Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sulla flebo postnasale?

Il gocciolamento postnasale è una sensazione extra di muco nella parte posteriore del naso e della gola causata dalle ghiandole in queste aree. Le persone con gocciolamento postnasale di solito sentono di dover cancellare la gola più del normale.

Il muco in eccesso può anche causare altri sintomi.

Ci sono molti rimedi casalinghi per curare la flebo postnasale, anche se a volte è necessaria una visita dal medico.

Cos’è la flebo postnasale?

Donna allo scrittorio in ufficio che tiene la sua gola con un'espressione addolorato.

Il naso, la gola e i seni producono costantemente muco. Il muco è una sostanza densa e scivolosa che aiuta a mantenere le vie aeree prosciugate per tutto il giorno.

L’aria che respirano è piena di germi, pollini e altri inquinanti ambientali. Quando l’aria entra nel corpo, queste particelle possono creare problemi se non vengono filtrate. È compito del muco intrappolare questi corpi estranei e aiutarli a eliminarli.

Il muco di solito passa inosservato. Si mescola innocentemente con la saliva per tutto il giorno e viene ingerito o soffiato dal naso. Tuttavia, se il corpo produce troppo muco, diventa molto più evidente.

Quando ciò accade, una persona può sentire il muco gocciolare giù per la gola. Questo è ciò che è noto come gocciolamento postnasale.

Sintomi

Oltre alla sensazione di muco che gocciola lungo la parte posteriore della gola, i sintomi della flebo postnasale includono:

  • gola irritata o graffiante
  • Sensazione di nausea causata da un eccesso di muco nello stomaco
  • spesso schiarendo la gola
  • eccessivo sputare o inghiottire muco
  • alito cattivo
  • una tosse che peggiora di notte

Le cause

Uomo seduto fuori nel parco, starnutendo e soffiando il naso.

La gocciolamento postnasale è solitamente causato da alcuni cambiamenti nell’ambiente o nel corpo.

Una delle cause più comuni di gocciolamento postnasale è un’allergia. Le allergie stagionali causate dalle piante che rilasciano il loro polline possono causare l’innesco del gocciolamento postnasale, poiché il corpo produce più muco per cercare di eliminare le spore di polline.

Anche il freddo o l’aria secca possono causare gocciolamento postnasale. Respirare aria fredda o secca può irritare il naso e la gola di una persona, così il suo corpo creerà muco per umidificare e riscaldare i passaggi e alleviare questa irritazione.

Il freddo è anche associato a infezioni virali, come l’influenza, le infezioni sinusali e il comune raffreddore. Queste infezioni causano molti sintomi, tra cui gocciolamento postnasale.

Il corpo reagisce a eventuali germi invasori creando più muco per eliminarli. Potrebbe essere scomodo, ma in realtà è il segno del corpo che lavora per mantenersi in salute.

Altre cause di gocciolamento postnasale includono:

  • mangiare cibo eccessivamente piccante
  • gravidanza
  • oggetti bloccati nel naso
  • prodotti chimici irritanti da profumi, prodotti per la pulizia o fumi ambientali
  • Fumo
  • farmaci, tra cui controllo delle nascite e farmaci per la pressione del sangue
  • condizioni respiratorie croniche, come la BPCO

Un setto deviato, che si verifica quando il setto nasale (il muro tra le narici) è storto o danneggiato, può rendere difficile al corpo il drenaggio corretto del muco. Questo può causare gocciolamento postnasale.

La maggior parte dei casi di gocciolamento postnasale si risolve da soli. Tuttavia, a seconda della sua causa, possono insorgere complicazioni se il gocciolamento postnasale non viene trattato. C’è una possibilità di infezione se i germi entrano e fanno in modo che il muco in eccesso intasi i seni o la tromba di Eustachio, che è il canale che collega la gola all’orecchio medio.

È meglio trattare la flebo postnasale in anticipo per evitare complicazioni e le persone dovrebbero consultare un medico per qualsiasi sintomo che duri per più di 10 giorni.

Rimedi da banco

Ci sono rimedi disponibili per trattare la flebo postnasale, tra cui:

Asciugare il muco

Farmaci decongestionanti da banco come la fenilefrina (Sudafed PE Congestion) e la pseudoefedrina (Sudafed) possono aiutare a seccare il muco. Questo funziona per molte persone ma potrebbe non essere adatto a tutti.

Questi farmaci possono seccare il muco, e alcune persone potrebbero scoprire che il loro naso si sente troppo asciutto. Altri trovano questi farmaci li fanno sentire nervosi o vertigini e possono evitarli per questo motivo.

Farmaci più recenti, come la loratadina (Claritin) e la cetirizina (Zyrtec) sono chiamati antistaminici non sedativi, il che significa che hanno meno probabilità di causare affaticamento. Ciò è particolarmente vantaggioso per le persone che devono lavorare o guidare mentre si occupano di flebo postnasale.

Ulteriori opzioni antistaminiche non sedative da banco comprendono la fexofenadina (Allegra) e la levocetirizina (Xyzal).

Ciascuno di questi farmaci ha effetti collaterali e può interagire con altri medicinali. Una persona dovrebbe discutere nuovi farmaci con un medico o un farmacista prima di provarli.

Diradamento del muco

Un altro rimedio casalingo per la flebo postnasale consiste nel diradamento del muco. Ci sono farmaci da banco per questo, come la guaifenesina (Mucinex), ma ci sono anche alcune opzioni non chimiche.

Aumentare l’umidità nell’aria può aiutare a rendere più fluido il gocciolamento postnasale e consentirgli di muoversi agevolmente attraverso i passaggi. L’uso di umidificatori o vaporizzatori a vapore può aiutare ad alleviare il gocciolamento postnasale, specialmente se associato a seni ostruiti.

Utilizzando spray nasali

Spray nasali salini o vasi di irrigazione usano acqua salata per eliminare l’accumulo di muco. Queste opzioni possono aiutare a eliminare le vie aeree bloccate e ridurre il contenuto complessivo di muco.

Rimedi casalinghi

Donna in pigiama che dorme sul suo lato nel letto.

Una persona può anche provare a usare i rimedi casalinghi per curare la flebo postnasale. Questi includono:

Propping up the head

Se l’accumulo di muco peggiora di notte, le persone possono trovare che aiuta a dormire con la testa leggermente più alta rispetto al resto del corpo.

Appoggiare un paio di cuscini sotto la testa e le spalle favorisce il drenaggio e riduce la quantità di muco che una persona sente in gola e nelle vie respiratorie.

Bere liquidi

Il corpo perde anche l’acqua attraverso una flebo postnasale. Bere molti liquidi può aiutare ad assottigliare il muco, mantenere il muco che scorre senza intoppi e prevenire la disidratazione.

I tè e i brodi caldi possono anche fornire sollievo da altri sintomi, come mal di gola, e il vapore può aiutare a liberare i seni paranasali.

Quando vedere un dottore

Una persona con muco scolorito che non chiarisce dovrebbe consultare un medico, in quanto può essere un segno di un’infezione batterica o virale. Una persona con una flebo postnasale causata da un’infezione batterica può richiedere antibiotici. Tuttavia, le infezioni causate da un virus non saranno trattate con antibiotici.

Chiunque abbia esperienza di muco o sintomi maleodoranti accompagnati da una febbre significativa dovrebbe consultare il proprio medico per una corretta diagnosi. Inoltre, le persone che hanno avuto sintomi di gocciolamento postnasale per 10 giorni o più dovrebbero consultare un medico per una diagnosi.

I medici possono ordinare ulteriori test per verificare altre cause come il reflusso acido dello stomaco. Possono anche prescrivere uno spray nasale steroideo per le persone che soffrono di allergie persistenti.

prospettiva

Gocciolamento postnasale è un evento comune. Il modo migliore per evitarlo è eliminare gli allergeni o altri trigger quando possibile. La maggior parte dei casi di flebo postnasale sono fastidiosi ma si risolvono da soli.

Farmaci da banco e rimedi casalinghi sono spesso trattamenti di successo. Le persone che soffrono di gocciolamento postnasale persistente o gocciolamento postnasale accompagnato da ulteriori sintomi dovrebbero consultare il proprio medico per la diagnosi e il trattamento.

Se vuoi acquistare uno qualsiasi dei rimedi da banco elencati in questo articolo, allora sono disponibili online.

Acquista per Congestione PE Sudafed

Acquista Claritin

Acquista Zyrtec

Acquista Allegra

Acquista Xyzal

Acquista per Mucinex

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: