Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sull’epatite alcolica?

L’epatite alcolica è una malattia causata dal consumo di alcol. La malattia causa l’accumulo di grasso nelle cellule del fegato, così come l’infiammazione e persino la cicatrizzazione del fegato.

La condizione si verifica più spesso nei forti bevitori. Coloro che hanno bevuto pesantemente per diversi anni e hanno livelli velenosi di alcol nei loro corpi sono più a rischio.

Alcol e fegato

L’alcol etilico o etanolo è un ingrediente trovato in birra, vino e liquori che possono causare intossicazione. L’alcol colpisce ogni organo del corpo e il sistema nervoso centrale. L’effetto dell’alcol su una persona dipende direttamente dalla quantità che consuma.

Un medico usa una penna per indicare il fegato

Bere quantità eccessive di alcol può portare a una varietà di problemi di salute. Può causare seri problemi di salute tra cui:

  • Cirrosi
  • Infiammazione del pancreas
  • Cancro
  • Alta pressione sanguigna
  • Disturbi psicologici
  • Abuso di alcol o dipendenza

Nelle donne in gravidanza, l’alcol può danneggiare il feto o aumentare le probabilità di morte improvvisa del neonato. Essere spericolati con l’alcol può anche portare a incidenti e violenze motorie non intenzionali.

Epatite alcolica e fegato

Il fegato è il secondo più grande organo del corpo. Si trova sul lato destro del corpo sotto la gabbia toracica. Il fegato è responsabile dell’elaborazione di ciò che le persone mangiano e bevono in nutrienti che possono essere prontamente utilizzati dall’organismo.

È anche responsabile della rimozione di sostanze nocive dal sangue. L’alcol può danneggiare e persino distruggere le cellule del fegato del corpo. Il fegato scompone l’alcol in modo che possa essere rimosso dal corpo.

Il fegato elabora l’alcol, ma può farlo solo a piccole dosi. Qualsiasi eccesso di alcol è lasciato a circolare in tutto il corpo. Bere più alcol di quanto il corpo possa processare può causare lesioni o gravi danni al fegato.

Sintomi

Uno dei segni più comuni di epatite alcolica è l’ittero, che causa l’ingiallimento della pelle e degli occhi. Ulteriori sintomi che possono verificarsi includono:

  • Perdita di appetito
  • Nausea
  • vomito
  • Mal di stomaco
  • Febbre
  • Stanchezza e debolezza
  • Perdita di peso

L’epatite alcolica è generalmente definita come lieve o grave. L’epatite alcolica lieve può talvolta essere invertita rinunciando all’alcool.

Grave epatite alcolica può verificarsi senza preavviso. Può portare a gravi complicazioni come l’insufficienza epatica e persino la morte. I segni e i sintomi dell’epatite alcolica grave includono:

  • Accumulo di liquido nella parte superiore del corpo
  • Confusione e cambiamenti di comportamento causati da un accumulo di veleni nel corpo che sono normalmente scomposti e rimossi dal fegato
  • Insufficienza epatica e renale

Segni e sintomi variano da persona a persona. Cambiano anche a seconda della gravità della malattia e dopo gli ultimi periodi di forte consumo.

Cause e fattori di rischio

La causa principale dell’epatite alcolica è il consumo eccessivo di alcol in un lungo periodo di tempo. Le sostanze chimiche velenose rilasciate dalla decomposizione dell’alcol causano infiammazioni che possono distruggere le cellule del fegato.

Un uomo si siede ad allattare una bottiglia di alcol. In primo piano ci sono 4 diverse bottiglie di alcol

Nel corso del tempo, le cicatrici iniziano a sostituire il tessuto sano del fegato nel corpo, interferendo con il funzionamento del fegato. Cicatrici o cirrosi irreversibili sono lo stadio finale della malattia epatica alcolica.

Una volta che la cirrosi si è sviluppata, può rapidamente progredire fino all’insufficienza epatica. Un fegato danneggiato può anche influenzare il flusso di sangue ai reni, che può causare danni e insufficienza renale.

Alcuni fattori possono contribuire all’epatite alcolica. Le persone con altri tipi di epatite sono ad alto rischio e non dovrebbero bere. Anche un inadeguato assorbimento di sostanze nutritive dall’intestino può essere un problema.

La maggior parte delle persone che soffrono di epatite alcolica sono malnutrite perché bere quantità significative di alcool sopprime l’appetito. Di conseguenza, i bevitori più pesanti ottengono la maggior parte delle loro calorie giornaliere dall’alcol. La malnutrizione può anche contribuire alla malattia del fegato.

Altri fattori di rischio includono:

  • Sesso: le donne possono avere un rischio più elevato di sviluppare un’epatite alcolica
  • Obesità
  • Fattori genetici
  • Razza ed etnia: afroamericani e ispanici possono essere più a rischio di sviluppare epatite alcolica.
  • Binge drinking: consumare cinque o più bevande alcoliche contemporaneamente può aumentare il rischio di epatite alcolica

Diagnosi

Alcune persone potrebbero non mostrare alcun sintomo di epatite alcolica fino a quando la malattia non sarà avanzata. I medici iniziano con una storia medica completa e un esame fisico. Durante questo esame, il medico chiederà anche al paziente la sua storia di consumo di alcol e di descrivere le loro abitudini di consumo.

Gli esami del sangue per determinare l’epatite da alcol includono:

  • Studi sul fegato
  • Conta ematica cellulare
  • Tempi di sanguinamento
  • Test dell’elettrolito
  • Test per altre sostanze chimiche nel corpo

Anche una scansione ecografica, TC o MRI del fegato viene utilizzata per mostrare una vista più dettagliata. Se altri test non riescono a fornire una risposta chiara, può essere eseguita una biopsia epatica.

Durante questo test, un piccolo campione di tessuto viene prelevato dal fegato usando un ago o durante un intervento chirurgico. Il campione viene quindi esaminato al microscopio per aiutare a determinare il tipo di malattia del fegato.

Trattamento

Il trattamento principale consiste nel bloccare completamente l’assunzione di alcol. Non esiste una medicina esatta che possa curare l’epatite alcolica. L’obiettivo del trattamento è ridurre o eliminare i sintomi e arrestare il progresso della malattia.

Una coppia che beve vino rosso in pieno sole

La cicatrizzazione del fegato è permanente, ma il fegato può riparare parte del danno alcolico in modo che la persona possa condurre una vita normale. La speranza per il trattamento è di ripristinare tutte o alcune delle normali funzioni del fegato.

I medici possono raccomandare programmi di trattamento con alcol per alcuni pazienti. Sono disponibili programmi ospedalieri e ambulatoriali in base alle esigenze del paziente.Questi programmi di cessazione possono essere molto utili per aiutare i bevitori eccessivi come gli alcolizzati.

Alcolisti Anonimi è un gruppo popolare trovato nella maggior parte delle aree che può essere utile per diventare sobrio. Il servizio nazionale di routing referral di farmaci e alcol può anche essere utile per aiutare una persona a localizzare il programma di trattamento più vicino o parlare con uno specialista in merito ai problemi di alcol.

Sono anche raccomandati cambiamenti di dieta. Vitamine o una dieta speciale possono essere ordinati per i pazienti malnutriti per aiutare a correggere il problema.

Le persone che hanno grave epatite alcolica possono essere prescritti farmaci come corticosteroidi e pentossifillina per contribuire a ridurre l’infiammazione del fegato. Un trapianto di fegato può essere l’unica possibilità di sopravvivenza per alcuni gravi pazienti con epatite alcolica, ma spesso c’è una lunga lista e un processo di donazione.

Prevenzione

Attualmente non è nota la quantità esatta di alcol necessaria per provocare l’epatite alcolica. La Mayo Clinic nota che la maggior parte delle persone affette da questa patologia ha una storia di bevute superiori a 3,4 once – sette bicchieri di vino, sette birre o sette colpi di alcolici – al giorno per almeno 20 anni. Il modo migliore per prevenire l’epatite da alcol potrebbe essere non bere affatto.

Non tutti i forti bevitori svilupperanno l’epatite da alcol, ed è sconosciuto il motivo per cui alcuni bevitori eccessivi sviluppano la malattia mentre altri non lo fanno. È anche importante notare che la malattia può manifestarsi in bevitori moderati, sebbene la possibilità sia significativamente ridotta.

Secondo la Liver Foundation, fino al 35 per cento dei forti bevitori sviluppano epatite alcolica e di questi, il 55 per cento ha già la cirrosi. L’alcol può avere molti effetti sul corpo, quindi la moderazione è sempre la chiave per chi beve.

I sintomi dell’epatite alcolica possono assomigliare ad altre condizioni o problemi medici. È importante che le persone contattino un medico in caso di problemi.

Like this post? Please share to your friends: