Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sulla cheilite attinica?

La cheilite attinica provoca secchezza e ispessimento tipicamente lungo la linea che separa le labbra dalla pelle del viso, altrimenti noto come il bordo inferiore del vermiglio.

Il danno cronico del sole è spesso la causa della cheilite attinica.

Cos’è la cheilite attinica?

Le labbra della donna

La cheilite attinica è una condizione precancerosa causata da un danno all’epitelio labiale, che è lo strato più esterno del tessuto. La condizione in sé non è considerata un serio problema di salute, ma aumenta il rischio di cancro della pelle.

La maggior parte delle persone con cheilite attinica sviluppa sintomi simili. Circa il 90% dei casi coinvolge il labbro inferiore, sebbene la condizione possa svilupparsi anche sul labbro superiore.

I segni comuni di cheilite attinica includono:

  • secchezza generale
  • placche squamose o lesioni simili a scabbia
  • chiazze sottili e delicate della pelle
  • perdita della demarcazione tra il labbro inferiore e la pelle circostante
  • infiammazione
  • tenerezza o indolenzimento
  • fissurazione o rottura della pelle e separazione
  • leucocheratosi o chiazze squamose bianche
  • decolorazione
  • piega o linee più evidenti o prominenti
  • senso di oppressione e pelle rugosa

La cheilite attinica va con molti altri nomi. Le alternative comunemente usate includono:

  • cheilite solare
  • cheilosi attinica
  • cheilite attinica con atipia istologica
  • cheratosi attinica del labbro
  • labbro del marinaio o labbro del contadino

Le cause

Il vecchio avvolto caldo fuori in inverno.

L’epitelio labiale è meno pigmentato e anche più sottile rispetto allo strato esterno della pelle facciale adiacente. Questo lo rende molto più vulnerabile ai danni causati dai raggi ultravioletti del sole.

L’esposizione eccessiva o cronica ai raggi UV-B a onde corte, un tipo di radiazione ultravioletta trovata alla luce del sole, può danneggiare il DNA delle cellule labiali e causare anomalie.

La cheilite attinica si verifica quando queste anomalie causano macchie secche e squamose sul bordo del labbro.

Di seguito sono elencate alcune delle cause note di cheilite attinica e fattori di rischio per la condizione:

  • Esposizione cronica al sole: più spesso le labbra sono esposte alla luce solare, maggiore è il rischio di danni.
  • Grave scottatura: la bruciatura del sole danneggia ulteriormente le cellule della pelle e le fa dividere e rigenerare, aumentando le possibilità di mutazioni cellulari.
  • Sesso: tre volte più gli uomini che le donne sviluppano cheilite attinica.
  • Pelle chiara: la maggior parte di quelli con cheilite attinica è bianca o di carnagione chiara. I tassi sono molto alti nelle persone con albinismo o con disturbi del pigmento della pelle.
  • Ambienti tropicali, subtropicali o desertici: le regioni vicine all’equatore hanno aumentato l’esposizione ai raggi ultravioletti. Anche le regioni tropicali e desertiche hanno in genere giornate più soleggiate e calde che incoraggiano la vita all’aria aperta.
  • Lavori che comportano l’essere all’aperto: lavori o hobby che richiedono di stare all’aperto sotto il sole per più tempo aumentano il rischio di danni del sole. Bagnini, lavoratori edili, escursionisti, maratoneti, agricoltori e marinai possono avere una maggiore possibilità di sviluppare cheilite attinica.
  • Età: di solito il risultato di danni cronici o a lungo termine del sole, la condizione colpisce per lo più gli adulti.
  • Fumo: fumare o masticare tabacco può indebolire l’epitelio delle labbra e renderlo più vulnerabile ai danni del sole.
  • Prurigo attinico: questa rara e pruriginosa condizione di fotosensibilità fa sì che la pelle sia più sensibile ai danni del sole.
  • Eccessivo consumo di alcol.
  • Papillomavirus umano oncogeno, il virus che causa le verruche.
  • Disturbi immunitari o farmaci immunosoppressori: i farmaci che indeboliscono e sopprimono il sistema immunitario di solito aumentano il rischio di danni del sole.
  • Leccesso inferiore: quando il labbro viene girato più verso l’esterno che verso l’interno.

complicazioni

A parte i sintomi e le modifiche all’aspetto fisico, la cheilite attinica aumenta anche il rischio di sviluppare condizioni di salute più gravi.

La cheilite attinica è considerata precancerosa perché le cellule mutate sono anormali ma non ancora cancerose. Tuttavia, le cellule anormali sono solitamente più soggette a ulteriori danni rispetto alle cellule sane. Quando le cellule anormali vengono danneggiate, aumenta notevolmente la possibilità di più mutazioni e lo sviluppo di quelle cancerose.

Si stima che il 10-20% dei casi di cheilite attinica porti a carcinoma maligno entro 20 anni dalla diagnosi. Inoltre, tra il 15 e il 35 per cento dei carcinomi causati dalla cheilite attinica si diffuse ad altri tessuti.

Le potenziali complicanze della cheilite attinica includono:

  • carcinoma a cellule squamose invasive
  • carcinoma intraepidermico, noto anche come carcinoma a cellule squamose in situ o malattia di Bowen

Quando vedere un dottore

Chiunque abbia sintomi di cheilite attinica dovrebbe parlare con un medico per escludere ulteriori complicazioni. Un medico dovrebbe esaminare le labbra subito dopo che i sintomi iniziano a stabilire una linea di base e monitorare la progressione.

La cheilite attinica è di solito relativamente innocua da sola, ma alcuni sintomi sono considerati segni premonitori del cancro della pelle.

I sintomi attinici della cheilite associati al cancro della pelle includono:

  • estrema tenerezza o indolenzimento
  • un’ulcera che non guarirà
  • allargando continuamente i cerotti rialzati

Diagnosi

La cheilite attinica richiede una biopsia cutanea. Questa procedura comporta la rimozione di cellule dalla zona interessata per l’esame al microscopio.

Le caratteristiche comunemente usate per diagnosticare o confermare la condizione includono:

  • displasia della pelle, chiamata anche crescita anormale delle cellule della pelle
  • infiammazione nel derma o nello strato di tessuto cutaneo appena sotto lo strato superiore
  • perdita di elasticità della pelle
  • ispessimento della pelle, solitamente a chiazze
  • atrofia, nota anche come restringimento cellulare, che fa apparire la pelle rugosa

Trattamento

Giovane che applica balsamo per le labbra.

Limitare l’esposizione al sole di solito è la parte più importante del trattamento.

Idratanti e rimanere idratati possono spesso aiutare a ridurre i sintomi di secchezza.

Per i casi acuti, i cerotti colpiti possono guarire dopo aver seguito queste regole di trattamento per alcuni giorni o settimane.

Per i casi cronici, potrebbero essere necessari mesi prima che i sintomi scompaiano. Le patch croniche devono essere sempre protette dal sole.

Ci sono alcuni farmaci da prescrizione usati per il trattamento della cheilite attinica, ma un dermatologo deve prima esaminare ogni lesione per vedere se questa sarà un’opzione efficace.

Nei casi più gravi, potrebbe essere necessario rimuovere i tessuti interessati. Le opzioni avanzate includono:

  • ablazione laser, in cui un laser rimuove gli strati esterni della pelle danneggiata dal sole
  • crioterapia, dove vengono congelate le zone della pelle colpite
  • vermilionectomia, in cui lo strato esterno del labbro viene rimosso chirurgicamente
  • elettrocauterizzazione, dove viene utilizzata una corrente elettrica per rimuovere il patch anormale

Indipendentemente dal piano di trattamento utilizzato, i casi di cheilite attinica devono essere attentamente monitorati da un medico. La frequenza delle visite di controllo sarà informata dalla gravità della condizione, dal trattamento utilizzato e dalla raccomandazione del dermatologo. Le visite di controllo possono variare da un paio di mesi a una o due volte all’anno.

Prevenzione

Evitare l’esposizione al sole non protetta a lungo o a lungo termine è il modo migliore per prevenire cheilite attinica.

I suggerimenti per la protezione solare per le labbra includono:

  • applicare la crema solare al corpo e affrontare ogni giorno, anche se non trascorrere molto tempo al di fuori
  • applicare balsami per le labbra o creme idratanti che contengono protezione solare, spesso durante il giorno, soprattutto quando sono al sole
  • indossa un cappello a tesa larga e abiti leggeri a maniche lunghe al sole
  • crescere la barba o i baffi nel caso degli uomini

Altri modi per ridurre il rischio di sviluppare cheilite attinica includono:

  • smettere di fumare o masticare tabacco
  • evitando l’uso eccessivo di alcol
  • evitando lettini abbronzanti
  • evitando creme, lavaggi facciali e farmaci che riducono la pelle
  • usando cautela extra al sole quando si somministrano farmaci immunosoppressivi o antinfiammatori
  • trattare correttamente casi di papillomavirus umano oncogeno o virus della verruca
  • mantenendo idratato, specialmente quando è al sole
Like this post? Please share to your friends: