Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sull’eczema herpeticum?

Quando la pelle di qualcuno con eczema entra in contatto con il virus dell’herpes, possono sviluppare eczema herpeticum.

Una condizione rara e talvolta grave, l’eczema erpetico causa sintomi che possono portare a un’emergenza medica.

Questo articolo offre una panoramica di entrambi gli eczemi e herpes. Prosegue esplorando le cause, i sintomi e i trattamenti per l’eczema herpeticum, l’infezione che si verifica quando queste due condizioni si incontrano.

Cos’è l’eczema herpeticum?

Eczema herpeticum sul viso

L’herpes non causa seri problemi di salute per qualcuno con un sistema immunitario sano. Tuttavia, se un individuo con eczema prende HSV-1 o HSV-2, può sviluppare eczema herpeticum.

L’eczema herpeticum è una complicanza rara ma grave, che può verificarsi quando la pelle colpita dall’eczema entra in contatto con il virus dell’herpes. È il più delle volte causato dal contatto con un mal di freddo (HSV-1) e di solito si verifica sul:

  • capo
  • collo
  • tronco

I sintomi dell’eczema herpeticum non compaiono immediatamente dopo l’esposizione a un herpes o a un herpes genitale. Di solito, vengono visualizzati da 5 a 12 giorni dopo e possono includere:

  • Un’eruzione cutanea che causa vesciche: le vesciche appaiono in un ammasso e possono coprire un’ampia area. Possono rompersi e prudere o dolorare, piangere, sanguinare o avere pus o liquido giallo all’interno.
  • Sensazione di malessere, linfonodi ingrossati, febbre, brividi e stanchezza: questi sintomi di solito iniziano quando compare l’eruzione cutanea.

Eczema herpeticum è un’emergenza medica perché può portare a gravi complicazioni. Può essere fatale in rari casi. Le complicazioni possono includere:

  • Cicatrici a lungo termine dalle vesciche.
  • Un’infezione da herpes nella cornea dell’occhio nota come cheratite erpetica. Se non trattata, la cheratite erpetica può portare alla cecità.
  • Insufficienza d’organo e morte se il virus si diffonde al cervello, ai polmoni e al fegato.

Eczema herpeticum può verificarsi in persone con qualsiasi condizione che coinvolge la pelle danneggiata, come ad esempio:

  • dermatite da contatto
  • ustioni
  • dermatite seborroica

È più comune nei bambini e nei neonati. Tuttavia, chiunque abbia un sistema immunitario meno sviluppato può essere più vulnerabile a questa infezione.

Cos’è l’eczema?

eczema su un braccio

L’eczema è un’eruzione cutanea che provoca chiazze di pelle secche, irritate, rosse e pruriginose. Nella maggior parte dei casi, l’eczema si riferisce alla dermatite atopica, che è una reazione allergica che colpisce la pelle.

L’eczema può attraversare periodi di guarigione, noti come remissione, in cui non ci sono praticamente sintomi.

Altre volte, tuttavia, l’eczema può aggravarsi e i sintomi peggiorano. Questo è noto come un bagliore.

Le persone con eczema sono spesso consigliate di evitare i trigger o le cose che causano razzi di eczema. I trigger sono diversi per ogni persona e possono includere:

  • alcuni detergenti
  • profumi
  • allergeni
  • stress
  • determinati alimenti
  • altre sostanze irritanti o allergeni

In generale, l’eczema può essere fastidioso ma non causa gravi complicanze.

La maggior parte delle riacutizzazioni dell’eczema guarisce senza problemi a lungo termine. Tuttavia, un virus comune, il virus dell’herpes simplex, può essere serio e persino fatale per le persone con eczema.

Cos’è il virus herpes simplex?

I virus dell’herpes simplex sono comunemente chiamati “herpes”. Si diffondono da persona a persona e possono causare vesciche dolorose o pruriginose o ferite aperte.

Quando compaiono piaghe o vesciche, si chiama epidemia di herpes. Molte persone hanno l’herpes ma non hanno epidemie, quindi non sono consapevoli di avere il virus.

I due tipi più comuni di herpes sono:

  • Herpes simplex virus di tipo 1 (HSV-1): HSV-1 causa comunemente herpes labiale, noto come herpes orale. HSV-1 è molto contagioso e molte persone ottengono HSV-1 attraverso un contatto non sessuale, come baciare o condividere oggetti personali come balsamo per le labbra o utensili. Si stima che il 67% delle persone sotto i 50 anni abbia HSV-1, a livello mondiale, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità. L’HSV-1 può diffondersi attraverso il contatto sessuale dalla bocca ai genitali, ma non è necessariamente un’infezione trasmessa sessualmente.
  • Herpes simplex virus di tipo 2 (HSV-2): HSV-2 si diffonde attraverso il contatto sessuale con una persona infetta. Può causare vesciche sulla zona genitale, noto come herpes genitale. Può anche essere distribuito a un bambino durante il parto se la madre è infetta.

Le infezioni da HSV-1 e HSV-2 non hanno cura. Una volta che una persona è stata infettata, il virus rimane nel loro corpo per tutta la vita.

Una persona con herpes ha maggiori probabilità di diffonderlo ad altri quando sono presenti vesciche. Tuttavia, l’herpes può diffondersi a un’altra persona, anche quando non ci sono sintomi.

I farmaci antivirali riducono il numero e la gravità delle epidemie di herpes. Ma non possono curare l’herpes o impedirne la diffusione da persona a persona.

Trattamento e prevenzione

L’eczema herpeticum viene trattato con farmaci antivirali e può portare al ricovero in ospedale. I batteri non causano l’eczema herpeticum, quindi non vengono trattati con antibiotici.

Un oftalmologo potrebbe aver bisogno di esaminare sospette infezioni nella cornea dell’occhio. Il trattamento precoce è necessario per evitare gravi problemi di salute e per impedirne la diffusione agli organi vitali.

Il modo migliore per prevenire l’eczema herpeticum è mantenere i sintomi dell’eczema sotto controllo e prendere misure per evitare la cattura di HSV-1 o HSV-2.

I seguenti suggerimenti possono aiutare:

compresse antivirali di aciclovir

  • Conoscere i fattori scatenanti dell’eczema: evitali quando possibile.
  • Idratare la pelle dopo il bagno e per tutto il giorno, se necessario: evitare di graffiare la pelle, in quanto ciò potrebbe causare fessure o rotture che lo rendono vulnerabile alle infezioni.
  • Utilizzare i farmaci eczemi come prescritto da un medico: questi possono essere orali e creme per la pelle.
  • Tieni traccia dei sintomi dell’eczema: consulta sempre un medico se peggiora.
  • Evita di prendere una ferita fredda: non baciare le persone con ferite fredde attive o condividere bevande, utensili o oggetti personali con loro.
  • Proteggere la pelle interessata: lavarsi le mani frequentemente ed evitare di toccare le aree interessate dall’eczema, quando possibile.
  • Evita il contatto sessuale con chi ha l’herpes genitale: chiedi ai partner sessuali se sono stati testati per malattie trasmesse sessualmente, incluso l’herpes.
  • Utilizzare un preservativo in lattice durante il rapporto sessuale: ciò costituisce una barriera contro le infezioni a trasmissione sessuale, incluso l’herpes.

Rivolgiti subito a un medico se sulla pelle appare un’eruzione da vescica, soprattutto se sono presenti altri sintomi come la febbre. I genitori di neonati e bambini dovrebbero tenere sotto controllo i sintomi dell’eczema del bambino e consultare immediatamente un medico se compaiono vesciche.

Gestire l’eczema non è importante solo per il comfort, ma anche per prevenire una grave infezione della pelle. Mantenere la pelle sana e ininterrotta aiuta il corpo a tenere fuori virus e batteri indesiderati che possono causare malattie.

Like this post? Please share to your friends: