Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sulla dipendenza dal gioco

Per molte persone, il gioco d’azzardo è un divertimento innocuo, ma può diventare un problema. Questo tipo di comportamento compulsivo viene spesso chiamato “gioco d’azzardo problematico”.

Una dipendenza da gioco è in genere una dipendenza progressiva che può avere molte ripercussioni psicologiche, fisiche e sociali negative. È classificato come un disturbo del controllo degli impulsi.

Il problema del gioco d’azzardo è dannoso per la salute psicologica e fisica. Le persone che si occupano di questa dipendenza possono soffrire di depressione, emicrania, angoscia, disturbi intestinali e altri problemi legati all’ansia.

Come ogni altra dipendenza, alcune persone diventano così scoraggiate a causa delle conseguenze della loro dipendenza, che possono tentare o suicidarsi.

Il tasso di gioco problematico è aumentato a livello globale negli ultimi anni. Negli Stati Uniti, nel 2012, c’erano 5,7 milioni di persone con una malattia da gioco che necessitavano di trattamento.

A causa delle sue conseguenze dannose, la dipendenza dal gioco d’azzardo è diventata una preoccupazione importante per la salute pubblica in molti paesi.

Sintomi

dadi, patatine e carte da gioco

Alcuni dei segni e sintomi del gioco d’azzardo problematico includono:

  • Brama per il gioco.
  • Depressione.
  • Sentimenti di rimorso dopo il gioco d’azzardo.
  • Ricorrere al furto o alla frode per ottenere denaro per giocare.
  • Il giocatore d’azzardo sente la necessità di scommettere più denaro più frequentemente.
  • Nonostante le crescenti perdite, la persona continua a giocare credendo di recuperare le perdite.
  • Aumentare il debito finanziario (usando reddito e risparmi per il gioco d’azzardo, prendendo in prestito denaro, ricorrere al gioco d’azzardo per soddisfare gli obblighi finanziari).
  • Perdita di controllo.
  • Perdita di sonno
  • La persona persiste nel comportamento di gioco nonostante le crescenti, gravi conseguenze negative.
  • Tentativi infruttuosi ripetitivi per fermare il gioco d’azzardo.
  • Aumentare l’ossessione per il gioco d’azzardo.
  • Problemi legati allo stress (emicrania, disturbi intestinali).
  • Quando si tenta di astenersi dal gioco d’azzardo, la persona diventa irrequieta o irritabile.

Il gioco d’azzardo non è un problema finanziario, ma un problema emotivo che ha conseguenze finanziarie. Impatta anche sul modo in cui la persona con il disturbo si riferisce alla sua famiglia e ai suoi amici. Ad esempio, potrebbero perdere eventi importanti in famiglia o perdere il lavoro.

Se qualcuno si sta chiedendo se sono dipendenti, la domanda più importante da porsi è “posso interrompere se voglio?” Se la risposta è “no”, è importante cercare aiuto.

trigger

Chiunque giochi d’azzardo può sviluppare problemi. Simile ad altre forme di dipendenza, nessuno può prevedere chi svilupperà una dipendenza dal gioco d’azzardo. Il gioco d’azzardo diventa un problema quando il comportamento interferisce con le finanze, le relazioni e il posto di lavoro. Spesso, i giocatori d’azzardo non si rendono conto di avere un problema per qualche tempo.

Molte persone che sviluppano una dipendenza da gioco sono considerate persone responsabili e affidabili. Spesso, ci possono essere fattori che portano a un cambiamento nel comportamento, come la pensione, le circostanze traumatiche o lo stress legato al lavoro.

In generale, è stato stabilito che le persone con una dipendenza sono più a rischio di svilupparne un’altra. Alcuni giocatori problematici possono anche avere problemi con alcol o droghe. Sembrano avere una predisposizione per la dipendenza. Le dipendenze secondarie possono anche verificarsi nel tentativo di ridurre i sentimenti negativi creati dalla dipendenza dal gioco. Tuttavia, alcuni giocatori problematici non hanno mai provato altre dipendenze.

Alcune persone potrebbero essere più a rischio di altre:

  • Persone con depressione, condizioni di ansia o disturbi della personalità.
  • Dipendenti di altre cose, ad es. droghe, alcol.
  • Agonisti della dopamina – i farmaci usati per trattare il Parkinson e la sindrome delle gambe senza riposo possono aumentare il rischio di dipendenza dal gioco.
  • Farmaci antipsicotici – alcuni farmaci antipsicotici sono stati collegati per aumentare il gioco d’azzardo.
  • Età – dipendenze da gioco d’azzardo sono più comuni nelle persone più giovani e di mezza età.
  • Sesso – gli uomini sono più a rischio delle donne.
  • Amici e famiglia – se gli amici intimi oi familiari sono dipendenti, aumenta il rischio.

Dipendenza

giocatore scoraggiato che perde al casinò

Per qualcuno con una dipendenza da gioco, la sensazione di gioco è equivalente a prendere una droga, o bere qualcosa. Il comportamento di gioco altera l’umore e lo stato d’animo della persona. Il giocatore è agganciato e continua a ripetere il comportamento, cercando di ottenere lo stesso effetto.

In altre dipendenze, l’alcol, ad esempio, la persona inizia a sviluppare una tolleranza. Una quantità crescente di alcol è necessaria per lo stesso “ronzio”.

Allo stesso modo, le esigenze di un giocatore d’azzardo aumentano; hanno bisogno di giocare di più per ottenere lo stesso “alto”. In alcuni casi essi “inseguono” le loro perdite, pensando che se continuano a giocare d’azzardo, vinceranno indietro i soldi persi.

Il giocatore diventa intrappolato in un circolo vizioso dove c’è un aumento della brama per l’attività. Allo stesso tempo, la capacità di resistere alle cadute.

La brama cresce in intensità e frequenza e la loro capacità di controllare l’impulso è indebolita.

La frequenza del gioco d’azzardo di una persona non determina se ha o meno un problema di gioco. Alcuni giocatori problematici possono solo frequentare abbuffate periodiche di gioco. Tuttavia, indipendentemente dal tasso di recidiva per l’attività di dipendenza, le conseguenze emotive e finanziarie saranno evidenti.

Il problema del gioco d’azzardo può causare interruzioni in qualsiasi parte della vita del giocatore (psicologico, personale, fisico, sociale o professionale).

L’ammontare di denaro perso o vinto non determina quando il gioco d’azzardo diventa un problema. Il gioco d’azzardo diventa un problema quando provoca un impatto negativo su qualsiasi area della vita dell’individuo.

Trattamento

In generale, il trattamento è suddiviso in tre tipi:

  • Terapia: potrebbe trattarsi di terapia comportamentale o terapia comportamentale cognitiva (CBT).La terapia comportamentale aiuta un individuo a ridurre la voglia di giocare esponendoli sistematicamente al comportamento. CBT aiuta a cambiare il modo in cui l’individuo si sente e pensa al gioco d’azzardo.
  • Farmaci – stabilizzatori dell’umore e antidepressivi possono aiutare a ridurre i sintomi e le malattie che a volte appaiono con dipendenze del gioco d’azzardo. Alcuni antidepressivi possono ridurre anche l’impulso al gioco. Gli antagonisti narcotici – farmaci usati per curare le dipendenze da droghe – possono aiutare alcuni giocatori compulsivi.
  • Gruppi di auto-aiuto – alcuni trovano parlare con gli altri in situazioni simili per essere davvero d’aiuto.

tipi

I casinò e le lotterie offrono l’opportunità di giocare d’azzardo. La causa di un problema di gioco è l’incapacità dell’individuo di controllare il comportamento compulsivo.

Qualsiasi tipo di gioco d’azzardo (corse, bingo, giochi di carte, giochi a dadi, lotteria, slot e scommesse sportive) può diventare problematico. Tuttavia, alcuni tipi di giochi d’azzardo hanno caratteristiche particolari che possono intensificare i problemi di gioco.

I rapporti indicano che un fattore di rischio significativo può essere una rapida velocità di gioco. Tipi di giochi in cui vi è un tempo breve tra il piazzare una scommessa e vedere i risultati presentano un rischio più alto per i giocatori; slot machine, per esempio.

Prevalenza: quanto è comune?

Il problema del gioco d’azzardo è molto diffuso e in aumento. Maggiore accessibilità alle chiamate al gioco d’azzardo per una maggiore consapevolezza e una legislazione appropriata.

Chiunque fornisca servizi di gioco d’azzardo ha la responsabilità di sviluppare politiche e programmi per affrontare dipendenze minorenni e di gioco d’azzardo. La ricerca, il trattamento e la prevenzione del gioco d’azzardo problematico dovrebbero essere generalmente incoraggiati.

Ottenere aiuto

Se una persona sospetta che potrebbe avere un problema di gioco d’azzardo, ci sono una varietà di autotest disponibili su Internet. Tuttavia, quelli non daranno una diagnosi e non sostituiranno una valutazione faccia a faccia con un professionista clinico addestrato; ma possono aiutare le persone a decidere se cercare una valutazione formale del loro comportamento di gioco.

Dopo una valutazione dettagliata, un piano di trattamento adeguato è adattato al giocatore problematico. Il trattamento sarà basato su una valutazione completa del problema e risponderà alle esigenze specifiche di ogni individuo. Il trattamento e l’assistenza comprendono tutte le aree della vita dell’individuo (familiare, educativo, finanziario, legale e professionale).

Chiunque sospetti di avere una dipendenza dal gioco d’azzardo dovrebbe cercare aiuto, in quanto vi è abbondanza di aiuto disponibile per la dipendenza dal gioco.

Like this post? Please share to your friends: