Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa sapere sulle papille gustative gonfie

I boccioli del gusto sono i piccoli organi sensoriali che permettono a una persona di gustare sapori diversi, dal dolce al salato e al salato.

Le papille gustative si rigenerano tipicamente ogni 1 o 2 settimane. Tuttavia, ci sono momenti in cui possono essere danneggiati, bruciati o gonfiati.

Ci sono molte potenziali cause di danno alle papille gustative e queste determineranno la scelta del trattamento.

Fatti veloci sulle papille gustative gonfie:

  • I boccioli del gusto si trovano su piccole protuberanze rotonde chiamate papille nella parte posteriore della lingua.
  • Le papille gustative gonfie possono accompagnare una lingua gonfia o derivare dall’irritazione delle papille gustative stesse.
  • Se il gonfiore persiste, può danneggiare il senso del gusto di una persona.

Le cause

Boccioli di gusto sulla lingua della persona

Dentro le papille ci sono piccole proiezioni simili a peli conosciute come microvilli che hanno cellule sensoriali. Queste cellule trasmettono messaggi al cervello. Interruzione di questi possono influenzare la capacità di una persona di gustare cibi.

Diverse condizioni possono irritare le papille gustative abbastanza da provocare gonfiore. Questi includono:

  • reflusso acido che provoca la risalita di acido nella gola e brucia le papille gustative nella parte posteriore della gola
  • ustioni, tagli o ferite alla bocca che possono provocare infiammazione e gonfiore
  • una bocca secca
  • mangiare cibi piccanti o aspri
  • esposizione a cibi estremamente caldi o freddi
  • storia o esposizione a radiazioni della testa e del collo
  • infezione, come un raffreddore, influenza, funghi o malattie batteriche
  • scarsa igiene orale o problemi dentali
  • fumo
  • prendendo farmaci che sono molto acidi sulla lingua

A volte una papilla gustativa infiammata può segnalare un problema più grave, come il cancro della lingua, che può causare un’infiammazione che porta alla lingua e al gonfiore del palato.

Come sono fisicamente?

Le papille possono apparire bianche o rosso vivo. Alcuni possono anche avere piccole bolle piene di liquido che sono conosciute come pustole sulla lingua.

Normalmente, tuttavia, una persona non dovrebbe essere in grado di vedere le proprie papille gustative ad occhio nudo.

Quando vedere un dottore

Poiché il corpo sviluppa continuamente nuove papille gustative, le papille gonfie della maggior parte delle persone si risolvono rapidamente. O qualcuno tratterà la condizione di base che hanno, o il danno alle loro papille gustative guarirà con il tempo.

Tuttavia, secondo il National Institutes of Health ci sono circa 200.000 americani che cercano ogni anno un trattamento per disturbi legati al loro senso del gusto.

Se una persona nota che le papille gustative cronicamente gonfie o sente il loro senso dell’olfatto è influenzata, di solito prendono un appuntamento per vedere un otorinolaringoiatra, che è uno specialista dell’orecchio, del naso e della gola (ENT).

Diagnosi

Medico che controlla la lingua e la gola del paziente.

Uno specialista ORL inizierà prendendo una storia medica, rivedendo le condizioni mediche di una persona e le medicine che assumono. Prenderanno in considerazione i sintomi e faranno un esame fisico. Il medico può anche eseguire test del gusto applicando sostanze appositamente aromatizzate alla lingua di una persona.

Se un medico sospetta che una persona possa avere il cancro della lingua, può prendere una biopsia o un campione di tessuto. Uno specialista noto come patologo visualizzerà quindi le cellule al microscopio per cercare le cellule cancerose.

Quali sono i trattamenti?

Una persona può essere in grado di ridurre le proprie papille gustative rigide trattando la causa sottostante. Questo potrebbe includere l’assunzione di antibiotici per un’infezione batterica o un problema gengivale.

A volte un medico può prescrivere farmaci alternativi per ridurre gli effetti del gonfiore della lingua o del gusto.

Smettere di fumare può anche aiutare una persona che fuma e ha problemi con il gusto.

Altre fasi includono:

  • spazzolando e flossando i denti almeno due volte al giorno.
  • utilizzando uno speciale risciacquo orale e dentifricio se una bocca secca cronica è una causa
  • gargarismi con acqua salata calda più volte al giorno
  • tenendo piccole quantità di scaglie di ghiaccio sulla lingua per ridurre il gonfiore
  • assumere farmaci per ridurre il reflusso acido, come inibitori della pompa protonica e bloccanti del recettore H2

Una persona può anche parlare con il proprio medico di trattamenti individuali che potrebbero avvantaggiarli.

Porta via

Le papille gustative dannose potrebbero significare che qualcuno non è in grado di assaggiare cibi avariati. Un senso del gusto che è compromesso potrebbe anche influenzare l’appetito di una persona e il piacere del cibo.

Questi problemi con il consumo di cibo possono provocare una perdita di peso indesiderata se non affrontati rapidamente. Idealmente, una persona può cercare un trattamento medico per identificare le cause alla base del gonfiore del gusto, così le loro sensazioni gustative ritornano.

Like this post? Please share to your friends: