Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa posso fare per una vescica iperattiva?

La vescica raccoglie l’urina dai reni ed espelle quando è piena. Se una vescica è iperattiva, una persona non può controllare quando sceglie di urinare e il numero di volte che urina durante il giorno.

La condizione si verifica quando la vescica di una persona schiaccia frequentemente o senza preavviso. Di conseguenza, potrebbero dover utilizzare il bagno più frequentemente o l’urina potrebbe fuoriuscire.

La condizione è solitamente il risultato di problemi di comunicazione tra il cervello e la vescica. Il cervello segnala alla vescica che è ora di spremere e svuotare, ma la vescica non è piena. Di conseguenza, la vescica inizia a contrarsi. Questo provoca un forte desiderio di urinare.

Mentre la condizione può essere comune, non deve significare che una persona deve convivere con i sintomi. Sono disponibili molti trattamenti che possono aiutare le persone a ridurre i sintomi.

Sintomi

Una vescica iperattiva causerà un gruppo di sintomi, ognuno dei quali può influenzare la qualità della vita di una persona.

Signora che tiene lo stomaco

Esempi di questi sintomi includono:

  • Frequenza della minzione: una persona urina più di otto volte al giorno.
  • Nocturia: una persona non può dormire tutta la notte senza svegliarsi per urinare, di solito una o due volte.
  • Urgenza urinaria: una persona sperimenterà un’improvvisa e incontrollabile voglia di urinare.
  • Incontinenza da urgenza: una persona perde urina quando sperimenta la voglia di urinare.

Una persona con una vescica iperattiva spesso ha la sensazione di non poter svuotare completamente la vescica. Potrebbero usare il bagno e sentirsi come se dovessero tornare di nuovo molto presto.

I medici dividono la vescica iperattiva in due tipi in base ai loro sintomi. Il primo tipo è la vescica iperattiva, secca. Secondo l’ospedale Cedars-Sinai, circa due terzi delle persone con vescica iperattiva hanno la varietà secca.

Il secondo tipo è la vescica iperattiva, bagnata. Una persona con questa condizione sperimenta una vescica che perde. Quelli con vescica iperattiva, asciutta, non hanno i sintomi che perdono.

Fattori di rischio

Alcuni pazienti possono trasmettere i loro sintomi di vescica iperattiva come una parte naturale dell’età. Tuttavia, l’invecchiamento non è l’unico fattore di rischio che potrebbe aumentare il rischio di una persona di vivere una vescica iperattiva.

Ulteriori fattori di rischio includono:

  • danno ai nervi a causa di una storia di chirurgia
  • trauma alla parte superiore del corpo o pelvi che danneggia la vescica
  • avere una condizione nota come idrocefalo a pressione normale, una causa di demenza
  • avendo un’infezione del tratto urinario
  • storia di cancro della vescica o della prostata
  • storia di calcoli alla vescica
  • storia di condizioni che influenzano la funzione neurologica, come la sclerosi multipla, il morbo di Parkinson o l’ictus
  • avendo attraversato la menopausa
  • mangiare una dieta ricca di cibi che rendono la vescica più “irritabile” o che potrebbe essere iperattiva

Esempi di tipi di alimenti che possono rendere la vescica iperattiva includono caffeina, alcol e cibi piccanti.

Un medico potrebbe non essere in grado di dire perché una persona sta vivendo sintomi di vescica iperattiva. I sintomi possono sembrare spontanei.

Quando vedere un dottore

Sebbene la vescica iperattiva non sia considerata una condizione pericolosa per la vita, la condizione può influire notevolmente sulla qualità della vita di una persona. Sono disponibili molti trattamenti per ridurre i sintomi, sebbene i medici non possano curare la condizione.

Bagno e porta

Esempi di segni che una persona dovrebbe cercare un trattamento per una vescica iperattiva includono quando:

  • una persona non può dormire tutta la notte senza svegliarsi per andare in bagno
  • una persona usa il bagno più di otto volte al giorno
  • una persona sperimenta frequentemente impulsi improvvisi per urinare e raramente arriva in bagno
  • una persona avverte regolarmente perdite di urina

A volte una persona può provare questi sintomi e tuttavia non si rende conto del grado in cui li ha. Esistono diversi strumenti che possono aiutare a valutare la probabilità che i sintomi siano correlati alla vescica iperattiva.

Esempi di questi strumenti includono:

  • Un quiz online sui sintomi e la gravità della vescica iperattiva, che viene offerto dall’American Urological Association.
  • Un “diario della vescica” che una persona può tenere dei cibi e delle bevande che consuma più la frequenza con cui vanno in bagno e ha sintomi, come l’urgenza urinaria e l’incontinenza.
  • App per smartphone, scaricabile da una persona che aiuta a tenere un diario della vescica rilevando quanto bevono, il numero di viaggi in bagno e le perdite urinarie che si verificano.

L’utilizzo di questi strumenti può aiutare a monitorare la regolarità dei sintomi di qualcuno e talvolta a confermare che i sintomi siano motivo di preoccupazione.

Tuttavia, una persona dovrebbe sempre vedere il proprio medico se sta avendo sintomi della vescica di cui sono preoccupati.

Rimedi stile di vita

Alcuni alimenti e bevande sono noti per contribuire all’irritazione della vescica. Di conseguenza, apportare cambiamenti nello stile di vita può aiutare una persona a ridurre la probabilità che si verifichino sintomi di vescica iperattiva.

Sigaretta di alcol

Esempi di passi da compiere includono:

  • Limitare l’assunzione di caffeina e alcol, che può stimolare la vescica.
  • Mantenere un peso sano. L’eccesso di peso può esercitare troppa pressione sulla vescica di una persona.
  • Aumentare l’assunzione di fibre, che può ridurre il rischio di costipazione e la probabilità di una vescica iperattiva.
  • Regolare l’assunzione di liquidi in modo che una persona non beva tanto fluido la sera. Questo aiuta a diminuire la probabilità che si sveglino dall’oggi al domani con la necessità di urinare.
  • Smettere di fumare, poiché il fumo può essere irritante per la vescica.

Trattamento medico

Un medico può raccomandare molti trattamenti per la vescica iperattiva, compresi i farmaci, i cambiamenti nella dieta e la terapia fisica. Raramente, un medico può raccomandare misure più invasive per trattare la condizione.

I medici possono prescrivere un numero di farmaci per il trattamento di una vescica iperattiva. Questi farmaci sono generalmente noti come antispastici o anticolinergici. Riducono l’incidenza di spasmi muscolari, come gli spasmi nella vescica.

Esempi di questi farmaci includono:

  • ossibutinina (Ditropan)
  • solfienacin (Vesicare)
  • tolterodina (Detrol)
  • trospium (Sanctura)

Questi farmaci non sono privi dei loro effetti collaterali, come la secchezza delle fauci e la stitichezza. Le persone dovrebbero sempre parlare con il proprio medico per quanto riguarda i potenziali effetti collaterali.

Trattamenti terapeutici

Esistono numerosi trattamenti terapeutici per la vescica iperattiva. Un esempio è l’allenamento della vescica. Questo è un metodo utilizzato per rafforzare i muscoli della vescica ritardando lo svuotamento. L’allenamento della vescica dovrebbe essere fatto solo con il consiglio e la direzione di un medico.

Esercizi per il pavimento pelvico e allenamento del peso vaginale sono anche metodi di terapia usati per rafforzare i muscoli della vescica. Specialisti, chiamati terapisti del pavimento pelvico, possono istruire una persona attraverso questi esercizi.

Approcci più invasivi

I medici stanno usando iniezioni di tossina botulinica (come il BOTOX) per ridurre gli spasmi muscolari alla vescica. Tuttavia, questo potrebbe richiedere ulteriori iniezioni dopo alcuni mesi, man mano che la tossina svanisce.

Se la vescica iperattiva di una persona non risponde a farmaci, terapia o altri trattamenti non invasivi, un medico può raccomandare un intervento chirurgico.

Un esempio è l’impianto di uno stimolatore del nervo sacrale. Questo stimolatore può aiutare a controllare gli impulsi nervosi della vescica, rendendo i muscoli meno iperattivi.

Un’altra opzione è una procedura nota come citoplastica di aumento. Ciò comporta la sostituzione di parti della vescica di una persona con tessuto intestinale. Di conseguenza, la vescica di una persona è in grado di tollerare un volume più grande di urina.

Like this post? Please share to your friends: