Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sulla demielinizzazione?

La demielinizzazione si verifica quando il rivestimento protettivo delle cellule nervose, noto come mielina, è danneggiato. Quando ciò accade, possono verificarsi problemi neurologici.

In questo articolo, diamo uno sguardo alle malattie che causano la demielinizzazione, i sintomi che possono svilupparsi e che cosa può essere fatto su di loro.

Quali sono le malattie demielinizzanti?

Malattie disintossicanti della rete del neurone

Molte delle fibre nervose del sistema nervoso sono rivestite con una sostanza bianca grassa chiamata mielina. Queste guaine mieliniche consentono agli impulsi elettrici di essere trasmessi lungo le cellule nervose in modo rapido ed efficiente.

Il modo in cui questi impulsi sono condotti determina quanto facilmente e rapidamente una persona possa eseguire i movimenti quotidiani con poco sforzo cosciente.

Alcune malattie causano danni a queste guaine mieliniche protettive, che possono causare problemi al cervello, agli occhi e al midollo spinale. Queste condizioni sono conosciute come “malattie demielinizzanti”.

Sintomi

In genere, le malattie demielinizzanti possono influenzare:

  • visione
  • riflessi e movimento
  • i sensi
  • umore
  • quanto spesso qualcuno ha bisogno di usare il bagno

Le persone che manifestano uno di questi sintomi possono anche sperimentare una stanchezza persistente che non sembra avere una causa particolare.

Sintomi visivi

Le persone con una malattia demielinizzante possono avere una visione offuscata, una perdita della vista, una “doppia visione” o possono avvertire come la loro visione oscilla avanti e indietro.

Sintomi motori

Alcune persone possono anche provare debolezza negli arti e nel tronco del loro corpo o avere problemi di equilibrio. Inoltre, i muscoli potrebbero contrarsi, causando rigidità o tenuta e interferendo con il movimento e la parola.

Le persone possono anche sperimentare picchi di pressione sanguigna e un battito cardiaco accelerato a causa di un sistema nervoso esagerato.

Sintomi sensoriali

Alcune persone possono provare sensazioni di intorpidimento, bruciore o formicolio alle braccia, alle gambe o ai piedi. Possono anche avvertire dolore quando vengono toccati leggermente.

Alcune persone con una malattia demielinizzante, come la sclerosi multipla (SM), hanno un sintomo chiamato segno di Lhermitte. Sembra una scossa elettrica che passa attraverso la parte posteriore del collo nella colonna vertebrale e poi attraverso le braccia e le gambe.

Sintomi legati al cervello

Sintomi cerebrali di malattie demielinizzanti

Le persone con una malattia demielinizzante possono anche sperimentare tremore o incoordinazione. A volte, azioni come deglutire, scrivere, mangiare e camminare possono diventare difficili.

La memoria, la concentrazione, l’attenzione e la velocità di elaborazione possono essere tutte influenzate dalle malattie demielinizzanti.

Le persone con malattie demielinizzanti comunemente soffrono di depressione, ansia e irritabilità.

I sintomi che interessano il sistema genito-urinario

Le malattie demielinizzanti possono influire sulla frequenza con cui qualcuno deve usare il bagno. Queste condizioni possono rendere le persone incontinenti (dove non possono controllare la loro vescica o intestino) o costipati (dove non possono svuotare l’intestino regolarmente e accuratamente).

Le infezioni delle vie urinarie possono anche essere più comuni nelle persone con malattie demielinizzanti.

La salute sessuale degli individui con malattie demielinizzanti può essere compromessa. Gli uomini potrebbero non essere in grado di avere un’erezione e sia le donne che gli uomini potrebbero non essere in grado di raggiungere l’orgasmo. Le persone con malattie demielinizzanti possono anche provare dolore durante il sesso.

tipi

Esistono molti diversi tipi di malattia demielinizzante. La diagnosi varia da disturbo a disordine.

Di seguito è riportato un elenco di alcune di queste condizioni, insieme alle informazioni sulle possibili opzioni di trattamento.

Sclerosi multipla

Demielinizzazione della sclerosi multipla

Il tipo più comune di malattia demielinizzante è la SM.

Il termine sclerosi multipla significa “molte cicatrici”. Si riferisce alle aree del cervello e del midollo spinale in cui la mielina è stata persa, lasciando cicatrici indurite che possono apparire in momenti diversi e in luoghi diversi.

Sfortunatamente, al momento non esiste una cura per la SM, ma molti dei sintomi possono essere gestiti e trattati.

Sono disponibili farmaci per trattare le recidive della SM e gestire i sintomi, che di solito vengono assunti per via orale o per iniezione.

La SM è più comune tra le donne rispetto agli uomini. In effetti, circa tre donne e due uomini hanno questa particolare malattia demielinizzante.

Sebbene la SM non sia ereditaria, alcuni medici ritengono che i geni possano rendere alcune persone più suscettibili alla condizione di altre.

Neurite ottica

La neurite ottica è un altro tipo di malattia demielinizzante che può derivare dalla SM.

Questa condizione è più comune tra le persone di età compresa tra i 20 ei 40 anni. I suoi sintomi più comuni sono dolore con movimento oculare, perdita della vista o perdita della visione dei colori.

La neurite ottica è spesso trattata con corticosteroidi, sebbene se i medici sospettano che la SM sta causando il problema, possono prescrivere farmaci MS.

Neuromielite ottica

La neuromielite ottica, o malattia di Devic, si verifica quando il sistema immunitario attacca e distrugge la mielina, causando dolore alla colonna vertebrale e agli arti e causando problemi alla vescica e all’intestino.

La neuromielite ottica a volte può provocare la morte se la respirazione di una persona viene compromessa.

L’attacco iniziale della neuromielite ottica è probabile che sia trattato con corticosteroidi.

I farmaci che sopprimono il sistema immunitario, chiamati immunosoppressori, possono essere usati per prevenire ulteriori attacchi.

Mielite trasversa

La mielite trasversa è un’infiammazione del midollo spinale. Questo tipo di malattia demielinizzante influenza la sensazione e può causare dolore e debolezza alle braccia e alle gambe, oltre a causare problemi alla vescica e all’intestino.

Circa 1.400 nuovi casi di mielite trasversa vengono diagnosticati ogni anno negli Stati Uniti.

Analogamente alle altre malattie da demielinizzazione, i corticosteroidi possono essere prescritti per ridurre l’infiammazione della colonna vertebrale.

Per quelle persone che non rispondono ai corticosteroidi, i medici possono raccomandare la terapia di scambio plasmatico.Questa procedura comporta la sostituzione del plasma (il fluido in cui viaggiano le cellule del sangue e gli anticorpi) con fluidi speciali.

Farmaci contro il dolore come paracetamolo, ibuprofene e naprossene possono anche aiutare con il dolore muscolare.

Encefalomielite acuta disseminata

L’encefalomielite acuta disseminata (ADEM) è un attacco diffuso di infiammazione nel cervello e nel midollo spinale. L’infiammazione danneggia la mielina e può portare a febbre, esaurimento, mal di testa, nausea e vomito.

In alcuni casi gravi, le persone possono sperimentare convulsioni, andare in coma o morire. Una piccola parte di persone con questa condizione sviluppa la SM.

Come la mielite trasversa, i corticosteroidi o la terapia a scambio plasmatico possono essere considerati per ridurre l’infiammazione che causa l’ADEM.

Adrenoleucodistrofia e adrenomieloneuropatia

L’adrenoleucodistrofia e l’adrenomieloneuropatia sono rare malattie ereditarie demielinizzanti causate da una mutazione genetica che di solito colpisce solo gli uomini. Alcune donne possono portare il gene, tuttavia, e in alcuni casi, le donne possono sviluppare sintomi.

I sintomi di queste condizioni variano e coprono l’intera gamma dei sintomi della malattia demielinizzante descritti sopra.

Se le persone con adrenoleucodistrofia o adrenomieloneuropatia hanno bassi livelli di adrenalina e cortisolo, allora un medico può prescrivere steroidi, che possono sostituire gli ormoni e migliorare la qualità della vita di una persona.

Altri trattamenti per queste condizioni sono attualmente in studi clinici.

Panoramica del trattamento

Non ci sono attualmente cure disponibili per le malattie demielinizzanti. Di conseguenza, il trattamento tende a concentrarsi sulla riduzione e la gestione dei sintomi, oltre a rallentare il progresso della malattia.

Quando si verifica la demielinizzazione, la nuova mielina può crescere. Tuttavia, la nuova mielina non è così forte e protettiva come la vecchia mielina, il che significa che la trasmissione di impulsi elettrici non è efficiente come prima.

I ricercatori stanno attualmente valutando cosa si può fare per migliorare il modo in cui il corpo produce nuova mielina.

Per ora, le persone con malattie demielinizzanti dovrebbero essere sicure di parlare con il loro medico delle loro opzioni di trattamento.

Like this post? Please share to your friends: