Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa causa prurito vaginale?

Il prurito vaginale è un evento scomodo, ma comune. Ci sono un certo numero di cause e la maggior parte richiede cure mediche.

Questo articolo fornisce una panoramica delle cause comuni del prurito vaginale, insieme ai collegamenti ad articoli più dettagliati.

Infezioni da lieviti

La maggior parte delle donne sperimenterà un’infezione da lievito vaginale durante la loro vita. Anche se questi non sono generalmente gravi, i sintomi di infezione del lievito possono essere fastidiosi.

Normalmente, un equilibrio di batteri e lieviti sani vive nella vagina. I batteri tengono sotto controllo il lievito, prevenendo la crescita eccessiva. Quando i batteri della vagina non controllano correttamente l’equilibrio del lievito, può verificarsi una crescita eccessiva di lievito.

[donna con cavallo]

I sintomi della crescita eccessiva del lievito possono includere:

  • pizzicore
  • ardente
  • scarico bianco o trasparente inodore
  • irritazione

Le infezioni da lieviti di solito si verificano quando qualcosa sconvolge l’equilibrio dei batteri della vagina. Le cause comuni includono:

  • irrigazioni
  • cambiamenti ormonali, come durante la gravidanza, o dall’uso del controllo delle nascite ormonale
  • uso di antibiotici

Alcune condizioni di salute possono anche rendere una donna più probabilità di ottenere un’infezione da lievito. Un sistema immunitario indebolito o un diabete non controllato può aumentare il rischio.

Scopri di più sulle infezioni da lieviti qui.

Vaginosi batterica (BV)

Questa comune infezione batterica, nota anche come BV, colpisce spesso le donne in età fertile. BV si verifica quando i batteri normali e salutari nella vagina diventano sbilanciati.

Molte donne che ottengono BV non hanno sintomi. Tuttavia, può causare una secrezione vaginale acquosa con un odore sgradevole, oltre a bruciore e prurito intorno alla zona vaginale.

La causa di BV non è sempre nota. Ma, in molti casi, BV è causato da uno dei seguenti:

  • Douching, che può sconvolgere i batteri naturali della vagina
  • balneazione con prodotti antisettici o antibatterici
  • avere un nuovo partner sessuale o più partner sessuali
  • utilizzando prodotti fortemente profumati nella zona vaginale
  • detersivi per indumenti duri
  • fumo

Molte donne possono ottenere BV e non saperlo, poiché spesso non provoca sintomi. Tuttavia, può essere potenzialmente pericoloso per una donna incinta e il suo feto. Una donna incinta dovrebbe discutere qualsiasi prurito vaginale, bruciore o dimissione con il proprio medico e farsi sottoporre a test per la BV, se necessario.

Un test BV consiste nel prelevare un campione di fluido dalla vagina e inviarlo a un laboratorio per l’analisi. Se il test è positivo, una donna incinta sarà probabilmente sottoposta a trattamento con antibiotici.

Perché BV è il risultato di uno squilibrio di batteri, la sostituzione dei batteri “amichevoli” del corpo può essere utile in alcune donne.

Una revisione del 2014 ha rilevato che alcuni probiotici, se assunti per bocca, potrebbero aiutare a prevenire o curare la BV. I probiotici studiati erano, GR-1 e RC-14.

Vari probiotici sono disponibili per l’acquisto online. Confronta i prodotti e i probiotici specifici che contengono prima di effettuare un acquisto.

Malattie sessualmente trasmesse (MST)

Le malattie sessualmente trasmissibili, anche conosciute come infezioni trasmesse sessualmente (STI), possono verificarsi a seguito del contatto sessuale con una persona infetta.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) affermano che le malattie sessualmente trasmissibili hanno raggiunto un livello senza precedenti negli Stati Uniti, con milioni di casi segnalati ogni anno. Le persone possono ridurre il rischio di contrarre una STD:

  • astenendosi dal sesso
  • usando sempre un preservativo correttamente. Diversi tipi di preservativi sono disponibili per l’acquisto online.
  • avere meno partner sessuali
  • essere testati per le malattie sessualmente trasmissibili prima di fare sesso
  • ottenere un trattamento quando necessario
  • ottenere il vaccino HPV (papillomavirus umano)

Molte malattie sessualmente trasmissibili possono causare prurito vaginale, tra gli altri sintomi. È importante curare le malattie sessualmente trasmissibili, in quanto alcuni possono causare problemi a lungo termine come la malattia infiammatoria pelvica, l’infertilità e le complicazioni della gravidanza. Una donna può anche passare alcune MST al suo bambino durante il parto.

Chlamydia

Illustrazione di clamidia

La clamidia è la malattia coronarica più comunemente segnalata negli Stati Uniti, con oltre 1,5 milioni di casi segnalati al CDC nel 2015. Per le donne, i sintomi della clamidia possono includere:

  • prurito nella zona genitale
  • perdite vaginali maleodoranti
  • mal di stomaco
  • dolore o sanguinamento durante il rapporto sessuale
  • bruciore durante la minzione
  • gonfiore intorno all’area vaginale o all’ano

La clamidia può causare seri problemi di salute a lungo termine se non viene curata. Spesso non ha sintomi, quindi le persone che sono sessualmente attive dovrebbero essere testate regolarmente per la clamidia.

Se il test è positivo, un medico prescriverà antibiotici per entrambi i partner per eliminare l’infezione. Entrambi i partner dovranno evitare ogni contatto sessuale fino a quando il trattamento non sarà completo e l’infezione sarà scomparsa e dovrebbe usare il preservativo per prevenire future infezioni.

Herpes genitale

herpes zostra rash

Il virus dell’herpes simplex, noto anche come HSV, causa l’herpes genitale.

L’herpes genitale può causare prurito e bruciore vaginale, seguito dalla comparsa di vesciche intorno all’area genitale. Queste vesciche si rompono e lasciano dietro le ferite che possono richiedere molte settimane per guarire. Quando compaiono i sintomi dell’herpes, questo è noto come un focolaio. In questo caso, una persona con herpes genitale dovrebbe evitare ogni contatto sessuale per evitare di diffondere l’herpes ad altri.

Se una donna ha un focolaio durante il parto, può passarlo al suo bambino. Questo può causare complicazioni pericolose, anche fatali, per il bambino. Non esiste una cura per l’herpes genitale, ma i farmaci antivirali possono ridurre i focolai. In molti casi, alle donne incinte che hanno l’herpes genitale verrà consigliato di sottoporsi a un parto cesareo invece di un parto vaginale. Questo può aiutare a proteggere il bambino dal contrarre l’infezione da herpes.

Verruche genitali

verruche genitali

Da non confondere con l’herpes, le verruche genitali di solito appaiono come protuberanze color carne o grigie sulla zona genitale. Sono causati da HPV. Potrebbero verificarsi prurito vaginale o bruciore, ma alcune persone non hanno sintomi.

Le verruche genitali di solito possono essere curate con la rimozione chirurgica, il congelamento, i farmaci topici o altre opzioni. Il trattamento è necessario per ridurre il rischio di passare le verruche genitali agli altri e per prevenire il disagio.

Pidocchi pubici (granchi)

[pidocchio]

I pidocchi pubici passano da persona a persona a stretto contatto, di solito durante l’attività sessuale. Possono causare intenso prurito della zona vaginale e pubica. I pidocchi pubici possono anche causare macchie rosse o blu sulla pelle, e i pidocchi, o le loro uova, possono essere visibili. Le uova possono sembrare ovali bianco-giallastri, mentre i pidocchi adulti sono di colore grigio-marrone con 6 zampe.

I pidocchi pubici possono generalmente essere trattati con trattamenti contro i pidocchi senza ricetta medica. Tuttavia, se questi trattamenti non funzionano, una persona dovrebbe consultare il proprio medico.

tricomoniasi

La tricomoniasi, o “trich”, colpisce circa 3,7 milioni di persone negli Stati Uniti all’anno. Come molte malattie sessualmente trasmissibili, può causare prurito vaginale o bruciore o può non causare sintomi.

La tricomoniasi è curabile con antibiotici e deve essere trattata. Inoltre, l’infezione da trich rende una persona più probabilità di contrarre l’HIV e altre malattie sessualmente trasmissibili.

Il trattamento è anche fondamentale per le donne in gravidanza, perché il trich durante la gravidanza può causare un basso peso alla nascita, il parto prematuro o un’infezione nel nascituro.

Irritazione o allergia

In alcuni casi, il lieve prurito vaginale può derivare dall’utilizzo di detersivi profumati o prodotti femminili come assorbenti, assorbenti o deodoranti femminili. Il prurito di solito scompare dopo che una donna smette di usare questi prodotti.

[Ppad e tamponi]

Per evitare questo problema, le donne possono scegliere di utilizzare prodotti etichettati come “senza profumo” o “senza profumo”. Douching non è raccomandato, in quanto può causare irritazione vaginale, BV e infezioni da lieviti.

Alcune donne possono avere una reazione allergica ai preservativi in ​​lattice, che può causare prurito vaginale o irritazione. Le persone che sospettano di essere allergiche ai preservativi in ​​lattice dovrebbero chiedere al proprio medico delle alternative.

I preservativi privi di lattice sono disponibili per acquistare da banco e online.

Sebbene il prurito vaginale possa essere imbarazzante o fastidioso, la maggior parte dei casi può essere trattata consultando un medico.

Per evitare possibili problemi di salute a lungo termine, è meglio mettere da parte ogni imbarazzo e determinare la causa del prurito, quindi è possibile fornire un trattamento adeguato.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: