Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa c’è da sapere sulla stenosi foraminale neurale

La stenosi foraminale neurale si riferisce al restringimento delle piccole aperture tra ciascuna vertebra nella colonna vertebrale, chiamata forame, che passa attraverso le radici nervose.

Un tipo di stenosi spinale, stenosi del forame neurale, non sempre causa sintomi. Ma se un nervo viene compresso nello spazio, questo sarà doloroso.

Il sollievo dal dolore da banco, come i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), può essere d’aiuto, ei medici possono prescrivere farmaci che possono modificare il dolore ai nervi.

Fatti veloci sulla stenosi foraminale neurale:

  • Le cellule nervose fanno parte del sistema nervoso e portano messaggi al cervello da tutto il corpo.
  • Se un nervo spinale viene compresso, un segnale di dolore viene inviato al cervello.
  • I sintomi possono includere dolore che può dipendere da dove nella colonna vertebrale il nervo è stato compresso.
  • Il trattamento include l’iniezione spinale di steroidi o anestetico locale in casi a lungo termine.

Qual è la stenosi foraminale neurale?

Mano che indica il modello della colonna vertebrale, sottolineando i nervi che attraversano le vertebre della colonna vertebrale lombare.

I nervi corrono da tutte le parti del corpo fino al canale spinale. Le radici nervose passano attraverso le fessure delle vertebre, chiamate forame e continuano il midollo spinale al cervello.

Il sistema nervoso risponde alle informazioni dai sensi e innesca le reazioni.

Ad esempio, quando una persona sente dolore, i nervi inviano informazioni che fanno allontanare i muscoli dalla fonte del dolore, mentre allo stesso tempo informano il cervello che c’è dolore.

Ogni nervo o neurone ha un corpo cellulare e diverse estensioni, chiamate dendriti e un assone. I dendriti ricevono segnali, che viaggiano lungo l’assone, che può essere lungo fino a un metro. Tutti i segnali raggiungono il cervello attraverso la rete di neuroni spinali.

La stenosi del forame neurale si verifica quando il forame del collo (stenosi cervicale), la parte superiore della schiena (stenosi toracica) o la parte bassa della schiena (stenosi lombare), si comprime o si restringe, intrappolando la radice nervosa.

Sintomi

Non tutti con stenosi foraminale neurale svilupperanno sintomi. Se un nervo rimane intrappolato, tuttavia, i sintomi tendono a interessare solo un lato del corpo e possono includere:

  • dolore alla schiena o al collo
  • debolezza muscolare
  • formicolio
  • intorpidimento o debolezza al braccio, alla mano o alla gamba
  • sensazioni di bruciore
  • problemi a camminare
  • problemi con l’equilibrio

Se la radice del nervo si comprime su entrambi i lati, entrambi i lati del corpo saranno probabilmente interessati. Questo è chiamato stenosi foraminale bilaterale.

Le cause

Medico femminile e paziente femminile che discutono risultati facendo uso della compressa

Il rischio di stenosi del forame neurale, che può essere causato da usura generale, aumenta con l’età.

La causa più comune di stenosi foraminale neurale è una colonna vertebrale degenerativa.

Questo si espande nel canale foraminale, restringendo gli spazi e le aperture in cui i nervi escono tra le vertebre.

Disco degenerativo

Un disco degenerativo è dove un disco vertebrale degenera e scivola fuori luogo esercitando una pressione sul nervo uscente. È più comune nella colonna lombare, ma può verificarsi anche nella colonna toracica o cervicale.

Ernia del disco

Conosciuto anche come disco scivolato o prolasso, un disco erniato significa che uno dei dischi di cartilagine che si trova tra le vertebre è danneggiato.

spondilolistesi

La spondilolistesi è dove una vertebra scorre davanti o dietro la vertebra sottostante. Si verifica comunemente nella colonna lombare ma può verificarsi altrove nella colonna vertebrale. Ciò può causare il restringimento del nervo uscente nel forame.

Artrite reumatoide e artrosi

L’artrite si sviluppa quando la cartilagine si rompe, e questo può accadere anche ai dischi di cartilagine che si trovano tra le vertebre

osteophyte

Questa è una crescita ossea nella parte posteriore abbastanza comune in quelle di età superiore ai 60 anni e generalmente causata da osteoartrosi.

Trauma

Traumi ripetuti alla colonna vertebrale danneggiano le vertebre e le fanno scivolare. Questo è più comune negli atleti come ginnaste e sollevatori di pesi. Un infortunio improvviso può anche far scivolare un disco.

Diagnosi

Un medico effettuerà la diagnosi sulla base di una valutazione fisica e dei risultati di una risonanza magnetica. In alcuni casi, verrà utilizzata una scansione TC per confermare il problema.

Trattamento

Il trattamento varia a seconda della gravità della condizione.

Esercizio

Uomo maggiore sulla bici di esercizio statica in palestra.

La British Association of Spinal Surgeons consiglia di migliorare la mobilità spinale e la forza e la forma fisica come primo passo, aggiungendo che la perdita di peso può essere d’aiuto se applicabile.

L’organizzazione aggiunge che il ciclismo è spesso meno doloroso del camminare per le persone con stenosi spinale e consiglia di guidare una bici statica, iniziando da 2 a 3 minuti due volte al giorno e costruendo da lì.

Suggerisce anche che una persona cammini fino a raggiungere la soglia del dolore, riposando, quindi camminando un po ‘oltre.

Se l’esercizio non migliora i sintomi, un medico può raccomandare un’epidurale, che è un’iniezione nel canale spinale. Gli epidurali tendono ad avere più successo nell’alleviare il dolore alle gambe che nella schiena, nel dolore.

iniezioni

Gli studi mostrano che circa il 60% delle persone risponde bene a questo tipo di trattamento.

Chirurgia

Se una persona prova ancora dolore insopportabile, un medico può prendere in considerazione un intervento chirurgico. Il medico dovrà tenere conto di alcuni fattori: Questi fattori includono:

  • stato generale di salute della persona e se hanno altre condizioni o problemi di salute
  • la loro idoneità generale
  • se il problema è in una o più aree della colonna vertebrale

Le opzioni chirurgiche includono:

  • Dispositivo di distrazione interspinale: questa procedura comporta l’impianto di un dispositivo nello spazio tra le vertebre per allargare il divario e alleviare la pressione sui nervi.
  • Foraminotomia: un chirurgo rimuove l’osso che sta causando la compressione per dare ai nervi più spazio.

Porta via

Tutti rispondono in modo diverso al trattamento.Ma come regola generale, il 20% delle persone migliorerà nel tempo mentre il 20% peggiorerà. Il resto rimarrà all’incirca lo stesso.

Like this post? Please share to your friends: