gonfiore si sviluppino completamente.

Se l’attività continua troppo a lungo, un pezzo del menisco potrebbe staccarsi e andare alla deriva nell’articolazione causando sintomi più gravi, tra cui:

  • scivolare rotula
  • schiocco doloroso nel ginocchio
  • ginocchio di bloccaggio

Diagnosi

Mentre alcune persone continuano a camminare o praticare sport con un menisco lacerato, ottenere una diagnosi corretta del ferimento è cruciale per un corretto trattamento e recupero.

Un dottore inizierà probabilmente esaminando la storia medica ei sintomi della persona. Il medico esaminerà quindi il ginocchio per verificare il gonfiore e la tenerezza lungo la linea di articolazione.

Durante questo esame, un medico può eseguire il test di McMurray. Per fare ciò, il medico si piega e raddrizza il ginocchio della persona e quindi lo ruota. Mentre lo fa, il medico ascolterà un suono di clic che indica una rottura del menisco.

Poiché molti altri problemi al ginocchio simulano un menisco lacerato, un medico probabilmente ordinerà test di imaging, come una risonanza magnetica, per vedere se c’è qualche danno alla cartilagine o ad altri tessuti molli.

Sebbene una radiografia non mostri un menisco lacerato, un medico può comunque scegliere di eseguirne una per assicurarsi che non vi siano lesioni alle ossa circostanti o escludere un’altra condizione, come l’osteoartrosi.

Trattamento

Vista artroscopica del menisco lacerato nel ginocchio.

Le persone con un menisco lacerato hanno diverse opzioni di trattamento. Il trattamento per un menisco lacerato include quanto segue:

  • gestione conservativa
  • Fisioterapia
  • chirurgia

I medici considerano la gestione conservativa di un menisco lacerato se la lacrima è piccola. La gestione conservativa include il metodo RICE, che è una combinazione di quanto segue:

  • Riposando l’area per dargli la possibilità di guarire.
  • Glassa la zona per ridurre gonfiore e dolore.
  • Comprimere l’area per ridurre il gonfiore e fornire supporto all’area.
  • Elevare l’area mentre si riposa per ridurre il gonfiore.

Un medico può raccomandare un intervento chirurgico se la lacrima è grave. Ci sono diversi trattamenti chirurgici disponibili tra cui:

  • L’artroscopia al ginocchio è una procedura in cui un medico esegue una piccola incisione nel ginocchio e inserisce una fotocamera per cercare eventuali tessuti danneggiati. Il medico riparerà o rimuoverà il menisco lacerato.
  • La meniscectomia parziale è una procedura in cui il chirurgo ritaglia una porzione del menisco
  • La riparazione del menisco è una procedura in cui il chirurgo usa le suture per ricucire la parte strappata del menisco.

Dopo l’intervento chirurgico, il medico consiglierà alla persona con il menisco lacerato il tempo di riposo e quando cercare la terapia fisica. L’individuo dovrebbe seguire le raccomandazioni del proprio medico per garantire una corretta guarigione.

Un medico raccomanderà un ciclo di trattamento appropriato che normalmente include una combinazione dei metodi sopra descritti.

Qual è il tempo di recupero del menisco lacerato?

Se la lacrima viene trattata e gestita correttamente, la maggior parte delle persone può aspettarsi di ottenere un recupero completo e gli atleti generalmente tornano alle loro capacità pre-infortunio. Le lacrime meniscali degenerative tendono a far parte di una grave artrite che si attenuerà nel tempo.

Prevenzione

L’unico modo per prevenire ed evitare un menisco strappato è quello di evitare attività che causano la rotazione, la flessione o la rotazione delle ginocchia in modo estremo.

Se una persona non può evitare queste attività, dovrebbe prestare la massima cura possibile durante la partecipazione a queste attività.

Like this post? Please share to your friends: