Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa causa la notte?

Il mal di stomaco notturno è un problema estremamente comune e può verificarsi per una serie di motivi.

Molti casi di dolore allo stomaco durante la notte sono causati da problemi digestivi e migliorano con i cambiamenti dello stile di vita o con i farmaci di base.

Il mal di stomaco notturno può anche essere un segno di condizioni di salute più gravi, come il cancro o un evento cardiaco. Questi casi sono solitamente accompagnati da ulteriori sintomi più gravi.

Cause comuni

donna che si ammala sul suo letto

I problemi digestivi sono considerati la causa più comune di mal di stomaco durante la notte.

Mangiare vicino all’ora di andare a letto significa che la digestione è più probabile che si verifichi mentre si sta sdraiati, rendendo più facile per l’acido dello stomaco a risalire il tratto digestivo.

Le difficoltà di sonno e i disturbi del sonno possono rendere più probabile o peggiore condizioni come ulcera, sindrome dell’intestino irritabile (IBS) e malattia infiammatoria intestinale (IBD).

Distesa può anche aumentare notevolmente la pressione esercitata su alcune lesioni muscolari, articolari o ossee. Ciò può rendere più intenso il dolore e il disagio associati.

Le cause comuni del dolore addominale notturno includono:

Reflusso acido

Quando gli acidi dello stomaco si spostano nel tubo del cibo, si verifica una sensazione di bruciore. Il reflusso acido spesso causa nausea, vomito, gas, gonfiore, mal di gola e tosse.

Si ritiene che un numero di fattori aumenti il ​​rischio di reflusso acido, con il più comune tra cui:

  • consumo eccessivo di alcol
  • eccesso di cibo, soprattutto vicino al momento di coricarsi
  • sdraiato troppo presto dopo aver mangiato
  • essere sovrappeso
  • cibi grassi, piccanti e fritti, insieme a cioccolato e caffè

Condizioni intestinali e della gola

La malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) è una causa comune. Le condizioni che infiammano il tubo del cibo causano bruciore di stomaco, nausea e indigestione. I sintomi si intensificano spesso quando si è sdraiati.

La gastrite è quando le pareti dello stomaco diventano irritate e infiammate. Ciò può causare dolore o bruciore, nausea, vomito e gas. I casi non trattati possono portare a ulcere, sanguinamento e cancro.

Stomaco e intestino, o peptiche, ulcere

Le ulcere gastriche e intestinali possono causare una sensazione di bruciore nella regione dello stomaco. Il dolore può peggiorare dopo aver mangiato e quando lo stomaco è vuoto. La notte è spesso il tratto più lungo della giornata tra un pasto e l’altro.

Le cause più comuni includono:

  • batteri
  • uso eccessivo o prolungato di farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS)

Calcoli biliari

La cistifellea è un piccolo organo al di sotto del fegato che rilascia la bile. Le secrezioni possono accumularsi e formare grumi induriti chiamati calcoli biliari.

I calcoli biliari possono variare in termini di dimensioni da un granello di sabbia a una pallina da ping pong. Il dolore si verifica quando i calcoli biliari causano un blocco nel sistema di canali della cistifellea, del fegato o del pancreas.

Pasti grassi o ricchi spesso peggiorano i sintomi del calcoli biliari, poiché la bile è importante nella digestione dei grassi. Oltre l’80% dei calcoli biliari negli Stati Uniti è dovuto al colesterolo indurito.

Alcuni individui con calcoli biliari non hanno sintomi e non richiedono un intervento medico. Le persone con episodi ricorrenti di dolore o infiammazione della cistifellea possono richiedere un intervento chirurgico per rimuovere la cistifellea.

Oltre al dolore, i calcoli biliari possono anche causare le seguenti complicazioni:

  • nausea o vomito
  • febbre
  • ingiallimento della pelle e degli occhi
  • esaurimento inspiegabile
  • sgabello di colore chiaro

Sindrome dell’intestino irritabile

Alcune persone con IBS sperimentano il mal di stomaco notturno.

Gas e gonfiore sono sintomi comuni che possono verificarsi soprattutto dopo aver mangiato. Avere un pasto serale di grandi dimensioni può rendere il dolore addominale notturno peggio in individui con IBS.

Circa il 10-15% delle persone ha IBS e la maggior parte ha meno di 50 anni.

Celiachia

Un’allergia al glutine, una proteina nel grano, orzo, segale e farro, provoca l’infiammazione dell’intestino tenue spesso con crampi e dolore addominale.

I sintomi includono anche diarrea, estrema stanchezza e gonfiore.

Circa 1 su 100 persone a livello mondiale sono colpite dalla malattia celiaca. Secondo la Celiabe Disease Foundation, 2,5 milioni di americani non sono diagnosticati e sono a rischio di complicazioni come scarsa crescita, malnutrizione, carenza di vitamine e minerali.

Morbo di Crohn

La malattia di Crohn è un tipo di IBD. È un’infiammazione del rivestimento della pista digestiva che causa dolore addominale, perdita di peso e estrema stanchezza.

Si stima che 780.000 americani possano avere la malattia di Crohn. Casi in genere presenti tra i 15 e i 35 anni.

Crampi mestruali o endometriosi

Lady in preda allo stomaco

Crampi, gonfiore, gas e disagio generale si verificano spesso durante le mestruazioni mentre il rivestimento uterino getta.

Con l’endometriosi, il tessuto del rivestimento uterino cresce eccessivamente all’esterno dell’utero, causando spesso dolore mestruale grave o di lunga durata.

Allergie o intolleranze alimentari

Gli individui che non sono in grado di digerire o processare correttamente determinati cibi spesso provano dolore, gonfiore, diarrea e gas.

L’intolleranza al lattosio è un’intolleranza alimentare comune che causa forti crampi allo stomaco e dolore.

Nel complesso, le allergie alimentari e l’intolleranza, specialmente nei bambini, sono aumentate drammaticamente negli ultimi 20 anni.

Altre cause

  • Gas: il gas è una causa molto comune di dolore allo stomaco, specialmente di notte, in quanto la digestione rallenta.
  • Stitichezza: quando i prodotti di scarto si accumulano nel colon, lo stiramento e la pressione possono causare dolore all’addome.
  • Tessuti tirati o tesi: sdraiarsi può aumentare la pressione o modificare il flusso sanguigno in tessuti doloranti in tutto il corpo, intensificando il dolore e il disagio.

Quando vedere un dottore

La maggior parte dei casi di mal di stomaco notturno non sono motivo di preoccupazione immediata.

Se i sintomi si verificano più di una volta alla settimana o diventano a lungo termine, consultare un medico.Se i sintomi interferiscono con le attività quotidiane, in particolare il sonno sano, dovrebbe essere richiesta anche attenzione medica.

Alcuni sintomi, indipendentemente dalla loro gravità o frequenza, dovrebbero essere valutati da un medico.

I sintomi associati al mal di stomaco notturno che richiedono cure mediche includono:

  • dolore grave o persistente che non diminuisce con i farmaci da banco
  • febbre
  • respirazione difficoltosa
  • perdita di peso inspiegabile
  • gonfiore o infiammazione della regione dello stomaco
  • addome che è doloroso al tatto
  • ingiallimento della pelle e degli occhi
  • nausea o vomito in corso, specialmente se vomita sangue
  • sangue nelle feci
  • dolore che si verifica durante la gravidanza
  • dolori articolari e muscolari

Anche se il dolore allo stomaco raro e grave che si verifica all’improvviso e senza una chiara motivazione può essere un segno di gravi condizioni di salute.

Una condrizione potenzialmente letale è l’appendicite. In alcune persone, l’appendice diventa infiammata e infetta. Può scoppiare, causando gravi infezioni che richiedono cure mediche e interventi chirurgici immediati.

Spesso, l’appendicite inizia come dolore che inizia intorno all’ombelico e viaggia verso il basso nella parte inferiore destra. Di solito peggiora con la minima attività o movimento.

Altre condizioni associate a dolore allo stomaco intenso e inesorabile includono:

  • Calcoli renali. Dolore acuto e lancinante che inizia nella parte centrale della schiena e si diffonde allo stomaco e all’addome. C’è spesso sangue nelle urine.
  • Avvelenamento del cibo. Esordio intenso e improvviso di vomito, nausea, diarrea e febbre o brividi. I sintomi che durano più di 24 ore dovrebbero essere indirizzati medicamente.
  • Eventi o condizioni cardiache. Dolore allo stomaco a fianco di un aumento della frequenza cardiaca, aumento della sudorazione, nausea o vomito, difficoltà di respirazione, sensazione di formicolio alle braccia o al petto, o dolore alla mascella e al collo richiedono cure mediche immediate.
  • Ernia iatale. Si verifica quando una parte dello stomaco passa nella cavità toracica. Mentire piano può aumentare i sintomi di reflusso che si verificano comunemente con un’ernia iatale.
  • Cancro allo stomaco. Il cancro allo stomaco può causare quasi tutti i sintomi tipicamente associati a dolore addominale o digestivo generale. Ogni volta che una vasta gamma di sintomi si presenta, o diventa continua, dovrebbe essere richiesta una consulenza medica.

Nel caso di una qualsiasi di queste condizioni, la valutazione medica è importante per ricevere una corretta diagnosi e trattamento.

Prevenzione

Ci sono molti modi abbastanza semplici per ridurre il rischio di sperimentare il mal di stomaco notturno.

I cambiamenti dello stile di vita e i farmaci da banco sono generalmente la prima linea di trattamento raccomandata. I farmaci da banco che trattano il gas e l’indigestione possono essere utili.

disturbo alimentare incontrollato più comune nelle donne

I farmaci da prescrizione come gli antibiotici sono utili contro. I farmaci antidolorifici possono essere usati per trattare casi gravi di determinati tipi di problemi digestivi.

Esistono anche opzioni chirurgiche per trattare le più gravi condizioni di salute associate al mal di stomaco notturno.

I consigli comuni per la prevenzione e la gestione del dolore addominale notturno includono:

  • evitando di mangiare vicino al momento di coricarsi
  • elevando la testa del letto mentre dorme
  • evitando cibi ricchi o grassi, caffè o cioccolata durante la notte
  • evitare o limitare il consumo di alcol
  • evitando l’eccesso di cibo
  • utilizzando farmaci da banco. Molti di questi sono anche disponibili online, inclusi antiacidi e farmaci a base di gas

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: