Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa devi sapere su una retina distaccata

Una retina distaccata si verifica quando la retina si distacca o si stacca dal suo strato sottostante di tessuto di supporto nella parte posteriore dell’occhio. La retina è un sottile strato di cellule nervose sensibili alla luce nella parte posteriore dell’occhio. Abbiamo bisogno di una retina sana per poter vedere chiaramente.

Inizialmente, il distacco potrebbe interessare solo una piccola parte della retina, ma, senza trattamento, l’intera retina potrebbe staccarsi e la vista andrà persa da quell’occhio.

Una retina distaccata, o un distacco di retina, di solito si verifica solo in un occhio. È un’emergenza medica.

Le persone con grave miopia, quelle con diabete, i pazienti che hanno avuto complicata chirurgia della cataratta e chiunque abbia ricevuto un colpo agli occhi sono tutti più sensibili alla condizione.

Sintomi

[occhio che mostra retina]

Una persona con una retina distaccata può manifestare una serie di sintomi.

Questi includono:

  • Photopsia, o improvvisi, brevi lampi di luce al di fuori della parte centrale della loro visione o visione periferica. È più probabile che i flash si verifichino quando l’occhio si muove.
  • Un aumento significativo del numero di floater, i frammenti di detriti nell’occhio che ci fanno vedere cose che fluttuano davanti a noi, di solito come piccole stringhe di bolle trasparenti o aste che seguono il nostro campo visivo mentre i nostri occhi si girano. Potrebbero vedere quello che sembra un anello di capelli o galleggianti sul lato periferico della visione.
  • Un sentimento pesante negli occhi
  • Un’ombra che inizia ad apparire nella visione periferica e si estende gradualmente verso il centro del campo visivo
  • Una sensazione che una tenda trasparente sta scendendo sul campo visivo
  • Le linee rette cominciano ad apparire curve

Di solito non è doloroso.

Le cause

La retina è lo strato di tessuto che riveste l’interno dell’occhio. È sensibile alla luce e la sua funzione è quella di inviare segnali visivi al cervello, attraverso il nervo ottico.

[il trauma dell'occhio può causare retina distaccata]

Quando vediamo, la luce attraversa il sistema ottico dell’occhio e colpisce la retina, come in una fotocamera non digitale.

Quando la luce colpisce la retina, produce un’immagine che viene tradotta in impulsi neuronali e inviata al cervello attraverso il nervo ottico.

In altre parole, un’immagine si concentra sulla retina, le cellule nervose elaborano le informazioni e le inviano tramite impulsi elettrici attraverso il nervo ottico al cervello.

Se la retina è danneggiata, ciò può influire sulla capacità di vedere di una persona.

Il distacco della retina avviene quando questo strato viene tirato dalla sua posizione normale. A volte, ci sono piccole lacrime nella retina. Anche questi possono causare il distacco della retina.

Esistono tre tipi di retina distaccata:

Il distacco retinico regmatogeno è una rottura, uno strappo o un foro nella retina. Questo foro consente al liquido di passare dallo spazio vitreo allo spazio sottoretinico tra la retina sensoriale e l’epitelio pigmentato della retina. L’epitelio pigmentato è lo strato di cellule pigmentate appena fuori dalla retina neurosensoriale.

Il distacco retinico secondario è anche noto come distacco retinico essudativo o distacco della retina sierosa. Succede quando l’infiammazione, le anomalie vascolari o le lesioni causano l’accumulo di liquidi sotto la retina. Non c’è buco, rottura o strappo.

Il distacco retinico trazionale è quando una lesione, un’infiammazione o una neovascolarizzazione inducono il tessuto fibrovascolare a strappare la retina sensoriale dall’epitelio pigmentato della retina.

Chirurgia

Sarà necessario un intervento chirurgico per trovare tutte le rotture retiniche e sigillarle e per alleviare la trazione vitreoretinica presente o futura o tirare. Senza un intervento chirurgico, c’è un alto rischio di perdita totale della vista.

Le opzioni per la chirurgia includono:

[prova dell'occhio per il distacco della retina]

  • Chirurgia laser o fotocoagulazione: un raggio laser viene diretto attraverso una lente a contatto o un oftalmoscopio. Il laser brucia intorno alla lacerazione della retina, con conseguente tessuto cicatriziale che quindi fonde insieme il tessuto.
  • Crioterapia: criochirurgia, criopessia o congelamento, comporta l’applicazione di freddo estremo per distruggere i tessuti anormali o malati. La procedura produce una cicatrice delicata che aiuta a collegare la retina alla parete dell’occhio.
  • Caduta sclerale: nell’area in cui la retina si è staccata, fasce molto sottili di gomma siliconica o spugna sono cucite sulla sclera, il bianco esterno dell’occhio. Il tessuto attorno all’area può essere congelato o i laser possono essere utilizzati per cicatrizzare il tessuto.
  • Vitrectomia: il gel vitreo viene rimosso dall’occhio e viene utilizzata una bolla di gas o una bolla di olio di silicone per tenere in posizione la retina. La ferita è cucita. L’olio di silicio deve essere rimosso da 2 a 8 mesi dopo la procedura.
  • Retinopessi pneumatica: può essere usato se il distacco è semplice. Il chirurgo congela l’area lacrimale, usando la criopessia, prima di iniettare una bolla nella cavità vitreale dell’occhio. Questo spinge la retina contro lo strappo e l’area distaccata, impedendo un ulteriore flusso di liquido dietro la retina. Dopo alcuni giorni, la pressione alla fine fa ricostituire la retina sul muro della parte posteriore dell’occhio.

Una persona che ha una bolla di gas posta nell’occhio può essere avvisata di tenere la testa in un modo particolare per un po ‘di tempo, e non gli sarà permesso di volare. Se viene utilizzata una bolla di petrolio, è consentito volare.

I ricercatori hanno esaminato l’uso di olio di silicone per trattare la vitreoretinopatia proliferativa (PVR), una complicazione dell’intervento di distacco della retina che può portare a un ulteriore distacco della retina.

Il National Eye Institute stima che circa il 90% dei trattamenti per il distacco di retina abbia successo, anche se alcune persone avranno bisogno di ulteriori trattamenti.

A volte, non è possibile riattaccare la retina e la visione della persona continuerà a deteriorarsi.

La visione del paziente dovrebbe tornare alcune settimane dopo il trattamento.Se la macula è coinvolta nel distacco, la vista della persona potrebbe non essere mai chiara come prima. La macula è la parte dell’occhio che ci permette di vedere ciò che è dritto davanti a noi.

Il costo dell’intervento per il distacco della retina dipende dal tipo di procedura. La ricerca pubblicata nel 2014 suggerisce che “il trattamento e la prevenzione della MR sono estremamente convenienti rispetto ad altri trattamenti di altre patologie retiniche, indipendentemente dalle modalità di trattamento”.

Lo studio, pubblicato sulla rivista, ha bilanciato il costo del trattamento con i benefici di una buona vista e della qualità della vita.

C’è un piccolo rischio di complicanze dopo l’intervento chirurgico. Questi includono allergie a farmaci, sanguinamento negli occhi, visione doppia, cataratta, glaucoma e infezione agli occhi.

Partecipare a regolari esami della vista può aiutare a ridurre il rischio di distacco della retina, poiché a volte le condizioni oculari come questa possono essere rilevate nelle prime fasi.

Trattamento

Le opzioni di trattamento per una retina distaccata sono tutti i tipi di intervento chirurgico, come descritto sopra.

Diagnosi

Se un medico sospetta il distacco di retina, di solito indirizzerà il paziente a un oculista o un oftalmologo per una diagnosi precisa.

L’oftalmologo esaminerà l’occhio dopo aver dilatato o allargato le pupille con i colliri. Un ultrasuono può dare più dettagli.

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare il distacco di retina includono:

  • genetica, per esempio, se un parente stretto familiare ha avuto il distacco della retina
  • età media e superiore
  • miopia estrema
  • precedente intervento di cataratta, soprattutto se era complicato
  • precedente distacco di retina
  • condizioni oculari, come uveite, miopia degenerativa, degenerazione del reticolo e retinoschisi
  • trauma, per esempio, un colpo alla vista
  • diabete, soprattutto se il diabete è scarsamente controllato

Chiunque abbia questi fattori di rischio dovrebbe essere consapevole della possibilità di una retina distaccata.

Like this post? Please share to your friends: