Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa provoca sbalzi d’umore durante la menopausa?

La maggior parte delle donne passa attraverso la menopausa senza sviluppare un disturbo dell’umore significativo. La menopausa è un momento di cambiamento, tuttavia, e le reazioni emotive fanno parte di questo.

Marcare la fine dei propri anni fertili può essere agrodolce per molti e doloroso per gli altri. Notare i cambiamenti nel corpo può suscitare preoccupazioni circa l’attrattiva e l’immagine del corpo, mentre la contemplazione della mezza età, in generale, può portare a domande più grandi sul proprio posto e sullo scopo nella vita. Può anche essere un tempo per acquisire saggezza e sicurezza.

Mentre possono essere stimolanti, questi sentimenti fanno parte della natura delle montagne russe dell’esperienza vissuta. Per alcuni, tuttavia, il processo è un po ‘più frastagliato.

Panoramica

[la donna più anziana sembra pensierosa]

Ci sono molti passi lungo la via della menopausa, mentre ogni fase del processo ha caratteristiche e sintomi.

Perimenopausa descrive il periodo in cui i livelli di estrogeni nel corpo iniziano a scendere. Alcune donne iniziano a notare sintomi come oscillazioni dell’umore della menopausa e vampate di calore in questo momento.

La menopausa si svolge, tecnicamente, dopo che una donna non ha avuto un periodo di 12 mesi. Dopo questo, è considerata in postmenopausa e molte donne vedono differenze nei loro sintomi emotivi. Dall’inizio alla fine, il processo può richiedere 2-10 anni.

Secondo la North American Menopause Society (NAMS), quasi il 23% delle donne passa attraverso sbalzi d’umore prima, durante o dopo la menopausa.

Per alcune donne, in particolare le donne che assumono ormoni o hanno rimosso il loro utero, le oscillazioni dell’umore sono la prima indicazione che stanno iniziando a passare alla menopausa.

Gli aspetti emotivi della perimenopausa e della menopausa sono significativi. Per alcuni, possono essere fastidiosi quanto gli elementi fisici di questa transizione.

Alcuni degli aspetti più diffusi degli sbalzi d’umore della menopausa includono:

  • Irritabilità: fino al 70% delle donne descrive l’irritabilità come il loro principale problema emotivo durante le prime fasi della transizione menopausale. Si trovano meno tolleranti e più facilmente infastiditi da cose che prima non li infastidivano.
  • Depressione: la depressione è un effetto collaterale emotivo più comune e grave della menopausa. Colpisce fino a 1 su 5 donne mentre progrediscono durante la menopausa.
  • Ansia: molte donne sperimentano tensione, nervosismo, preoccupazione e attacchi di panico durante la menopausa. Alcuni potrebbero trovare la loro ansia peggiorare mentre altri potrebbero svilupparla per la prima volta.
  • Piangendo gli episodi e sentendosi piangente: questa tendenza può diventare più pronunciata nelle donne in menopausa, poiché si ritrovano a piangere per incidenti che potrebbero non aver avuto molta importanza prima. Tuttavia, le lacrime possono ridurre lo stress in quanto consentono alle persone di rilasciare sentimenti repressi.
  • Insonnia: l’insonnia può contribuire agli sbalzi d’umore, poiché interferisce con il funzionamento quotidiano. È comune durante la menopausa, che colpisce il 40-50 per cento delle donne.

Come può la menopausa portare a sbalzi d’umore?

Durante la transizione alla menopausa, i livelli dell’ormone estrogeno diminuiscono, provocando cambiamenti di ampia portata in tutto il corpo. Molti di questi cambiamenti hanno connessioni dirette con gli sbalzi d’umore della menopausa.

[donna stanca al lavoro che riposa la testa in mano]

Ad esempio, si ritiene che il calo degli estrogeni influenzi il modo in cui il corpo gestisce la serotonina e la norepinefrina, due sostanze che sono state associate alla depressione. Livelli più bassi di estrogeni sono stati collegati a irritabilità, affaticamento, stress, dimenticanza, ansia e difficoltà di concentrazione.

L’impatto di questi mutanti livelli ormonali potrebbe non essere limitato a una relazione diretta causa-effetto con depressione, rabbia e ansia. I cambiamenti ormonali possono anche intensificare questi sentimenti.

Inoltre, i ricercatori hanno trovato livelli più alti di una proteina del cervello nota come monoamino ossidasi A (MAO-A), che è legata alla depressione, nelle donne che entrano in perimenopausa.

A volte le reazioni si accumulano l’una sull’altra, ad esempio con sudorazioni notturne. Queste sono vampate di calore che si verificano quando qualcuno dorme.

La sudorazione notturna può essere così intensa che una donna viene svegliata e il sonno interrotto. Diverse notti di sonno interrotto possono causare pensieri annebbiati, irritabilità e altre caratteristiche associate agli sbalzi d’umore della menopausa.

Fattori di rischio

Due dei più importanti fattori di rischio per alterazioni dell’umore della menopausa difficili sono una storia di sindrome premestruale grave (PMS) e precedenti episodi di depressione o altri problemi significativi di salute mentale.

Le donne possono anche avere un maggiore rischio di problemi emotivi durante la menopausa se hanno una delle seguenti situazioni:

  • relazioni insoddisfacenti con i propri cari
  • una grande quantità di stress nelle loro vite
  • una situazione di vita difficile

Sintomi

Le donne che attraversano la menopausa potrebbero ritrovarsi a reagire con un’emozione inaspettata agli eventi di tutti i giorni, commossi fino alle lacrime dalle canzoni pop o infuriati da piloti rudi.

Altri potrebbero trovare difficile tenere un treno di pensieri, ricordare il nome di qualcuno o chiedersi cosa stavano cercando quando sono entrati in una stanza.

Queste risposte possono essere divertenti, sconvolgenti o profondamente preoccupanti e non sono rare.

complicazioni

Per far fronte al mutevole panorama delle loro vite e agli sbalzi d’umore della menopausa, alcune donne possono decidere di “auto-medicare” con alcol o altre droghe.

Sfortunatamente, queste scelte rendono più difficile affrontare e risolvere le loro preoccupazioni. Può anche aggiungere abuso di sostanze ai problemi che devono affrontare.

Altri sintomi mentali della menopausa

L’oblio e la difficoltà di concentrazione sono problemi segnalati da alcune donne in menopausa. Uno studio ha riscontrato un declino misurabile delle capacità cognitive degli altri. Tuttavia, questi problemi di solito si invertono quando le donne sono in post-menopausa.

Cambiamenti di trattamento e stile di vita

I problemi emotivi potrebbero non essere facili da vedere come una gamba rotta o diagnosticata direttamente come una malattia cardiaca, ma non sono meno dolorosi, limitanti e potenzialmente devastanti.

Fortunatamente, l’aiuto è disponibile attraverso la consulenza, i farmaci o una combinazione di trattamenti.

Se gli sbalzi d’umore della menopausa o gli sconvolgimenti emotivi stanno interferendo con il godimento della vita di una persona, dovrebbero vedere un consulente di salute mentale o cercare un rinvio da un medico generico.

Farmaci e terapia

[donna confortata da un dottore]

La terapia ormonale era una volta un trattamento ampiamente raccomandato per i sintomi della menopausa, ma in seguito si è scoperto che aumentava alcuni rischi per la salute. Mentre è ancora prescritto oggi, viene usato con cautela e i medici stanno esplorando altre opzioni di trattamento, compresi i cambiamenti dello stile di vita.

Gli ormoni bioidentici sono anche usati per affrontare oscillazioni e sintomi dell’umore della menopausa. Sono fatti da piante da farmacisti sulla base delle istruzioni di un medico e non sono regolati dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti per la qualità, la purezza o il dosaggio.

Sembrano avere gli stessi rischi e benefici della terapia ormonale convenzionale.

Alcuni tipi di antidepressivi possono essere utili per le donne che hanno problemi con le vampate di calore, oltre alla depressione.

Molte donne scoprono che il counseling li aiuta ad affrontare anche i cambiamenti della menopausa, insieme ad altri problemi sottostanti che affiorano in questo momento.

Cambiamenti nello stile di vita

Gli esperti hanno scoperto che l’esercizio fisico, la dieta, il sonno sufficiente e il perseguimento di amicizie di sostegno possono aiutare tutte le donne ad affrontare gli aspetti emotivi della transizione alla menopausa.

L’esercizio fisico regolare è un ottimo modo per promuovere la salute sia mentale che fisica. Essere attivi aiuta ad alleviare lo stress, migliora l’umore e rende più facile mettere i problemi in prospettiva.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) raccomandano 2,5 ore a settimana di esercizio aerobico moderatamente intenso, come una camminata veloce, più 2 giorni a settimana di rafforzamento muscolare.

La dieta può anche aiutare gli individui a ridurre gli sbalzi d’umore della menopausa, specialmente uno ricco di proteine ​​e acidi grassi omega-3.

Alcune persone hanno anche scoperto che pratiche come il tai chi, lo yoga e la meditazione possono aiutarle a sentirsi più a terra e rendere più facile gestire lo stress, l’irritabilità e altri sintomi della menopausa.

Like this post? Please share to your friends: