Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa posso fare per le rughe?

Le rughe sono pieghe, pieghe o creste nella pelle. Normalmente appaiono come le persone invecchiano, ma possono anche svilupparsi dopo aver trascorso molto tempo in acqua.

Le prime rughe che compaiono sul viso di una persona tendono a manifestarsi come risultato delle espressioni facciali.

Il danno solare, il fumo, la disidratazione, alcuni farmaci e fattori ambientali e genetici influenzano quando e dove le persone sviluppano le rughe.

La maggior parte delle rughe tende ad apparire nelle parti del corpo che ricevono più esposizione al sole, specialmente il viso e il collo, il dorso delle mani e le braccia.

La maggior parte delle persone non accetta le rughe e miliardi di dollari vengono spesi globalmente in trattamenti per rimuoverli o ritardarli.

Alcune di queste terapie fanno grandi affermazioni ma non hanno alcun effetto, mentre altre possono avere un successo moderato, significativo o molto considerevole.

Le cause

Le rughe sono una parte naturale del processo di invecchiamento. Man mano che le persone invecchiano, la loro pelle diventa più sottile, asciutta e meno elastica, e meno in grado di proteggersi dai danni. Questo porta a rughe, pieghe e linee sulla pelle.

[fumo e rughe]

Le espressioni facciali, ad esempio, più volte sorridere, accigliarsi o socchiudere gli occhi possono portare a linee sottili e rughe in giovane età.

Secondo la Mayo Clinic, ogni volta che una persona usa un muscolo facciale, si forma un solco sotto la superficie della pelle.

Quando una persona è giovane, la pelle torna indietro, ma man mano che invecchiano, la pelle perde la sua flessibilità. Il ritorno a molla diventa più duro e meno frequente, con conseguente maggior numero di solchi permanenti.

Un certo numero di fattori ambientali evitabili contribuiscono anche.

L’esposizione alla luce ultravioletta (UV), ad esempio, attraverso il sole, le cabine abbronzanti e gli sport all’aperto aumenta la possibilità di sviluppare le rughe prima.

La luce UV scinde le fibre di collagene ed elastina nella pelle. Queste fibre formano il tessuto connettivo della pelle. Si trovano sotto la superficie della pelle e supportano la pelle. Abbattere questo strato fa sì che la pelle diventi più debole e meno flessibile. La pelle inizia a calare e appaiono le rughe.

I vestiti che coprono il corpo, come cappelli e maniche lunghe, possono ritardare lo sviluppo delle rughe.

Le persone che lavorano alla luce del sole hanno una maggiore probabilità di rughe precoci. I lavori che comportano questo tipo di esposizione includono la pesca e l’agricoltura. Anche i marinai, i golfisti, i bagnini e i giardinieri possono essere più inclini all’invecchiamento della pelle.

Il fumo regolare accelera il processo di invecchiamento della pelle, a causa del ridotto apporto di sangue alla pelle. L’alcol disidrata la pelle e la pelle secca è più probabile che si raggrinzisca.

Trattamento

I due tipi principali di rughe sono linee di superficie e solchi profondi.

La maggior parte dei trattamenti antirughe di base, se hanno qualche effetto, tendono a ridurre le linee sottili. Per le pieghe più profonde, ci sono tecniche più aggressive, come la chirurgia plastica o le iniezioni di filler.

farmaci

I retinoidi topici derivano dalla vitamina A e si dice che riducano le rughe sottili, alcune pigmentazioni e la ruvidità della pelle.

Questo tipo di farmaco può rendere più facile per la pelle bruciare la luce solare, quindi il paziente deve usarlo con un programma di cura della pelle per proteggere la pelle. Possibili effetti collaterali includono secchezza, prurito, sensazione di bruciore, formicolio e arrossamento.

Le creme antirughe over-the-counter (OTC) variano considerevolmente negli ingredienti attivi e, quindi, anche nell’efficacia.

A volte si ottengono risultati da modesti a modesti da retinolo, alfa idrossi acidi, chinetina, coenzima Q10, peptidi di rame e antiossidanti. La concentrazione di principio attivo in una crema antirughe OTC sarà significativamente inferiore rispetto a quella prescritta.

Nella maggior parte dei casi, se ci sono risultati, di solito non durano a lungo.

Opzioni estetiche

Sono disponibili numerose opzioni chirurgiche.

dermoabrasione

La dermoabrasione è una procedura chirurgica che comporta l’allontanamento controllato o l’abrasione degli strati superiori della pelle con carta vetrata o altri mezzi meccanici.

[Botox]

La dermoabrasione è usata per rimuovere rughe sottili, tatuaggi, nevi o talpe, cicatrici da acne e altri tipi di cicatrici.

Può causare formazione di croste, gonfiore e arrossamento. Questi si sbiadiscono generalmente dopo 2 settimane, ma un certo colore rosa può rimanere per diversi mesi. I risultati desiderati non sono immediati e potrebbero richiedere diversi mesi.

Microdermabrasion utilizza un potente vuoto per spruzzare microcristalli di ossido di alluminio attraverso la superficie della pelle. La procedura rimuove gli strati più esterni delle cellule della pelle e stimola la crescita cellulare negli strati sottostanti della pelle.

Questo tipo di trattamento aiuta a dare un aspetto più fresco e levigato alla pelle, oltre a diminuire l’aspetto di linee e rughe, pori dilatati, pelle ruvida e danni del sole. Il paziente può avere un leggero rossore nelle aree della pelle trattata.

Sono necessari trattamenti ripetuti perché i risultati sono temporanei.

Terapia laser

Laser, sorgente luminosa e trattamenti a radiofrequenza (RF) distruggono lo strato esterno della pelle con un raggio laser, mentre il derma, o la pelle sottostante, viene riscaldato. Questo stimola lo sviluppo di nuove fibre di collagene.

Nel 2013, uno studio ha riportato oltre il 90% di soddisfazione un mese dopo la somministrazione di RF e fino al 75% di soddisfazione dopo 6 mesi, ma i ricercatori hanno richiesto ulteriori indagini sulla sicurezza e l’efficacia.

Quando la ferita guarisce, la nuova pelle è più liscia e tesa, ma il resurfacing laser ablativo può richiedere diversi mesi per guarire.

Terapie più recenti che utilizzano la tecnologia laser possono guarire più rapidamente.

I laser non ablativi, i dispositivi a radiofrequenza e le sorgenti di luce pulsata non danneggiano l’epidermide. La pelle sottostante viene riscaldata, provocando la formazione di nuovo collagene ed elastina.

La pelle appare più soda e appare rinfrescata dopo diversi trattamenti, ei tempi di recupero sono più rapidi, ma sono necessari più trattamenti e i risultati sono più sottili.

Botox

La tossina botulinica di tipo A, comunemente nota come Botox, blocca i segnali chimici che causano la contrazione dei muscoli. È usato per trattare un certo numero di condizioni mediche, così come le rughe.

Viene iniettato in piccole dosi in muscoli mirati. Se i muscoli non possono più stringere, la pelle si appiattisce, dando un aspetto meno rugoso e levigato.

Botox può ridurre le rughe sulla fronte, le rughe tra gli occhi e “zampe di gallina”, attorno agli angoli degli occhi.

I trattamenti generalmente durano 3 mesi, quindi sono necessarie iniezioni ripetute.

Peeling chimico

Un peeling chimico comporta l’applicazione di una soluzione chimica alle aree rugose, causando la caduta della pelle morta e alla fine staccarsi. La pelle rigenerata tende ad essere più liscia e meno rugosa rispetto alla vecchia pelle.

Alcuni tipi di peeling chimici possono essere acquistati e utilizzati senza una licenza medica, ma è consigliabile consultare un medico per il trattamento.

Facelift

Un lifting, noto anche come ritidectomia, è un tipo di chirurgia estetica che mira a far sembrare le persone più giovani. Di solito comporta la rimozione di eccesso di pelle e grasso facciale, con o senza stringere i tessuti sottostanti.

La pelle del viso, del collo o di entrambi è rivestita. La ricerca suggerisce che dopo 5 anni e mezzo, un ringiovanimento del viso è ancora efficace, ma che il collo inizia a ricadere. I tempi di guarigione possono essere lunghi e il paziente avvertirà lividi e gonfiore per alcune settimane dopo l’intervento.

fillers

I filler dei tessuti molli includono collagene, acido ialuronico o grasso. Sono iniettati nelle rughe del viso più profonde, rimpolpanti e levigate e dando alla pelle più volume.

I pazienti possono talvolta manifestare gonfiore, arrossamento e lividi nelle aree trattate per un breve periodo. Come nel trattamento con Botox, per risultati duraturi, i trattamenti dovranno essere ripetuti ogni pochi mesi.

I risultati dipendono da diversi fattori, tra cui le rughe e la loro profondità.

Prevenzione

L’invecchiamento è un processo naturale, e alla fine, tutti hanno rughe e linee che diventano più importanti nel tempo.

[prodotti per la cura della pelle]

I seguenti passaggi possono aiutare a rallentare il processo:

Evitare l’esposizione eccessiva al sole riduce i danni alla pelle, perché il sole fa invecchiare la pelle più velocemente. Cappelli, indumenti protettivi e schermi solari possono proteggere la pelle dalle rughe riducendo i danni della luce solare.

Tuttavia, l’esposizione zero alla luce solare non è raccomandata, perché è una fonte vitale di vitamina D, e la vitamina D è essenziale per la resistenza ossea e altri aspetti della salute. Alcuni filtri solari proteggono la pelle consentendo al tempo stesso di sintetizzare la vitamina D.

I prodotti idratanti non prevengono le rughe, ma possono aiutare a rendere temporaneamente meno evidenti le linee e le pieghe minuscole.

Smettere di fumare può prevenire l’invecchiamento accelerato della pelle. Anche un grande fumatore a lungo termine può rallentare il processo rinunciando.

Evitare l’alcol perché disidrata il corpo e la pelle.

Dormire almeno 7 ore a notte, mangiare in modo sano ed esercitarsi regolarmente aiuta a mantenere la salute generale, e questo può includere la qualità della pelle, anche se questo non è stato ampiamente dimostrato dalla ricerca.

Like this post? Please share to your friends: