Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa significa quando hai le gengive bianche?

Le gengive bianche spesso suggeriscono che qualcosa non va bene con la salute orale di una persona. Diverse condizioni possono causare gengive bianche, da semplici afte alle malattie infiammatorie a lungo termine.

In rari casi, le gengive bianche possono indicare il cancro orale, quindi è essenziale consultare un medico per una corretta diagnosi.

Continuate a leggere per saperne di più sulle gengive bianche e scoprire come sbarazzarsi di loro con rimedi casalinghi e trattamenti medici.

Quali sono le cause

Le seguenti condizioni e situazioni possono portare a gengive bianche:

leucoplachia

Leucoplachia può essere una causa di gengive bianche

Leucoplachia è una condizione orale che può trasformare le parti delle gengive bianche.

Fa apparire chiazze bianche nella bocca che non possono essere rimosse con uno spazzolino da denti.

La maggior parte dei casi di leucoplachia sono innocui, ma alcuni sono precancerosi.

L’American Cancer Society avverte che i cerotti che si verificano insieme alle lesioni rosse hanno maggiori probabilità di essere cancerogeni o precancerosi.

I medici non sanno esattamente cosa causa la leucoplachia, ma si pensa che l’uso del tabacco abbia un ruolo.

Anemia

L’anemia si verifica quando il corpo manca di globuli rossi sani. Queste cellule sono necessarie per trasportare l’ossigeno in tutto il corpo.

L’anemia si presenta in forme diverse, a seconda della sua causa sottostante. Le cause comuni includono carenze di ferro o vitamina B12, morbo di Crohn e celiachia.

I sintomi di anemia includono:

  • fatica
  • vertigini
  • debolezza
  • battito cardiaco irregolare
  • mancanza di respiro
  • mal di testa
  • mani e piedi freddi

Le persone con anemia possono anche avere la pelle pallida, compresa la pelle delle gengive. Questo può farli sembrare bianchi.

Piaghe di ulcera

Le ulcere dell’ulcera o le ulcere della bocca sono lesioni che si sviluppano nella bocca e sulle gengive. Possono essere molto dolorosi, specialmente quando si parla, si mangia o si beve.

Le ulcere sono tipicamente rotonde o ovali e hanno un centro pallido con un bordo rosso.

Le piaghe di ulcera che compaiono sulle gengive possono rendere bianche alcune aree della gengiva. Tuttavia, non cambiano il colore delle gengive nell’intera bocca.

Gengivite

La gengivite è una forma lieve di malattia gengivale (parodontale). Questa condizione comune colpisce circa la metà di tutti gli adulti americani. La scarsa igiene dentale è la causa più comune di gengivite.

Le persone con gengivite possono avere gengive irritate, rosse e gonfie attorno alla base dei loro denti. Possono anche notare i denti allentati o il sanguinamento durante lo spazzolamento e il filo interdentale. Nel corso del tempo, la condizione può far sì che le gengive diventino bianche e si ritirino.

Lichen planus orale

Il lichen planus orale provoca macchie bianche di pizzo sulle gengive, sulla lingua e su altri tessuti all’interno della bocca. È una condizione autoimmune cronica che causa una serie di altri sintomi, tra cui dolore, sanguinamento e infiammazione gengivale.

Le persone con lichen planus orale dovrebbero sottoporsi a regolari controlli dentistici, poiché hanno un aumentato rischio di carenze nutrizionali, infezioni alla bocca e cancro orale.

Mughetto orale

Conosciuto anche come candidosi, il mughetto orale è un’infezione da lievito che provoca piaghe in eccesso, bianche e cremose in bocca.

Le piaghe appaiono all’interno delle guance, della lingua o delle gengive. I bambini, gli anziani e le persone con diabete sono maggiormente a rischio di mughetto orale.

Estrazione di un dente

Il trauma dell’estrazione di un dente può far diventare bianche le gengive che circondano il sito di estrazione. Le gengive di solito tornano al loro normale colore entro pochi giorni.

Sbiancamento dei denti

Ottenere denti professionalmente sbiancati può far sì che le gengive appaiano più luminose o più bianche del normale. Dovrebbero tornare al loro solito colore entro poche ore.

Cancro orale

Secondo l’American Cancer Society, circa 20100 persone negli Stati Uniti avranno la cavità orale o il cancro orofaringeo nel 2018.

Le gengive bianche sono un sintomo del cancro orale. Questa condizione può diffondersi rapidamente, quindi è fondamentale essere a conoscenza di altri segni e sintomi, tra cui:

  • piaghe della bocca che sono lente a guarire
  • sanguinamento in bocca
  • escrescenze o grumi
  • ispessimento della pelle all’interno della bocca
  • denti sciolti
  • dolore alla lingua o alla mascella
  • difficoltà a masticare o deglutire
  • mal di gola

Sintomi

 Image credit: National Cancer Institute, 2013 </ br>“></p> <p align=I sintomi che possono verificarsi insieme alle gengive bianche variano a seconda della causa sottostante del cambiamento di colore.

A volte, una persona potrebbe non avere altri sintomi. In altri casi, le gengive bianche possono essere accompagnate da:

  • dolore
  • gonfiore
  • emorragia
  • piaghe e lesioni
  • denti sciolti
  • rossore
  • affaticamento, vertigini o debolezza
  • mal di testa
  • mani e piedi freddi

Tenere traccia di eventuali sintomi aggiuntivi può aiutare un medico o un dentista a diagnosticare la causa sottostante delle gengive bianche.

Trattamento

Le gomme bianche sono trattate in base alla loro causa sottostante.

Anemia

Cambiamenti dietetici, integratori vitaminici e la gestione di eventuali condizioni di salute croniche possono aiutare a curare l’anemia.

Piaghe di ulcera

Le ulcere da cancro minori guariscono in genere entro 2 settimane, di solito senza alcun trattamento. Le ferite più importanti possono richiedere fino a 6 settimane per guarire e dovrebbero essere valutate da un medico o da un dentista.

I trattamenti per le afte persistenti includono:

  • farmaci per alleviare il dolore
  • risciacqui con acqua salata
  • pomate e gel per uso orale
  • steroidi orali
  • nei casi più gravi, cauterizzazione o sigillatura

Gengivite

La gengivite è facile da trattare con una migliore igiene dentale. Prevenire e curare la gengivite comporta spazzolatura e uso del filo interdentale due volte al giorno e visite regolari ai dentisti.

Casi gravi potrebbero richiedere ridimensionamento o pulizia laser.

leucoplachia

Le macchie di leucoplachia possono essere congelate o rimosse con un bisturi o un laser. Le persone con questa condizione dovrebbero evitare di fumare o masticare tabacco.

Un medico può prescrivere farmaci antivirali se una persona ha anche un sistema immunitario indebolito.

Lichen planus orale

Non esiste una cura per il lichen planus orale, ma una persona può gestire i sintomi con:

  • corticosteroidi per ridurre l’infiammazione
  • gel paralizzante per alleviare il dolore
  • farmaci per sopprimere il sistema immunitario

Mughetto orale

Il mughetto orale viene generalmente trattato con farmaci antifungini. Un medico può prescrivere farmaci sotto forma di compresse, pastiglie o risciacquo.

Cancro orale

Oltre il 50% dei casi di cancro orale non viene diagnosticato fino a quando il cancro non si è diffuso in altre aree, come i linfonodi, quindi è essenziale consultare un medico il prima possibile.

Le opzioni di trattamento comprendono la chemioterapia e la rimozione chirurgica delle aree interessate.

Rimedi casalinghi

la donna trattiene la bocca in qualche disagio forse a causa delle gengive bianche

Diversi rimedi casalinghi possono alleviare i sintomi associati alle gengive bianche, sebbene possano non necessariamente trattare la causa sottostante.

Per gestire le condizioni della gomma bianca a casa, una persona può:

  • lavarsi i denti due volte al giorno
  • filo interdentale una volta al giorno
  • utilizzare un risciacquo senza alcool almeno una volta al giorno
  • pulire la lingua con un raschietto per rimuovere batteri e particelle di cibo
  • evitare prodotti orali contenenti sodio lauril solfato (SLS), che può irritare i tessuti della bocca sensibili
  • prendere antidolorifici over the counter (OTC) se necessario
  • sciacquare la bocca con una miscela di acqua salata per alleviare il dolore e l’infiammazione
  • utilizzare uno spazzolino morbido o medio per evitare di irritare le gengive
  • mangiare una dieta equilibrata
  • ridurre il consumo di zucchero e alcol
  • smettere di usare i prodotti del tabacco
  • vedere un dentista almeno due volte all’anno
  • gestire le condizioni di salute croniche seguendo il piano di trattamento prescritto

Porta via

Le prospettive per le gengive bianche variano a seconda della causa sottostante, della salute dell’individuo e dei trattamenti utilizzati.

Le piaghe di ulcera, per esempio, spesso si risolvono in pochi giorni. Non possono richiedere alcun trattamento. Altre condizioni, come il lichen planus orale, richiedono una gestione permanente.

Le gengive bianche possono essere un segno di gravi condizioni, come il cancro orale, quindi è fondamentale consultare un medico per una diagnosi. Il trattamento precoce può ridurre il rischio di complicanze e migliorare le prospettive a lungo termine.

Like this post? Please share to your friends: