Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa posso fare sulla psoriasi del cuoio capelluto?

La psoriasi del cuoio capelluto è un disturbo del sistema immunitario che causa squamose squame, prurito e spesso dolorose squame sul cuoio capelluto.

I sintomi possono variare da lievi a gravi, con quelli più gravi che causano la calvizie se non trattata.

Una varietà di rimedi casalinghi per la cura della psoriasi e shampoo può ridurre il dolore e il prurito, accelerare il processo di guarigione e prevenire la caduta dei capelli.

Fatti veloci sulla psoriasi del cuoio capelluto:

  • Durante una riacutizzazione della psoriasi, le cellule della pelle crescono ad un ritmo più veloce, causando zone cutanee chiazzate e squamose.
  • Se qualcuno ha un’infezione batterica o di lievito, il cuoio capelluto, la psoriasi può peggiorare.
  • I rimedi casalinghi per la psoriasi del cuoio capelluto non dovrebbero sostituire le cure mediche standard, in particolare quando la psoriasi è grave.
  • Anche se la psoriasi del cuoio capelluto colpisce la pelle, il problema si trova in realtà sotto la pelle.

shampoo

sapone di catrame

Le persone con psoriasi non hanno necessariamente bisogno di usare shampoo psoriasi acquistati in negozio.

È possibile fare lo shampoo per la psoriasi a casa. Prova a mescolare ingredienti psoriasici, come l’aceto di mele o l’olio dell’albero del tè, con il tuo solito shampoo per un delicato rimedio casalingo per la psoriasi.

I migliori ingredienti per il trattamento della psoriasi del cuoio capelluto includono:

Acido salicilico

L’acido salicilico è un farmaco che aiuta la buccia della pelle. Può anche rimuovere le squame della psoriasi e aiutare il corpo a guarire i cerotti della psoriasi più velocemente. Maggiore è la percentuale di acido salicilico contenuto in un prodotto, più forte sarà. Le persone dovrebbero provare a iniziare con una forma relativamente debole di acido salicilico e aumentare gradualmente la forza in base alla reazione della loro pelle.

Altri acidi

Alcuni altri acidi, tra cui l’acido glicolico e l’acido lattico, possono aiutare la pelle a staccarsi. Proprio come l’acido salicilico, possono irritare la pelle a concentrazioni più elevate. Inizia lentamente e raggiungi formule più potenti.

ketoconazolo

Il ketoconazolo è un ingrediente antifungino che può anche trattare la pelle secca e squamosa. Gli shampoo contenenti ketoconazolo possono aiutare a rimuovere sia la forfora che la psoriasi. Poiché alcune persone con psoriasi del cuoio capelluto hanno anche infezioni fungine, il ketoconazolo è un ingrediente particolarmente utile in grado di proteggere il cuoio capelluto dalle infezioni dolorose del lievito.

Saponi e sham di catrame

Il sapone di catrame può aiutare a curare la psoriasi di tutti i tipi, compresa la psoriasi del cuoio capelluto. Anche se i ricercatori hanno trascorso più tempo a studiare il catrame di carbone, i saponi di catrame di pino e gli shampoo possono anche funzionare. È anche possibile lavare il cuoio capelluto con sapone di catrame. Il sapone ha un odore forte, distinto e può essere irritante per la pelle, tuttavia. Le persone dovrebbero iniziare con una bassa concentrazione e lavorare a formule più potenti ma controllare sempre con un medico la forza massima da usare.

Rimedi casalinghi

radice di curcuma e polvere su una tavola

Il rimedio domiciliare giusto può, tuttavia, integrare il trattamento medico, migliorando l’aspetto delle lesioni psoriasiche.

I rimedi domestici che possono aiutare comprendono:

  • Curcuma: alcune ricerche sui ratti suggeriscono che la curcuma può ridurre l’infiammazione associata alla psoriasi.
  • Aceto di sidro di mele: è stato a lungo utilizzato come disinfettante naturale per prevenire infezioni. Può anche alleviare il dolore delle lesioni psoriasiche.
  • Oli ricchi, come l’olio di avocado o di cocco: questi oli possono aiutare le placche della psoriasi ad apparire meno secche e squamose.
  • Olio dell’albero del tè: può essere utile nel trattamento delle lesioni della psoriasi minori. L’olio dell’albero del tè può aiutare le squame a scomparire e può alleviare il dolore e il prurito.
  • Acidi grassi Omega-3: gli alimenti contenenti questi acidi, come olio di pesce e olio d’oliva, possono combattere l’infiammazione e trattare la psoriasi. Applicare l’olio direttamente alle placche o mangiare una dieta ricca di acidi grassi Omega-3.
  • Avena o farina d’avena colloidale: l’avena può lenire la pelle irritata e può aiutare con placche cutanee di psoriasi molto secche.

Cos’è la psoriasi del cuoio capelluto?

Psoriasi del cuoio capelluto

La psoriasi è un gruppo di malattie autoimmuni che colpiscono la pelle. Le malattie autoimmuni fanno reagire in modo eccessivo il sistema immunitario.

Nel caso della psoriasi, l’eccessiva attività fa sì che le cellule della pelle crescano più rapidamente del normale, creando squame e lesioni sulla pelle. L’aspetto delle lesioni dipende dal tipo di psoriasi.

L’unico tipo di psoriasi che colpisce il cuoio capelluto, tuttavia, è la psoriasi a placche.

I sintomi più comuni della psoriasi del cuoio capelluto includono:

  • Bilance sul cuoio capelluto: possono essere leggere e fini, o spesse e croccanti. Le bilance possono essere piccole o possono coprire l’intero cuoio capelluto.
  • Placche di psoriasi su altre parti del corpo: le squame possono diffondersi dal cuoio capelluto, estendendosi fino alla faccia o al collo. Possono anche apparire su parti distanti del corpo.
  • Cambiamenti di capelli: nei casi più gravi si possono sviluppare perdita di capelli, cambiamenti nella struttura dei capelli o capelli a chiazze.

Psoriasi del cuoio capelluto e altre forme di psoriasi

La psoriasi del cuoio capelluto non si distingue dalle altre forme di psoriasi. Infatti, almeno la metà delle persone che hanno la psoriasi sviluppano placche di psoriasi sul loro cuoio capelluto.

Le cause

Per la maggior parte delle persone, qualcosa scatena il sistema immunitario a riacutizzarsi, causando patch di psoriasi.

I trigger variano da persona a persona, ma alcuni trigger comuni includono:

  • stress
  • lesioni della pelle
  • alcuni farmaci
  • infezioni
  • scottatura

Alcune persone notano anche che la loro psoriasi peggiora dopo aver mangiato determinati alimenti o come conseguenza di allergie. La ricerca non ha ancora provato in modo definitivo che questi fattori possano scatenare la psoriasi.

Tuttavia, i trigger da soli non causano la psoriasi. Le persone senza un rischio genetico per la psoriasi non svilupperanno la psoriasi anche quando sono stressate, feriscono la loro pelle o ottengono un’infezione.

Cancro della pelle sul cuoio capelluto

Il cancro della pelle sul cuoio capelluto può apparire come:

  • una macchia rosa piatta o sollevata che può sanguinare facilmente
  • una toppa ruvida e squamosa che si solleva, ferma, rossa e croccante
  • una macchia marrone o nera con bordi irregolari
  • un grumo rosso rosato

Se sei preoccupato per macchie di pelle insolite sul cuoio capelluto, dovresti vedere un medico.

prospettiva

Mentre i rimedi casalinghi applicati direttamente sul cuoio capelluto possono migliorare l’aspetto della psoriasi, non cureranno la malattia sottostante. Le patch continueranno a tornare e potrebbero peggiorare ad ogni riacutizzazione.

Senza trattamento, la psoriasi può causare seri problemi medici come le malattie cardiache. Quindi le persone che avvertono sintomi di psoriasi sul cuoio capelluto dovrebbero consultare un medico. Numerosi trattamenti possono rallentare il progresso della malattia e aiutare le persone con psoriasi a condurre una vita normale e sana.

Like this post? Please share to your friends: