Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa sono i feromoni e gli umani li hanno?

Un feromone è una sostanza chimica prodotta da un animale che modifica il comportamento di un altro animale della stessa specie.

Alcuni descrivono i feromoni come agenti che alterano il comportamento. Molte persone non sanno che i feromoni innescano altri comportamenti nell’animale della stessa specie, a parte il comportamento sessuale.

Gli ormoni di solito lavorano internamente e hanno solo un effetto diretto sull’individuo che li sta secernendo.

I feromoni, a differenza della maggior parte degli altri ormoni, sono ectoormoni. Sono secreti fuori dal corpo e influenzano il comportamento di un altro individuo.

Questo articolo darà una breve occhiata ai feromoni e se essi possono essere trovati negli esseri umani.

Digiuna fatti su feromoni

  • I feromoni sono simili agli ormoni ma lavorano fuori dal corpo.
  • Inducono attività in altri individui, come l’eccitazione sessuale.
  • La maggior parte degli insetti usa i feromoni per comunicare.
  • Alcune sostanze chimiche sono state studiate per le azioni dei feromoni negli esseri umani, ma le prove sono deboli.
  • Molti prodotti a feromone possono essere acquistati online, ma la ricerca suggerisce che questi sono inefficaci.
  • Esistono quattro tipi di feromone: releaser, primer, signaler e modulator.

Funzione

Attrazione feromone

Gli animali secernono feromoni per innescare molti tipi di comportamenti, tra cui:

  • alzando un allarme
  • segnalando una scia di cibo
  • innescare l’eccitazione sessuale
  • dì ad altri insetti femminili di deporre le uova altrove
  • delineando un territorio
  • legame tra madre e prole
  • avvertendo un altro animale di arretrare

Si ritiene che il primo feromone, il bombykol, fu identificato nel 1959. Il bombykol è secreto dalle falene femmine ed è progettato per attirare i maschi. Il segnale del feromone può percorrere enormi distanze, anche a basse concentrazioni.

Gli esperti dicono che il sistema feromone degli insetti è molto più facile da capire di quello dei mammiferi, che non hanno un semplice comportamento degli insetti stereotipati.

Si ritiene che i mammiferi rilevano i feromoni attraverso un organo nel naso chiamato organo vomeronasale (VNO), o organo di Jacobson. Questo si collega all’ipotalamo nel cervello.

Il VNO negli umani consiste in pozzi che probabilmente non fanno nulla. È interessante notare che il VNO è chiaramente presente nel feto ma atrofia prima della nascita. Se gli umani rispondono agli ormoni, molto probabilmente usano il loro normale sistema olfattivo.

I feromoni sono comunemente usati nel controllo degli insetti. Possono essere usati come esca per attirare i maschi in una trappola, impedire loro di accoppiarsi o disorientarli.

Negli umani

Secondo migliaia di siti Web che promettono conquiste sessuali se comprate le loro pillole, esistono feromoni umani. Tuttavia, gli studi scientifici più appropriati e ben controllati non hanno dimostrato alcuna prova convincente.

Gustav Jäger (1832-1917), un medico e igienista tedesco è considerato il primo scienziato a proporre l’idea dei feromoni umani, che ha definito antropici.

Jäger ha detto che erano composti lipofili associati a pelle e follicoli che segnano la firma individuale degli odori umani. I composti lipofili sono quelli che tendono a combinarsi o sono in grado di dissolversi nei lipidi o nei grassi.

I ricercatori dell’Università di Chicago hanno affermato di essere riusciti a collegare la sincronizzazione dei cicli mestruali delle donne a segnali di odore inconsci. Il capo ricercatore si chiamava Martha McClintock e il fenomeno era chiamato “l’effetto McClintock”.

Quando esponendo un gruppo di donne ad un odore di sudore da altre donne, i loro cicli mestruali o accelerati o rallentati, a seconda che il sudore fosse raccolto prima, durante o dopo l’ovulazione.

Gli scienziati hanno detto che il feromone raccolto prima dell’ovulazione accorciava il ciclo ovarico, mentre il feromone raccolto durante l’ovulazione lo allungava.

Tuttavia, recenti analisi dello studio e della metodologia di McClintock hanno messo in discussione la sua validità.

tipi

Esistono quattro tipi principali di feromoni:

Le falene usano i feromoni

Feromoni di rilascio: provocano una risposta immediata e la risposta è rapida e affidabile. Di solito sono legati all’attrazione sessuale.

Feromoni primer: richiedono più tempo per ottenere una risposta. Possono, ad esempio, influenzare la fisiologia dello sviluppo o della riproduzione, compresi i cicli mestruali nelle femmine, la pubertà e il successo o il fallimento della gravidanza. Possono modificare i livelli ormonali in altri esseri. In alcuni mammiferi, gli scienziati hanno scoperto che le donne che erano rimaste incinte e che erano state esposte ai feromoni primer da un altro maschio potevano spontaneamente interrompere il feto.

Feromoni di segnalazione: forniscono informazioni. Possono aiutare la madre a riconoscere il suo neonato dall’odore. I padri di solito non lo fanno. I feromoni di Signaler emettono la nostra stampa di odore genetico.

Feromoni modulatori: possono alterare o sincronizzare le funzioni corporee. Di solito si trovano nel sudore. Negli esperimenti sugli animali, gli scienziati hanno scoperto che quando venivano posizionati sul labbro superiore delle femmine, diventavano meno tesi e più rilassati. Gli ormoni modulatore possono anche influenzare il ciclo mensile di una femmina.

notizia

Uno studio, pubblicato a gennaio 2016, ha dimostrato che una sostanza chiamata AND (derivato del progesterone 4,16-androstadien-3-one) ha causato gonfiore nel tessuto erettile dei nasi femminili. Questo è stato preso come prova che AND potrebbe essere un feromone funzionante.

Un altro contendente per il ruolo del feromone umano è androstadienone. Ci sono alcune prove che l’androstadienone, una componente del sudore maschile, aumenta l’attrazione, influenza i livelli dell’umore e del cortisolo e attiva le aree cerebrali legate alla cognizione sociale. Uno studio ha rilevato che androstadienone ha aumentato il comportamento cooperativo nei maschi.

Androstenone, secreto solo dai maschi, è stato anche testato per il suo potenziale ruolo di feromone.Secondo alcuni studi, androstenone aumenta la libido di una donna, soprattutto se viene presentata con essa vicino al momento dell’ovulazione.

Nel marzo 2017, i ricercatori hanno pubblicato i risultati di un esperimento in cui esponevano i partecipanti a uno dei tre profumi. Questi erano un controllo e un possibile feromone, sia AND che estratetraenolo (EST). Hanno quindi chiesto ai partecipanti di svolgere un compito che implicava la valutazione della percezione di genere, l’attrattiva o l’infedeltà delle persone di cui hanno visto i volti nelle immagini.

Gli scienziati non hanno riscontrato differenze nella reazione dei partecipanti, indipendentemente dal fatto che fossero o meno esposti all’odore. Hanno concluso che AND ed EST non sono probabilmente feromoni umani.

Nel complesso, le prove dell’esistenza di feromoni nell’uomo sono deboli, ma non possono essere escluse del tutto. Se i feromoni umani vengono mai trovati, i loro effetti sono probabilmente molto sottili.

Se sei interessato a provare da solo, puoi acquistare online i profumi ai feromoni.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: