Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa mangiare e cosa evitare con la gotta

La gotta è un tipo di artrite che provoca forti dolori, dolori, arrossamenti e infiammazioni. Spesso colpisce i piedi.

I farmaci possono aiutare ad alleviare i sintomi e ridurre i livelli di acido urico, ma i cambiamenti nella dieta possono anche aiutare a prevenire ulteriori attacchi.

Dieta e gotta

Gli studi hanno dimostrato che il consumo di determinati tipi di cibo può provocare un attacco di gotta. Le sostanze note come purine sono presenti negli alimenti animali e vegetali e trasformate in acido urico nel corpo.

Bistecca e birra

Alimenti ad alto contenuto di purine – anche se non verdure ricche di purine – aumentano il rischio di una persona che sviluppa la gotta. Ridurre l’assunzione di questi alimenti aiuterà a prevenirlo.

I seguenti alimenti dovrebbero essere evitati:

  • Alcol, in particolare birra e superalcolici
  • Carne rossa e carne d’organo come fegato o rognone, che sono ricchi di grassi saturi
  • Frutti di mare come aragosta, gamberetti, sardine, acciughe, tonno, trota, sgombro e eglefino
  • Bevande zuccherate e alimenti ricchi di fruttosio
  • Alimenti trasformati e carboidrati raffinati

Contrariamente alla credenza popolare, il digiuno non è efficace nel prevenire la gotta. Invece, può effettivamente aumentare le possibilità di un attacco e dovrebbe essere evitato.

Dieta gotta

L’obiettivo principale per le persone colpite dalla gotta è sviluppare abitudini alimentari salutari per tutta la vita.

Una dieta salutare per le persone con la gotta dovrebbe includere tutti i gruppi di alimenti. Cibi come latticini a basso contenuto di grassi, verdure, cereali integrali e noci aiutano a ridurre i livelli di acido urico e sono anche buoni per un cuore sano. Questo è importante in quanto gli studi hanno dimostrato che la gotta aumenta il rischio di sviluppare problemi cardiaci.

Sono consigliati i seguenti tipi di alimenti:

  • Acqua – almeno otto bicchieri al giorno
  • Latticini a basso contenuto di grassi – come yogurt, fiocchi di latte
  • Cereali integrali
  • Uova
  • Alcune carni magre come il pollo – circa 2 once al giorno
  • Alcuni frutti a basso contenuto di fruttosio, – fragole e ciliegie, per esempio
  • Verdure – una dieta ricca di verdure è buona, come spinaci, funghi, asparagi e cavolfiori
  • Oli vegetali come oliva, colza, girasole
  • Vitamina C – tra 500-1.000 milligrammi al giorno
  • caffè

È interessante notare come gli studi abbiano dimostrato che le verdure ricche di purine come legumi, spinaci, funghi e cavolfiore non aumentano le possibilità di sviluppare la gotta. Anche l’avena non aumenta questo rischio, che è una buona notizia per il cuore.

Menu di esempio

Patate al forno

Colazione

  • Piccolo bicchiere di succo d’arancia
  • Mezza tazza di cereali con latte magro o yogurt
  • Frutti di bosco
  • Toast bianco con gelatina e 1 cucchiaino di margarina
  • caffè
  • Bicchiere d’acqua

Pranzo

  • Patata al forno con 1 cucchiaino di margarina
  • Insalata lessa con condimento per insalata senza grassi
  • 1 tazza di macedonia
  • 2 percento di latte
  • Bicchiere d’acqua

Cena

  • Mezza tazza di petto di pollo senza pelle (3 once)
  • Mezza tazza di riso
  • Mezza tazza di broccoli
  • Mezza tazza di yogurt ghiacciato magro
  • Bicchiere d’acqua

prospettiva

Con una dieta sana a basso contenuto di purine, la prospettiva per qualcuno con la gotta è positiva. Una dieta che aiuta a ridurre i livelli di acido urico nel corpo è essenziale e può prevenire qualsiasi danno causato alle articolazioni.

Altri cambiamenti nello stile di vita che possono aiutare nella gestione della gotta sono:

  • Mantenere un peso sano. Se necessario, perdere peso può ridurre il rischio di sviluppare ulteriori attacchi di gotta. Ridurrà anche le possibilità di sviluppare problemi cardiaci.
  • L’esercizio. Oltre agli ovvi benefici, l’impegno nell’attività fisica è una parte importante del mantenimento di un peso sano

persona che cammina in una foresta

Gli attacchi di gotta sono più dolorosi durante le prime 24 ore. La gotta colpisce generalmente l’alluce e persino il peso di una coperta può risultare insopportabile. Se non viene trattato, la gotta può diffondersi ad altre articolazioni del corpo, sia negli arti superiori che in quelli inferiori.

Altri trattamenti per la gotta includono i seguenti:

  • Anti-infiammatori (FANS), colchicina e farmaci steroidi per dare sollievo immediato ai sintomi durante un attacco
  • Alcuni farmaci come allopurinolo per ridurre i livelli di acido urico nel corpo

Cos’è la gotta?

La gotta è un tipo di artrite causata da un eccesso di un prodotto di scarto chiamato acido urico nel sangue. Quando c’è troppo acido urico, i cristalli si possono formare nelle articolazioni, causando dolore, dolorabilità, arrossamento e infiammazione.

La gotta colpisce più comunemente gli uomini. Tuttavia, può colpire anche le donne che hanno attraversato la menopausa. Un episodio di gotta o “attacco” può improvvisamente verificarsi, specialmente di notte. Gli attacchi possono durare da un giorno a 10 giorni.

Like this post? Please share to your friends: