Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa sapere sui piedi piatti

La maggior parte delle persone ha una fessura sotto l’arco del piede quando sono in piedi. L’arco, la parte interna del piede è leggermente sollevata da terra. Le persone con i piedi piatti o gli archi caduti non hanno arco, o sono molto bassi.

I piedi delle persone con archi caduti possono rotolare verso il lato interno quando sono in piedi o camminando, noto come iperpronazione. I piedi possono puntare verso l’esterno.

Alcuni semplici dispositivi ed esercizi possono aiutare a ridurre il disagio dei piedi piatti.

Cosa sono i piedi piatti?

I piedi piatti sono quando non c'è un arco riconoscibile nei piedi.

In una persona con archi caduti, uno o entrambi i piedi possono essere appiattiti a terra e le scarpe possono usurarsi in modo non uniforme, specialmente su un lato, oppure possono consumarsi più rapidamente del solito.

Molte persone con archi caduti non hanno sintomi, ma alcuni possono provare dolore ai piedi e persino alla schiena, a seconda della causa.

I sintomi possono variare e generalmente dipendono dalla gravità della condizione.

Alcune persone hanno una distribuzione irregolare del peso corporeo e scoprono che il tallone delle scarpe si consuma più rapidamente e più da una parte che dall’altra.

Il sintomo più comune di piedi piatti è il dolore. Il dolore può verificarsi nei piedi, se i legamenti e i muscoli di collegamento sono tesi.

Può anche presentarsi in:

  • lato interno della caviglia e possibilmente gonfiore
  • arco del piede
  • vitello
  • ginocchio
  • anca
  • indietro
  • area della gamba inferiore

Lo stress anormale su ginocchio e anca può provocare dolore. Questo è probabile se le caviglie si girano verso l’interno. I piedi piatti possono anche causare dolore alla regione lombare.

Ci può anche essere rigidità in uno o entrambi i piedi.

In un piede umano, ci sono 26 ossa diverse, tenute insieme da 33 articolazioni e oltre 100 muscoli, tendini e legamenti.

Gli archi danno la molla al gradino e distribuiscono il peso corporeo attraverso i piedi e le gambe. Le strutture degli archi determinano come una persona cammina. Devono essere sia robusti che flessibili per adattarsi alle varie superfici e allo stress.

Le cause dei piedi piatti includono:

  • fattori genetici, come i piedi piatti possono correre nelle famiglie
  • archi deboli, quando l’arco è visibile quando si è seduti, ma il piede si appiattisce a terra quando si è in piedi
  • infortunio alla caviglia o alla caviglia
  • artrite o artrite reumatoide
  • danno, disfunzione o rottura del tendine tibiale posteriore
  • sistema nervoso o malattie muscolari, come paralisi cerebrale, distrofia muscolare o spina bifida

Un’altra condizione che potrebbe causare piedi piatti è chiamata coalizione tarsale. In questa condizione, le ossa del piede si fondono in un modo insolito, risultando in piedi rigidi e piatti. Questo è più comunemente diagnosticato durante l’infanzia

Le persone hanno maggiori probabilità di sviluppare piedi piatti se hanno l’obesità o il diabete, o durante la gravidanza.

I piedi piatti possono svilupparsi mentre le persone invecchiano. L’uso quotidiano può indebolire il tendine tibiale posteriore. Questo tendine è la struttura portante principale dell’arco plantare.

Il tendine può infiammarsi dopo l’uso eccessivo, noto come tendinite, o essere strappato. Danni al tendine possono appiattire la forma ad arco del piede.

Piedi piatti possono accadere a causa di un difetto di sviluppo che si verifica durante l’infanzia, o che si sviluppa con l’età, o dopo la gravidanza.

Alcune persone sembrano avere un arco molto basso o nessun arco senza mai avere problemi. Archi caduti o piedi piatti richiedono solo attenzione se portano a disagio, se indicano un altro disturbo sottostante o se possono portare a dolore futuro altrove nel corpo.

Piedi piatti nei bambini

[struttura del piede]

I bambini e i bambini spesso hanno l’aspetto di avere i piedi piatti. L’arco è di solito lì, ma i piedi si stanno ancora formando. Col tempo, l’arco apparirà come normale. Anche il grasso in eccesso sul piede di un bambino potrebbe nascondere l’arco.

Avere i piedi apparentemente piatti durante la prima infanzia non significa che la persona avrà sempre i piedi piatti.

Tuttavia, se un bambino ha i piedi piatti a causa di uno sviluppo osseo scorretto o di un’altra malattia come la spina bifida, la causa sottostante dovrà essere affrontata.

Diagnosi

Le persone con i piedi piatti che non avvertono dolore o altri sintomi di solito non consultano un medico.

Tuttavia, se si verifica una delle seguenti condizioni, è necessario consultare un medico:

  • gli archi caduti, o piedi piatti, si sono sviluppati recentemente
  • c’è dolore ai piedi, alle caviglie o agli arti inferiori
  • i sintomi non migliorano con scarpe di supporto e ben allenate
  • uno o entrambi i piedi stanno diventando più piatti
  • i piedi si sentono rigidi o rigidi, o pesanti e ingombranti

I professionisti sanitari più qualificati possono diagnosticare i piedi piatti osservando il paziente e camminando e esaminando i piedi.

I piedi saranno osservati dalla parte anteriore e posteriore. Il paziente può essere invitato a stare in punta di piedi mentre il medico esamina la forma e il funzionamento di ciascun piede.

Un medico esaminerà anche la storia medica del paziente.

In alcuni casi, il medico può ordinare una radiografia, una TAC o una risonanza magnetica.

Trattamento

[solette per scarpe]

Alcuni pazienti con i piedi piatti possono allineare automaticamente gli arti in modo tale che i sintomi non si sviluppino mai. Il trattamento non è solitamente richiesto.

Se i piedi piatti causano dolore, è possibile aiutare le scarpe ben aderenti. Alcune persone trovano che le scarpe di montaggio extra largo portano sollievo.

Solette o plantari montati su misura, che sono supporti per arco progettati su misura, possono alleviare la pressione dall’arco e ridurre il dolore se i piedi rotolano troppo verso l’interno. Un ortesi porta solo beneficio mentre è in uso.

I pazienti con tendinite del tendine tibiale posteriore possono trarre vantaggio dall’inserimento di un cuneo lungo il bordo interno dell’ortesi. Ciò elimina parte del carico del tessuto tendineo.

Indossare un tutore alla caviglia può aiutare i pazienti con tendinite tibiale posteriore fino a quando l’infiammazione si riduce.

I medici possono consigliare ad alcuni pazienti di riposare ed evitare attività che possono far sentire il piede o i piedi peggio finché i sintomi non migliorano.

Una persona con artrite o un tendine rotto può trovare sollievo se combinano l’uso di una soletta con antidolorifici. Se questi non funzionano, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Alcune ossa dei bambini non si sviluppano correttamente, causando piedi piatti dalla nascita che possono continuare nell’età adulta. In questi casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per separare le ossa fuse. Questo è raro.

Se l’obesità porta a piedi piatti, perdere peso può migliorare i sintomi.

complicazioni

Le persone con altri problemi di piede, caviglia o gamba possono scoprire che i piedi piatti contribuiscono o peggiorano i sintomi.

Esempi inclusi:

  • tendinite d’Achille
  • artrite alla caviglia o alle caviglie
  • artrite ai piedi o ai piedi
  • borsiti
  • hammertoes
  • fascite plantare, dove il dolore e l’infiammazione si verificano nei legamenti delle piante dei piedi
  • tendinite tibiale posteriore
  • stinchi shin

Poiché gli archi caduti possono influenzare il modo in cui il corpo di una persona è allineato quando si sta in piedi, camminando o correndo, possono aumentare la possibilità di sviluppare dolore ai fianchi, alle ginocchia o alle caviglie.

esercizi

Un podologo o un fisioterapista può suggerire esercizi per ridurre o prevenire archi caduti.

Tacco cavo

Un tendine di Achille stretto incoraggia il piede a pronarsi o rotolare verso l’interno. Lo stiramento del tallone ha lo scopo di allungare e allungare il tendine di Achille ei muscoli del polpaccio posteriore.

  1. Stare di fronte a un muro, con una mano sul muro all’altezza degli occhi.
  2. Posiziona la gamba che deve essere stirata di un passo dietro l’altra gamba, con il tallone piantato a terra.
  3. Piegare il ginocchio della gamba anteriore fino a sentire l’allungamento nella gamba posteriore.
  4. Tenere premuto per 30 secondi, riposare per 30 secondi, quindi ripetere altre nove volte.

La schiena dovrebbe essere appiattita, non inarcata.

Questo può essere fatto due volte al giorno.

Il tiro della pallina da golf

Questo esercizio richiede una sedia e una pallina da golf. La persona si siede sulla sedia con i piedi saldamente a terra. Per allungare il legamento della fascia plantare, posizionare la pallina da golf sotto il piede e farla rotolare avanti e indietro sotto l’arco del piede per 2 minuti.

L’American Academy of Orthopedic Surgeons (AAOS) raccomanda questi e altri esercizi per migliorare la forza e la flessibilità dei piedi e delle caviglie, e questo può aiutare ad alleviare i sintomi.

Like this post? Please share to your friends: