Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa fare per le macchie marroni sui tuoi denti

Macchie di scolorimento marrone sui denti sono molto comuni. Le persone possono spesso prevenirli o eliminarli apportando determinati cambiamenti nello stile di vita o cercando un trattamento odontoiatrico.

Queste macchie possono variare di colore dal giallo-marrone al nero-marrone. La forma e le dimensioni possono variare. Alcune persone potrebbero notare macchie irregolari e macchiate, mentre altre hanno linee marroni.

In questo articolo, guardiamo a ciò che provoca la formazione di macchie scolorite sui denti. Descriviamo anche i modi per prevenirli e rimuoverli.

Le cause

I seguenti fattori possono portare a macchie brune sui denti:

Cibi e bevande

Il vino rosso può essere una causa di macchie marroni sui denti

Molti alimenti e bevande di colore scuro contengono sostanze chimiche chiamate cromogeni. Come l’acido tannico nel vino rosso, queste sostanze chimiche possono macchiare lo smalto dei denti.

Nel tempo, queste macchie potrebbero diventare permanenti, specialmente se una persona ha una scarsa igiene dentale.

Alimenti e bevande contenenti coloranti e coloranti artificiali possono anche causare una significativa colorazione dei denti.

Nicotina e prodotti del tabacco

Questi contengono particelle che possono aderire a pori microscopici nello smalto dei denti. Le particelle si accumulano con l’uso ripetuto e possono macchiare i denti.

Le macchie risultanti dal fumo, dalla masticazione o dall’immersione tendono a diventare più scure e difficili da rimuovere nel tempo.

Tartaro

Le migliaia di batteri nella bocca si mescolano continuamente con la saliva e le particelle di cibo per formare un film appiccicoso e traslucido chiamato placca.

Manteniamo i livelli di placca sotto controllo spazzolando e filo interdentale. Una scarsa igiene orale fa sì che la placca si indurisca in un rivestimento più permanente denominato tartaro o calcolo. Una volta formato il tartaro, solo un dentista può rimuoverlo.

A parte la scarsa igiene orale, i seguenti fattori aumentano il rischio di sviluppare il tartaro:

  • fumo
  • essere molto malati, costretti a letto o immobili
  • diabete
  • cambiamenti ormonali, come quelli che si verificano durante la pubertà, la gravidanza e la menopausa
  • farmaci che riducono la quantità di saliva in bocca, come i bloccanti dei nervi o i farmaci di gestione per l’AIDS

Carie dentaria

I batteri della placca e del tartaro mangiano gli zuccheri che passano attraverso la bocca. Quindi producono acidi, che indeboliscono lo smalto. La natura densa e spessa di placca e tartaro porta a questi acidi che aderiscono ai denti per lunghi periodi di tempo.

Quando gli acidi indeboliscono lo smalto, gli strati giallastri del dente diventano più evidenti. I denti possono quindi apparire di colore giallo-marrone. Se il decadimento è abbastanza grave, gli acidi possono perforare un foro o una cavità attraverso il dente. Questo sarà di colore scuro.

Perfino piccole rotture e crepe nei denti possono consentire ai batteri di entrare e portare alla decomposizione.

Molte persone sviluppano macchie scure di decadimento attorno ai bordi di otturazioni dentali o corone quando i batteri sono penetrati attraverso le fessure.

Le cavità dentali sono spesso abbastanza scomode e possono essere dolorose quando sono grandi. Il decadimento spesso porta all’esposizione della radice o del nervo, quindi questi denti sono spesso cibi e bevande freddi o caldi.

Invecchiamento

Mentre le persone invecchiano, lo smalto bianco che protegge i denti degrada lentamente, esponendo al di sotto gli strati di dentina gialla. Questo processo naturale può portare a macchie bruno-giallastre oa macchie grandi o scolorimento.

Genetica

Il colore dei denti di tutti è diverso, e alcuni possono essere più scuri di altri.

Altri fattori genetici includono:

  • la forza dello smalto dei denti
  • come lo smalto risponde ai pigmenti e agli acidi
  • quanta usura è esposta allo smalto
  • condizioni ereditarie, come la dentinogenesi imperfetta
  • condizioni di sviluppo che interferiscono con la corretta formazione di ossa e denti

Precedente lavoro dentale

Le otturazioni dentali, le corone e i ponti finiscono per consumarsi e perdere colore. In caso contrario, il metallo nelle otturazioni può trasferire il suo colore nel dente nel tempo.

farmaci

Alcuni farmaci causano la decolorazione dei denti, in particolare l’antibiotico tetraciclina e i suoi parenti. Questo è comune nei bambini piccoli.

Altri farmaci associati a macchie marroni sui denti includono:

  • glibenclamide (Glynase)
  • clorexidina, un collutorio medicato

Ipoplasia dello smalto

Questa condizione è causata da un’interruzione dello sviluppo che fa sì che lo smalto sia duro ma sottile. I contorni dei denti possono contenere chiazze gessose, bianche o giallastre-marroni.

L’ipoplasia dello smalto può essere acquisita, ma a volte è presente dalla nascita. In questo caso, si chiama amelogenesi imperfetta.

Cause comuni e fattori di rischio per l’ipoplasia dello smalto includono:

  • assunzione insufficiente di sostanze nutritive, in particolare di calcio
  • danno alla nascita o parto prematuro
  • infezioni virali e batteriche, come il morbillo o la varicella
  • malattia materna o malnutrizione durante la gravidanza
  • esposizione a tossine e allergeni
  • fluorosi o ingestione di fluoro
  • lesioni ai denti o danni

Celiachia

I sintomi dentali sono spesso le prime indicazioni evidenti della celiachia. Spesso includono:

  • chiazze o macchie di decolorazione marrone, gialla o biancastra
  • smalto debole
  • pitting
  • traslucenza

I problemi riguardano spesso i molari e gli incisivi. Appariranno su entrambi i lati della bocca.

fluorosi

Troppo fluoro può macchiare lo smalto, specialmente nei bambini di età inferiore agli 8 anni.

Questa decolorazione si chiama fluorosi. Può apparire come strisce bianche o grigiastre attraverso i denti. Nei casi gravi, la fluorosi può causare macchie e pozzetti marrone scuro.

Mentre i sintomi possono essere simili a quelli della carie, la fluorosi è generalmente innocua.

Trattamento

Spazzolino da denti e bicarbonato che può aiutare con macchie marroni sui denti

La causa delle macchie marroni sui denti determinerà il miglior trattamento.

I seguenti rimedi casalinghi possono eliminare le macchie causate da cibi, bevande o abitudini di vita come il fumo:

  • Spazzolare i denti con una miscela di bicarbonato e acqua ogni pochi giorni
  • Sciacquare la bocca con una soluzione diluita al perossido di idrogeno ogni giorno o ogni pochi giorni. In seguito, sciacquare sempre la bocca con acqua.

Molti prodotti da banco possono eliminare lo scolorimento dei denti. Una persona di solito vedrà risultati dopo 1-2 settimane, sebbene non ci sia alcuna garanzia.

Alcune opzioni da banco includono:

  • collutori e risciacqui sbiancanti contenenti perossido di idrogeno
  • dentifrici sbiancanti contenenti ipoclorito di sodio
  • strisce sbiancanti contenenti perossido di carbamide
  • sistemi di sbiancamento dei vassoi contenenti gel sbiancante perossido di carbammide

Se lo scolorimento è causato da tartaro o condizioni mediche, una persona potrebbe dover visitare un dentista.

Un dentista o un igienista dentale userà gli strumenti per raschiare, scoppiare o strofinare tartaro e placca lontano dai denti. Un dentista può anche eseguire procedure minori per sbiancare i denti e proteggerli da ulteriore decadimento. Questi includono lo sbiancamento e l’applicazione del fluoruro topico.

La decolorazione dei denti associata alla celiachia è permanente. La maggior parte delle macchie e macchie causate dalla fluorosi o dalla carie sono anch’esse irreversibili.

Per le macchie marroni permanenti o ostinate sui denti, un dentista potrebbe nascondere le scoloriture o impedire ulteriori scolorimenti con:

  • otturazioni composite bianche
  • impiallacciature
  • corone

Possono anche raccomandare di indossare una guardia notturna o un fermo.

Prevenzione

donna che flossing i suoi denti

Il modo più semplice per prevenire macchie marroni sui denti è praticare una buona igiene orale.

I seguenti suggerimenti possono aiutare:

  • Spazzolare i denti con un dentifricio al fluoro per 2 minuti due volte al giorno.
  • Flossare una volta al giorno.
  • Risciacquare la bocca con acqua o lavarsi i denti dopo aver mangiato, specialmente quando i pasti contengono elevate quantità di zucchero, cromogeni o tannini
  • Utilizzare quotidianamente un collutorio a base di fluoro. Questo non è raccomandato per i bambini sotto i 6 anni.
  • Ottieni regolarmente le pulizie dentali e le valutazioni.
  • Smetti di usare nicotina o prodotti a base di tabacco.
  • Usa una cannuccia quando bevi bevande diverse dall’acqua.
  • Parla con un dentista di eventuali abitudini che potrebbero danneggiare i denti, come la macinatura.

Quanto segue può macchiare i denti e indebolire lo smalto.

È una buona idea evitare:

  • alimenti e bevande zuccherati
  • alimenti con colorazione artificiale
  • caffè e tè
  • vino rosso e liquori scuri
  • succhi di frutta scuri
  • agrumi e succhi
  • salse scure, come salsa di soia e salsa di pomodoro

Alcuni alimenti possono aiutare a rafforzare lo smalto e prevenire lo scolorimento. Quelli ricchi di fibre o crusca possono aiutare a strofinare batteri e frammenti di placca dai denti. Altri formano ostacoli alla placca o contengono sostanze chimiche che aiutano a neutralizzare gli acidi che indeboliscono lo smalto.

Gli alimenti che possono aiutare a prevenire lo scolorimento dei denti includono:

  • verdure a foglia verde, come cavoli, spinaci e broccoli
  • formaggi e yogurt fermentati
  • frutta e verdura ad alto contenuto di fibre, come mele, prugne, pere e sedano
  • alimenti ricchi di alcuni antiossidanti, tra cui carote, zenzero e aglio
  • cereali integrali e cereali
  • noccioline

prospettiva

Macchie brune sui denti sono spesso il risultato di scarsa igiene orale, fumo o consumo di cibi e bevande scure.

Spesso i punti all’esterno del dente possono essere rimossi e sono facili da prevenire.

Raramente, macchie brune sui denti segnalano una condizione medica. Oppure potrebbero essere effetti collaterali dei farmaci.

Se le macchie marroni sono accompagnate da altri sintomi o non rispondono ai trattamenti da banco, una persona dovrebbe consultare un medico.

È una buona idea parlare con un dentista o un medico ogni volta che una persona non è sicura della causa della decolorazione.

Like this post? Please share to your friends: