Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Depressione situazionale vs. depressione clinica

Ogni tanto si sente triste di tanto in tanto e questa è un’emozione umana naturale. Ma la depressione è una condizione grave che può influenzare ogni aspetto della vita di una persona.

La depressione situazionale e clinica sono simili, ma non uguali. Riconoscere i segni della depressione situazionale e clinica è il primo passo per ottenere un aiuto appropriato.

La depressione situazionale spesso scompare nel tempo e parlare del problema può facilitare il processo di recupero. Se il recupero non si verifica, la condizione più grave di depressione clinica può svilupparsi. Questo è più difficile da risolvere e la persona con depressione clinica dovrebbe cercare aiuto medico.

Cos’è la depressione situazionale?

Depressione situazionale o disturbo dell’adattamento con umore depresso è una forma di depressione a breve termine che si manifesta come risultato di un evento traumatico o di un cambiamento nella vita di una persona.

[depressione situazionale]

I trigger possono includere il divorzio, la perdita di un lavoro, la morte di un amico intimo, un grave incidente e altri importanti cambiamenti della vita come la pensione.

La depressione situazionale nasce dalla lotta di una persona per venire a patti con i cambiamenti avvenuti. Una volta che la persona è in grado di affrontare la nuova situazione, il recupero è possibile.

Ad esempio, dopo la morte di un genitore, potrebbe volerci un po ‘prima che una persona possa accettare che la sua persona amata sia scomparsa. Fino a quel momento, potrebbero non essere in grado di andare avanti con la loro vita.

I sintomi possono includere:

  • Svogliatezza
  • Sentimenti di disperazione e tristezza
  • Difficoltà del sonno
  • Episodi frequenti di pianto
  • Ansia e preoccupazione non focalizzate
  • Perdita di concentrazione
  • Ritiro dalle normali attività, dalla famiglia e dagli amici
  • Pensieri suicidi

La maggior parte delle persone che soffrono di depressione situazionale iniziano ad avere sintomi entro circa 90 giorni dall’evento scatenante.

Cos’è la depressione clinica?

La depressione clinica è più grave della depressione situazionale. È anche noto come depressione maggiore o disturbo depressivo maggiore. È abbastanza grave da interferire con la vita quotidiana.

È classificato come disturbo dell’umore e in genere comporta squilibri chimici nel cervello.

La depressione clinica può avere origini genetiche o può svilupparsi come risposta a esperienze o eventi dolorosi o stressanti, come una grave perdita. Questi eventi importanti della vita possono scatenare emozioni negative come rabbia, delusione o frustrazione.

La depressione può cambiare il modo in cui una persona pensa e come funziona il corpo.

L’abuso di alcol e droghe è anche legato alla depressione clinica.

Diagnosi di depressione clinica

Per essere formalmente diagnosticata con depressione clinica, una persona deve soddisfare i criteri dei sintomi delineati nel pubblicato dalla American Psychiatric Association.

Per essere diagnosticata con depressione clinica, una persona deve mostrare cinque o più sintomi da una lista specifica di criteri, in un periodo di 2 settimane per la maggior parte del giorno, quasi ogni giorno.

I sintomi dovrebbero essere abbastanza gravi da ridurre sostanzialmente la capacità della persona di svolgere i propri compiti e le routine regolari.

Almeno uno dei sintomi sperimentati deve essere un umore depresso o una perdita di interesse o piacere.

Altri segni e sintomi includono:

  • Umore depresso o irritabilità costante
  • Interesse significativamente ridotto o sensazione di non piacere nelle attività
  • Perdita di peso significativa o aumento di peso
  • Una diminuzione o aumento dell’appetito
  • Insonnia o un aumentato desiderio di dormire
  • Irrequietezza o comportamento rallentato
  • Stanchezza o perdita di energia
  • Sentimenti di inutilità o colpa inappropriata
  • Difficoltà nel prendere decisioni o concentrarsi
  • Pensieri ricorrenti di morte o suicidio o tentativo di suicidio

Alcune persone con depressione clinica sperimentano delusioni, allucinazioni e altri disturbi psicotici. Questi non si verificano generalmente nelle persone con depressione situazionale.

Trattamento per la depressione situazionale

La depressione situazionale è una risposta naturale a un evento traumatico. Normalmente cessa di essere un problema una volta che la situazione stressante o l’evento è passato, se la situazione migliora, o quando la persona impara a gestire meglio la situazione.

[esercizio per migliorare l'umore]

Nella maggior parte dei casi, la depressione situazionale è solo a breve termine.

I casi lievi di depressione situazionale spesso scompaiono da soli, ma ci sono alcune strategie che una persona può adottare per ridurre gli effetti e aiutarli a sentirsi meglio.

Alcuni cambiamenti di stile di vita utili includono:

  • Fare esercizio fisico regolare
  • Mangiare una dieta ben bilanciata
  • Mantenere abitudini di sonno regolari
  • Parlando con i propri cari
  • Partecipare a un gruppo di supporto formale
  • Prendersi un hobby o attività per il tempo libero

Le persone che hanno difficoltà a riprendersi da un’esperienza traumatica possono aver bisogno di parlare con uno psicoterapeuta addestrato. Questo specialista può aiutarli a tornare in pista.

Potrebbe anche essere raccomandata la terapia familiare. Se necessario, un medico può prescrivere farmaci come antidepressivi o farmaci anti-ansia.

Trattamento per la depressione clinica

La depressione clinica può durare a lungo e potrebbe richiedere un piano di trattamento più lungo e approfondito. Normalmente, una combinazione di psicoterapia o consulenza psicologica e farmaci sono usati per trattare la depressione clinica.

Un medico di base o uno psichiatra può prescrivere la medicina corretta o rivolgersi ad un professionista della salute mentale se necessario.

Nei casi più gravi, specialmente se una persona tenta di autolesionarsi, potrebbe aver bisogno di rimanere in ospedale o frequentare un programma di trattamento ambulatoriale finché i sintomi non migliorano.

L’obiettivo è trovare il giusto piano di trattamento e riportare la persona sulla strada giusta. Adottare uno stile di vita sano può anche incoraggiare il recupero.

Chi ottiene la depressione?

Secondo l’Alleanza nazionale sulle malattie mentali, nel 2015 16 milioni di persone americane hanno avuto almeno un episodio depressivo maggiore. La depressione può verificarsi indipendentemente dalla razza, dal genere o dal contesto economico, ma le donne hanno più del 70% di probabilità in più rispetto agli uomini di sperimentarlo .

Con uno stile di vita sano e il giusto piano di trattamento, entrambe le forme di depressione sono gestibili.

I gruppi di supporto e le linee di assistenza o depressione, come i Samaritani, possono offrire un orecchio in ascolto e fornire consigli e informazioni utili.

Like this post? Please share to your friends: