Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa devi sapere sul vaginismo

Il vaginismo è una condizione che comporta uno spasmo muscolare nei muscoli del pavimento pelvico. Può rendere doloroso, difficile o impossibile avere rapporti sessuali, sottoporsi a un esame ginecologico e inserire un tampone.

Quando si tenta di inserire un oggetto come un tampone, un pene o uno speculum nella vagina, si irrigidisce a causa di una contrazione involontaria dei muscoli del pavimento pelvico.

Ciò porta a spasmi muscolari generalizzati, dolore e cessazione temporanea della respirazione.

Il gruppo muscolare più comune interessato è il gruppo muscolare pubococcigeo (PC). Questi muscoli sono responsabili della minzione, del rapporto sessuale, dell’orgasmo, dei movimenti intestinali e del parto.

Senza trattamento, può portare a frustrazione e angoscia e potrebbe peggiorare. Tuttavia, il trattamento è possibile.

Fatti veloci sul vaginismo

  • Esistono diverse forme di vaginismo e i sintomi variano tra individui.
  • Il dolore può variare da lieve a grave e può causare sensazioni diverse.
  • Il vaginismo può derivare da fattori emotivi, fattori medici o entrambi.
  • Il trattamento, che comporta esercizi fisici ed emotivi, è solitamente efficace.

tipi

Esistono diversi tipi di vaginismo che possono colpire le donne di età diverse.

Vaginismo primario

Il vaginismo può portare allo stress in una relazione.

Questa è una condizione della vita in cui il dolore è sempre stato presente. Sarà difficile usare un tampone e sottoporsi a un esame ginecologico.

È spesso vissuto dalle donne durante il loro primo tentativo di rapporto sessuale. Il partner maschile non è in grado di inserire il suo pene nella vagina. Può descrivere una sensazione come “colpire un muro” all’apertura vaginale.

Possono esserci dolore, spasmi muscolari generalizzati e la donna può interrompere temporaneamente la respirazione. I sintomi si invertono quando il tentativo di ingresso vaginale viene interrotto.

Vaginismo secondario

Questo si sviluppa dopo che una donna ha già avuto una normale funzione sessuale. Non è sempre stato presente. Può accadere in qualsiasi momento della vita e potrebbe non essersi verificato prima.

Di solito deriva da un evento specifico, come un’infezione, menopausa, un evento traumatico, lo sviluppo di una condizione medica, problemi di relazione, chirurgia o parto.

Anche dopo aver corretto qualsiasi condizione medica sottostante, il dolore può continuare se il corpo è stato condizionato a rispondere in questo modo.

Vaginismo globale

Il vaginismo è sempre presente e qualsiasi oggetto lo innescherà.

Vaginismo situazionale

Ciò si verifica solo in determinate situazioni. Può accadere durante il rapporto sessuale ma non durante gli esami ginecologici o l’inserimento del tampone.

Sintomi

I sintomi variano tra individui.

Possono includere:

  • rapporti dolorosi (dispareunia), con oppressione e dolore che possono essere bruciore o pungente
  • la penetrazione è difficile o impossibile
  • dolore sessuale a lungo termine con o senza una causa nota
  • dolore durante l’inserimento del tampone
  • dolore durante un esame ginecologico
  • spasmo muscolare generalizzato o cessazione della respirazione durante il rapporto sessuale tentato

Il dolore può variare da lieve a grave in natura e dal disagio alla sensazione di bruciore.

Il vaginismo non impedisce alle persone di eccitarsi sessualmente, ma possono diventare ansiosi per quanto riguarda i rapporti sessuali, così che cercano di evitare il sesso o la penetrazione vaginale.

Le cause

Il vaginismo è una condizione che può essere causata da fattori di stress fisici, fattori di stress emotivo o entrambi. Può diventare anticipatorio, in modo che accada perché la persona si aspetta che accada.

Trigger emozionali

Questi includono:

  • paura, per esempio, di dolore o gravidanza
  • ansia, sulle prestazioni o a causa della colpa
  • problemi di relazione, ad esempio, avere un partner violento o sentimenti di vulnerabilità
  • eventi traumatici della vita, incluso lo stupro o una storia di abusi
  • esperienze infantili, come la rappresentazione del sesso durante la crescita o l’esposizione a immagini sessuali

Trigger fisici

Questi includono:

  • infezione, come un’infezione del tratto urinario (UTI) o infezione del lievito
  • condizioni di salute, come il cancro o la sclerosi del lichene
  • parto
  • menopausa
  • chirurgia pelvica
  • preliminari inadeguati
  • insufficiente lubrificazione vaginale
  • effetti collaterali del farmaco

I problemi sessuali possono influenzare sia gli uomini che le donne. Non sono colpa di nessuno, e non sono nulla di cui vergognarsi.

Nella maggior parte dei casi, il trattamento può aiutare.

Trattamento

Per diagnosticare il vaginismo, un medico prenderà una storia medica ed effettuerà un esame pelvico. Il trattamento può coinvolgere diversi specialisti, a seconda della causa.

Prima di concentrarsi sul vaginismo, potrebbe essere necessario escludere o trattare prima di tutto eventuali cause sottostanti, come un’infezione.

Lo scopo del trattamento sarà di ridurre l’irrigidimento automatico dei muscoli e la paura del dolore e di affrontare qualsiasi altro tipo di paura che possa essere correlato al problema.

Il trattamento di solito include una combinazione di quanto segue:

Esercizi di controllo del pavimento pelvico: includono la contrazione muscolare e attività di rilassamento, o esercizi di Kegel, per migliorare il controllo dei muscoli del pavimento pelvico.

Istruzione e consulenza: Fornire informazioni sull’anatomia sessuale e sul ciclo di risposta sessuale può aiutare l’individuo a capire il proprio dolore e i processi che il loro corpo sta attraversando.

Esercizi emotivi: questo può aiutare la persona a identificare, esprimere e risolvere qualsiasi fattore emotivo che possa contribuire al suo vaginismo.

Ridurre la sensibilità all’inserzione: una donna sarà incoraggiata a toccare l’area il più vicino possibile all’apertura vaginale ogni giorno senza causare dolore, avvicinandosi ogni giorno. Quando sarà in grado di toccare l’area intorno alla vagina, sarà incoraggiata a toccare e aprire le labbra vaginali o le labbra. Il prossimo passo sarà inserire un dito.

Addestramento o allenamento di dilatazione: una volta che una donna può farlo senza dolore, imparerà a usare un dilatatore di plastica o un inserto a forma di cono. Se riesce a inserirla senza dolore, il prossimo passo sarà lasciarlo agire per 10-15 minuti, per permettere ai muscoli di abituarsi alla pressione. Successivamente, può utilizzare un inserto più grande e quindi può insegnare al suo partner come applicare l’inserto.

Quando la donna si sente a suo agio con questo, può permettere al suo partner di mettere il suo pene vicino alla vagina, ma non dentro. Quando lei è completamente a suo agio con questo, la coppia può provare di nuovo il rapporto sessuale. Potrebbero voler costruire gradualmente questo, come con l’inserto.

Il tempo necessario per il trattamento del vaginismo dipende dall’individuo.

È molto raro che il vaginismo necessiti di un intervento chirurgico.

Chiunque sia preoccupato per i sintomi relativi al vaginismo dovrebbe parlare con il proprio medico per la valutazione.

Like this post? Please share to your friends: