Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sulla manovra Epley?

La manovra Epley è un esercizio eseguito per trattare un tipo di vertigine chiamata vertigine posizionale parossistica benigna.

La vertigine posizionale parossistica benigna (BPPV) è causata da un problema nell’orecchio interno. È spesso associato all’invecchiamento, ma può anche causare lesioni alla testa.

La manovra di Epley può essere effettuata da un medico oa casa da chi soffre di BPPV per alleviare i sintomi.

Questo articolo fornisce una guida passo-passo alla manovra Epley ed esamina come funziona il trattamento.

Qual è la manovra di Epley?

Donna a chiropratici con massaggio alla testa e al collo.

La manovra di Epley è una serie di movimenti, normalmente eseguiti su una persona da un medico, per alleviare i sintomi di BPPV. La ricerca ha trovato che sia un trattamento facile, sicuro ed efficace per la condizione sia a lungo che a breve termine.

La manovra di Epley è talvolta chiamata manovra di riposizionamento delle particelle o manovra di riposizionamento del canale.

Questi nomi sono usati perché la manovra comporta una serie di movimenti che aiutano a riposizionare i cristalli nell’orecchio di una persona che può causare sensazioni di vertigini. Il riposizionamento dei cristalli aiuta ad alleviare il capogiro e la nausea della persona.

Guida passo-passo

Un medico che esegue la manovra Epley muoverà manualmente una persona in una serie di posizioni. Può anche essere fatto a casa dalla persona che sta vivendo i sintomi di BPPV. Di seguito i passaggi per entrambe le versioni.

Passi della manovra di Epley effettuata da un medico

Quando un medico esegue la manovra Epley, eseguiranno i seguenti passaggi:

  1. Chiedi alla persona di sedere su un tavolo da esame, estendendo completamente le gambe di fronte a loro.
  2. Ruota la testa della persona con un angolo di 45 gradi verso il lato che sta subendo la peggiore vertigine.
  3. Spingere rapidamente la persona indietro, in modo che siano sdraiati con le spalle a contatto con il tavolo. La testa della persona è tenuta di fronte al lato più colpito dalle vertigini, ma ora con un angolo di 30 gradi, in modo che venga sollevata leggermente dal tavolo. Il medico tiene la persona in questa posizione per 30 secondi e 2 minuti, fino a quando le vertigini si fermano.
  4. Ruota la testa della persona di 90 gradi nella direzione opposta, fermandosi quando l’orecchio opposto si trova a 30 gradi di distanza dal tavolo. Ancora una volta, il medico tiene la persona in questa posizione per 30 secondi e 2 minuti, fino a quando le vertigini si fermano.
  5. Successivamente, fanno rotolare la persona nella stessa direzione in cui stanno affrontando, dalla loro parte. Il lato in cui sperimentano la peggiore vertigine sarà rivolto verso l’alto. Il medico tiene la persona in questa posizione per 30 secondi e 2 minuti, fino a quando le vertigini si fermano.
  6. Infine, il medico riporta la persona in posizione seduta.
  7. L’intero processo viene ripetuto fino a tre volte, fino a quando i sintomi della persona non vengono sollevati.

Passi della manovra di Epley effettuata a casa

È meglio che un medico esegua la manovra Epley se la persona che sta vivendo BPPV non ha mai usato questo metodo prima.

Una volta che una persona ha avuto la manovra Epley eseguita da un medico, potrebbe voler ripetere il processo a casa se ha ulteriori sintomi.

Una persona che soffre di sintomi BPPV può seguire questi passaggi per ottenere sollievo a casa:

  1. Siediti sul letto con le gambe distese davanti a loro e gira la testa di 45 gradi sul lato che stanno sperimentando le vertigini.
  2. Sdraiati, tenendo la testa girata di lato e sollevata a 30 gradi dal letto. Dovrebbero rimanere in questa posizione per 30 secondi a 2 minuti, fino a quando le loro vertigini si fermano.
  3. Dovrebbero quindi girare la testa di 90 gradi nell’altra direzione e fermarsi quando si trova a 30 gradi dal letto sull’altro lato. Ancora una volta, la persona dovrebbe mantenere questa posizione per 30 secondi a 2 minuti, fino a quando le loro vertigini si fermano.
  4. Ora dovrebbero rotolare su un fianco nella direzione in cui la loro testa è rivolta, mantenendo questa posizione fino a quando le vertigini non si fermano.

Quando usare

Un medico userà la manovra Epley per alleviare il capogiro e la nausea di una persona quando ha deciso che la BPPV è la causa.

La manovra Epley non è adatta a trattare le vertigini causate da qualcosa di diverso da BPPV. Se una persona non è sicura di ciò che causa la vertigine, deve parlare con un medico e chiedere di essere esaminata.

Altre cause di vertigini includono:

  • emicrania
  • infezioni dell’orecchio
  • anemia
  • colpo cerebellare

Avendo mostrato la manovra di Epley da parte di un medico, qualcuno con BPPV può ripeterlo a casa ogni volta che ha bisogno di alleviare i sintomi.

Le persone spesso trovano utile eseguire la manovra Epley prima di andare a letto, poiché il rigirarsi può causare sintomi.

Cos’è BPPV?

Capogiri, nausea e problemi di vista.

BPPV è un tipo comune di vertigini che è stato trovato per rappresentare fino al 17 per cento dei casi di vertigini.

È causato da un problema nell’orecchio interno. I piccoli cristalli chiamati canaliti si staccano nell’orecchio interno. Possono finire nei canali semicircolari dell’orecchio.

Quando questi cristalli si muovono, provocano lo spostamento del liquido nell’orecchio. Ciò si traduce in una sensazione di rotazione quando una persona sposta la testa in una posizione diversa. Questa sensazione di rotazione viene comunemente indicata come vertigine.

I sintomi di BPPV si manifestano rapidamente quando una persona con la condizione muove la testa. Ad esempio, i sintomi possono essere attivati ​​quando si gira durante la notte.

I sintomi possono durare da pochi secondi a diversi minuti e includere:

  • vertigini
  • nausea
  • disturbi visivi

Come funziona la manovra Epley

La manovra Epley è progettata per mettere la testa ad un angolo da cui la gravità può aiutare ad alleviare i sintomi.

Inclinare la testa può spostare i cristalli fuori dai canali semicircolari dell’orecchio.Ciò significa che smettono di spostare il liquido, alleviando le vertigini e la nausea che stava causando.

In questo modo, la manovra Epley allevia i sintomi di BPPV. Tuttavia, potrebbe essere necessario ripetere più di una volta, poiché a volte i movimenti possono rimuovere i cristalli dopo il trattamento iniziale.

prospettiva

Dopo aver eseguito la manovra Epley, un medico consiglierà una persona con BPPV per evitare movimenti che potrebbero spostare i cristalli. Questi movimenti includono:

  • chinarsi rapidamente
  • sdraiarsi rapidamente
  • inclinando la testa
  • muovendo la testa avanti e indietro

Il medico può raccomandare che una persona indossa un collare morbido per aiutarli a evitare di fare questi movimenti. Si può anche consigliare di dormire su due o tre cuscini in modo che la loro testa venga sollevata con un angolo di 45 gradi.

Anche se potrebbe dover essere ripetuto più volte, la manovra Epley è efficace nel trattamento di oltre il 90% delle persone. La ricerca ha dimostrato che non ci sono effetti avversi da questo trattamento.

Nel raro caso in cui questo trattamento non allevia i sintomi del BPPV, la chirurgia sul condotto uditivo può essere un’opzione sicura ed efficace.

Like this post? Please share to your friends: