Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cosa succede quando i livelli di estrogeni sono bassi?

L’estrogeno è un ormone che è più spesso associato alle femmine, sebbene gli uomini producano piccole quantità. La diminuzione dell’estrogeno può portare a una serie di problemi di salute e sintomi.

Sebbene l’estrogeno sia principalmente associato allo sviluppo femminile durante la pubertà e il ciclo riproduttivo, influisce su tutto, dalla salute delle ossa al benessere emotivo.

Bassi livelli di estrogeni possono svilupparsi nelle donne di tutte le età per diversi motivi.

Dati rapidi sugli estrogeni bassi:

  • L’estrogeno è in gran parte prodotto dalle ovaie.
  • Quando i livelli di estrogeni sono bassi, può avere diversi effetti sul corpo.
  • Le donne che hanno disturbi alimentari, come l’anoressia, hanno un rischio più elevato di avere bassi livelli di estrogeni.

Cause di basso estrogeno

Donna con bassi livelli di estrogeni in esecuzione sulla macchina in palestra.

I livelli di estrogeni variano per molte ragioni. Qualsiasi condizione che colpisce o danneggia le ovaie può causare una diminuzione dei livelli di estrogeni nel corpo.

Il fattore di rischio più significativo per avere bassi livelli di estrogeni è l’età. Quando le donne invecchiano e si avvicinano alla menopausa, è normale che i livelli di estrogeni diminuiscano.

Infatti, i livelli di estrogeni iniziano ad abbassarsi diversi anni prima che si verifichi la menopausa (una fase chiamata perimenopausa).

I livelli di estrogeni possono anche diminuire per molti altri motivi, tra cui:

  • insufficienza ovarica prematura
  • condizioni congenite, come la sindrome di Turner
  • disturbi della tiroide
  • esercizio eccessivo
  • essere sottopeso gravemente
  • chemioterapia
  • ghiandola pituitaria a basso funzionamento

Avere una storia familiare di problemi ormonali può anche aumentare il rischio di una donna di sviluppare bassi livelli di estrogeni.

Effetti di basso estrogeno

Donna depressa che si siede sul letto.

L’estrogeno è un ormone essenziale, quindi gli effetti possono essere piuttosto ampi.

I sintomi di basso estrogeno possono includere quanto segue:

  • Periodi irregolari: l’estrogeno è uno dei principali ormoni che guidano il ciclo mestruale. Basso estrogeno può portare a periodi persi o irregolari.
  • Infertilità: bassi livelli di estrogeni possono prevenire l’ovulazione e rendere difficile la gravidanza, causando infertilità.
  • Ossa deboli: gli estrogeni aiutano a mantenere le ossa sane e forti. Con la diminuzione dei livelli di estrogeni, si può verificare una perdita ossea. Ad esempio, le donne che sono in post-menopausa sono ad aumentato rischio di sviluppare osteoporosi e fratture ossee.
  • Rapporto sessuale doloroso: gli estrogeni possono influire sulla lubrificazione vaginale. Se i livelli diventano troppo bassi, può verificarsi secchezza vaginale, che spesso porta al sesso doloroso.
  • Vampate di calore: le vampate di calore si verificano spesso durante la menopausa a causa dei bassi livelli di estrogeni.
  • Depressione: si pensa che l’estrogeno aumenti la serotonina, che è una sostanza chimica nel cervello che stimola l’umore. La carenza di estrogeni può causare un calo della serotonina che contribuisce a sbalzi d’umore o depressione.
  • Aumento delle infezioni del tratto urinario: Aumento delle infezioni del tratto urinario a causa del diradamento del tessuto nell’uretra, che può svilupparsi con una diminuzione di estrogeni.

Effetto sul peso

Gli ormoni, inclusi gli estrogeni, possono avere un ruolo nella gestione del peso corporeo e nella quantità di grasso immagazzinato dal corpo. Bassi livelli di estrogeni, come durante la perimenopausa e la menopausa, possono contribuire all’aumento di peso.

Le aree in cui le donne immagazzinano il grasso possono anche cambiare durante la menopausa. In genere, le donne immagazzinano il grasso nei fianchi e nelle cosce. Ma questo cambia quando i livelli di estrogeni diminuiscono. Secondo il, la diminuzione dell’estrogeno a mezz’età è associata ad un aumento del grasso addominale.

Anche se l’aumento di peso a causa dei bassi livelli di estrogeni è tipico, non deve essere inevitabile. Mangiare una dieta salutare e fare regolarmente esercizio fisico può aiutare le donne a ridurre le loro possibilità di aumento di peso.

Diagnosi

Una diagnosi di basso estrogeno inizia spesso con un esame fisico, una storia medica e una revisione dei sintomi. Gli indicatori rivelatori di basso estrogeno includono vampate di calore e periodi mancati. Ma alcuni di questi sintomi possono anche verificarsi a seguito di altre condizioni, tra cui problemi alla tiroide.

Per determinare la causa di basso estrogeno, un medico può fare un esame del sangue per controllare i livelli di ormone. Il medico può anche raccomandare test aggiuntivi per escludere altre condizioni che potrebbero causare sintomi simili a bassi livelli di estrogeni.

Opzioni di trattamento

Non tutte le donne richiedono un trattamento per estrogeni bassi. Ma se i sintomi bassi dell’estrogeno sono fastidiosi, la terapia può essere raccomandata. Il trattamento è individualizzato in base alla causa di basso estrogeno e ai sintomi presenti.

Terapia ormonale sostitutiva

Pillole in blister

In genere, i medici prescrivono la terapia ormonale sostitutiva (HRT) per bassi livelli di estrogeni.

Sono disponibili diversi tipi di terapia ormonale sostitutiva. A volte, i medici suggeriscono una terapia ormonale combinata che contiene estrogeni e progesterone.

La combinazione di ormoni può essere efficace nel bilanciare i livelli di estrogeni in alcune donne che presentano sintomi.

I medici tendono a prescrivere la terapia ormonale sostitutiva per le donne che si stanno avvicinando alla menopausa o che stanno vivendo sintomi post menopausa. Gli effetti collaterali della TOS possono includere gonfiore, mal di testa e sanguinamento vaginale.

Le donne possono assumere la terapia ormonale sostitutiva per via orale, topica, vaginale o inserire pellet sotto la pelle. In alcuni casi, le donne possono avere un’iniezione. La dose somministrata varia a seconda dell’individuo. Di solito, i medici prescrivono la dose più bassa che allevia i sintomi.

Non tutte le donne possono usare la terapia ormonale sostitutiva. Ad esempio, la TOS può non essere adatta alle donne che hanno avuto una storia di ictus, infarto o pressione alta. È essenziale che ogni donna che sta valutando la terapia ormonale sostitutiva parli con il suo medico dei rischi rispetto ai benefici.

Terapia con estrogeni

A volte, i medici prescrivono solo estrogeni per curare alcune donne con deficit di estrogeni; per esempio, le donne che hanno avuto le loro ovaie rimosse. A volte, un medico prescriverà la terapia con estrogeni per trattare i fastidiosi sintomi in menopausa.

Rimedi naturali

Non sembrano esserci molti metodi scientificamente provati per aumentare i livelli di estrogeni usando i rimedi naturali. Tuttavia, alcuni cambiamenti nello stile di vita e nella dieta possono aiutare.

Mantenere un peso sano

Perché essere estremamente sottopeso può causare livelli ridotti di estrogeni, il mantenimento di un peso sano può aiutare.

Riduzione dell’esercizio

Quantità estreme di esercizio fisico possono anche causare un calo della produzione di estrogeni; quindi ridurre l’esercizio fisico può aiutare ad aumentare i livelli di estrogeni.

Soia

Alcuni studi sono stati condotti sui benefici della soia per il trattamento dei sintomi bassi dell’estrogeno. C’è una ricerca in conflitto sui benefici della soia per aumentare i livelli di estrogeni. Tuttavia, questo piccolo studio ha indicato che gli isoflavoni di soia potrebbero ridurre i sintomi della menopausa causati dalla diminuzione dei livelli di estrogeni.

L’aumento della soia potrebbe non essere appropriato per tutte le donne. Prima di aggiungere più soia o prendere un integratore di soia, una donna dovrebbe parlare con il suo medico.

Porta via

Bassi livelli di estrogeni possono causare una serie di problemi di salute e influire sul benessere generale di una donna. Qualsiasi donna che manifesta sintomi di basso estrogeno dovrebbe parlare con il suo medico.

In molti casi, i trattamenti per i sintomi dell’estrogeno basso funzionano bene. Anche se le prospettive variano a seconda della causa, la terapia ormonale sostitutiva è spesso utile.

È anche importante ricordare che il tempo necessario a una donna per eseguire la TOS varia in base alla sua situazione.

Like this post? Please share to your friends: