Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sulla pitiriasi rosea?

Pityriasis rosea è un’eruzione cutanea che può sembrare agli occhi un po ‘drammatica. Nonostante questo, l’eruzione cutanea è piuttosto mite e tende a chiarirsi da sola senza bisogno di cure.

L’eruzione cutanea può colpire sia gli adulti che i bambini, ma è più comune tra coloro che hanno un’età compresa tra 10 e 35 anni.

L’eruzione cutanea è anche probabile che si verifichi durante le gravidanze. Mentre la pitiriasi rosea è una condizione benigna della pelle, esiste la possibilità che possa avere effetti avversi sul neonato.

Sintomi

pitiriasi rosea

Il primo segno della condizione è spesso quando una persona si sente leggermente male. Questa sensazione potrebbe includere avere la febbre, mal di testa o dolori articolari.

Una sensazione generale di malessere può durare alcuni giorni prima che compaia il primo segno dell’eruzione.

Il prurito è uno dei sintomi principali dell’eruzione cutanea. Circa il 50 per cento delle persone con pitiriasi rosea può sperimentare un prurito.

L’eruzione cutanea principale è in genere preceduta dall’apparizione di una singola patch ovale nota come patch “herald” o “mother”.

Questa patch è solitamente rosa con un bordo più scuro e spesso appare tra 2 giorni e 2 settimane prima che l’eruzione principale si sviluppi su un’area molto più ampia.

Il patch dell’araldo può misurare da 2 a 10 centimetri (cm). Molto spesso appare sullo stomaco, sul torace, sulla schiena o sul collo. Meno frequentemente, può svilupparsi sul cuoio capelluto, sul viso o persino vicino ai genitali.

Mentre può passare da un paio di giorni a due settimane per sviluppare un’eruzione più ampia, può continuare a diffondersi fino a 12 settimane.

Questo rash diffuso è costituito da una massa di piccole placche, o placche, che coprono più parti del corpo. Le aree interessate possono comprendere la parte superiore delle braccia e la parte superiore delle cosce.

Queste aree tendono ad essere aree in cui la pelle è più rilassata, come lungo le linee di sfaldamento e su entrambi i lati del tronco superiore. L’eruzione più ampia di solito non influisce sul viso.

Le persone con la pelle chiara tendono a sviluppare una eruzione rosso-rosata, mentre quelle con la pelle più scura possono aspettarsi di vedere macchie grigie, marrone scuro o addirittura nere.

complicazioni

La ricerca sulla pitiriasi rosea durante le prime fasi della gravidanza suggerisce che potrebbe causare aborto spontaneo, con i ricercatori che lo trovano in 8 su 61 donne studiate. Alcune donne hanno sperimentato parto prematuro e altri problemi sia prima che dopo la nascita stessa.

La pitiriasi rosea può essere considerata atipica quando la diagnosi è stata difficile. Una pityriasis atipica eruzione cutanea è spesso contrassegnata da:

  • un aspetto insolito, tra cui piccoli urti, vesciche, cerotti e ferite
  • grandi patch che possono unirsi o imbattersi in altre
  • distribuzione inusuale di lesioni cutanee, che spesso interessano le pieghe della pelle rilassata, come intorno alle ascelle, all’inguine e al seno
  • inclusione di siti mucosi, ad esempio ulcere della bocca
  • una singola patch per l’araldo che non è seguita da un’eruzione diffusa
  • molte o nessuna patch per l’araldo
  • numero più grande del solito di placche
  • prurito grave
  • un decorso più lungo del solito
  • malattia ricorrente un numero di volte

Che cosa causa la pitiriasi rosea?

Nessuno sa cosa causa la pitiriasi rosea. Secondo l’American Academy of Dermatology (AAD), non è un’allergia, e funghi e batteri non lo causano.

Una teoria suggerisce che un’infezione virale, come l’herpes virus 6 e 7, causa l’eruzione cutanea. Tuttavia, a differenza di altre malattie causate da virus, la pitiriasi rosea non può trasferirsi ad altre persone attraverso il contatto fisico. In rari casi, l’eruzione cutanea si manifesta come effetto collaterale di alcuni farmaci.

Diagnosi

signora idratante dopo la doccia

Chiunque sviluppi un’eruzione inspiegabile dovrebbe consultare un medico. Se la persona ha la pitiriasi rosea, il medico sarà in grado di raccomandare il miglior farmaco per trattare qualsiasi prurito che la persona possa avere.

Mentre i sintomi sopra menzionati possono essere causati dalla pitiriasi rosea, potrebbero anche essere causati da una diversa condizione della pelle. Altre condizioni che un medico prenderà in considerazione, includono:

  • eczema
  • psoriasi
  • tinea versicolor
  • dermatite nummulare
  • tigna

Se un medico è in dubbio per la diagnosi, può riferire l’individuo a uno specialista della pelle (dermatologo).

Trattamento

La pitiriasi rosea di solito si risolve entro 12 settimane, senza necessità di cure mediche.

L’eruzione non è dolorosa ma, come molte altre eruzioni cutanee, può essere irritante e pruriginosa. Fortunatamente, questi sintomi possono essere alleviati rapidamente e facilmente.

I trattamenti possibili includono:

  • Creme lenitive e idratanti: utilizzare le creme al posto del sapone per evitare l’irritazione causata dai saponi. Questi sono disponibili al banco dalla maggior parte dei farmacisti.
  • Creme o unguenti steroidei: l’idrocortisone riduce il rossore, il prurito e il gonfiore. Betametasone tratta il prurito e arrossamento insieme a qualsiasi disagio causato da varie condizioni della pelle.
  • Antistaminici: comunemente usati per combattere le reazioni allergiche, i medici possono prescriverli a chiunque abbia difficoltà a dormire a causa del prurito.

Home rimedi per l’eruzione includono l’uso di neem, olio di cocco, farina d’avena, pasta catechu o aloe vera.

Si consiglia inoltre alle persone di usare acqua tiepida quando si fa la doccia o il bagno. Se la pelle si surriscalda, l’eruzione può peggiorare e diventare più visibile per un po ‘.

Like this post? Please share to your friends: