Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Di cosa si tratta la pubertà?

Quando i bambini si avvicinano ai primi anni dell’adolescenza, inizia la pubertà. Questi sono i cambiamenti che porteranno all’età adulta e alla capacità di avere figli.

Gli sviluppi riguardano il corpo in termini di dimensioni, forma e composizione, così come i sistemi e la struttura del corpo interno. Anche i cambiamenti psicologici e sociali avvengono. Ragazzi e ragazze crescono rapidamente nella prima metà della pubertà, e smettono di crescere quando la pubertà è completata.

I segnali ormonali dal cervello diranno al corpo che è ora di iniziare la pubertà. I segnali andranno alle ovaie nelle femmine e ai testicoli nei maschi.

In risposta, le ovaie e i testicoli producono una serie di ormoni che stimolano la crescita e il cambiamento in varie parti del corpo, compresi gli organi riproduttivi, il seno, la pelle, i muscoli, le ossa, i capelli e il cervello.

ormoni

La pubertà differisce in un certo numero di modi tra ragazzi e ragazze. Le ragazze iniziano la pubertà circa 1 o 2 anni prima rispetto ai ragazzi e generalmente finiscono più velocemente.

[adolescenti]

Le ragazze raggiungono l’altezza degli adulti e sono in grado di avere figli circa 4 anni dopo i primi segni fisici della pubertà, ma i ragazzi continuano a crescere per circa 6 anni dopo i primi segni visibili.

La pubertà di una ragazza può estendersi dall’età di 9 a 14 anni, mentre quella di un ragazzo dura dai 10 ai 17 anni.

I principali ormoni sessuali maschili sono il testosterone e gli androgeni. Il testosterone produce i cambiamenti relativi alla virilizzazione o “diventando maschio”, tra cui una voce più profonda, la barba e lo sviluppo muscolare.

Lo sviluppo femminile dipende principalmente dall’estrogeno e dall’estradiolo. L’estradiolo favorisce la crescita dell’utero e del seno.

Sia i maschi che le femmine hanno l’estradiolo, ma i livelli aumentano prima nelle ragazze rispetto ai maschi e le donne hanno livelli più alti rispetto agli uomini. Allo stesso modo, il testosterone gioca un ruolo nello sviluppo femminile, ma in misura minore rispetto ai maschi.

La pubertà nelle femmine

Durante la pubertà, gli organi sessuali femminili crescono e le mestruazioni iniziano. Dopo questo, può verificarsi una gravidanza.

Il primo segno può essere una secrezione vaginale e l’aspetto dei peli del corpo nell’area pubica, sotto le braccia e sulle gambe.

La pelle diventa più grassa e il corpo produce più sudore, rendendo necessario il deodorante. Questo perché le ghiandole del petrolio e del sudore si stanno sviluppando. L’acne è anche comune.

Le modifiche appaiono nella forma e nella dimensione del corpo:

  • Il seno inizia a crescere, spesso a partire da un piccolo e talvolta doloroso grumo appena sotto il capezzolo
  • I fianchi si allargano, la vita diventa proporzionalmente più piccola e il grasso in eccesso si sviluppa sullo stomaco e sulle natiche
  • Le braccia, le gambe, le mani e i piedi possono crescere più velocemente di altre parti del corpo.

Alcune ragazze si sentono a disagio durante questa fase di sviluppo, ma è normale. L’accumulo di grasso in più è normale e non significa necessariamente che la ragazza sia sovrappeso.

Le emozioni possono fluttuare, causando irritabilità, soprattutto nel periodo del periodo mensile. Questo perché i livelli ormonali variano durante il ciclo mestruale.

Se i cambiamenti emotivi diventano troppo forti, un medico può essere in grado di fornire farmaci o suggerire cambiamenti nello stile di vita che possono aiutare, come un regolare esercizio fisico per aiutare a ridurre gli effetti della tensione premestruale (PMT) o della sindrome premestruale (PMS).

Pubertà nei maschi

Quando i ragazzi entrano nella pubertà, lo scroto diventa più sottile e più rosso, ei testicoli iniziano a crescere. Intorno all’età di 13 anni, il pene cresce e si allunga.

La scatola vocale, o laringe, diventa più grande, i muscoli o le corde vocali crescono, e la voce si “spezzerà” o “spezzerà” e alla fine diventerà più profonda.

[ragazzi adolescenti]

Potrebbero esserci “sogni bagnati”, quando il ragazzo eiacula mentre dorme, e si sveglia al mattino per trovare lenzuola e pigiami umidi. Le erezioni involontarie possono anche verificarsi in questo momento.

Queste cose accadono automaticamente, di solito senza toccare il pene e senza che il ragazzo abbia pensieri o sogni sessuali. Non può impedire che accada: è solo una parte della crescita.

L’allargamento del seno non è inusuale. I cambiamenti ormonali possono causare un rigonfiamento sotto uno o entrambi i capezzoli che possono sembrare teneri o addirittura dolorosi. Alla fine, il gonfiore e il dolore scompariranno.

La pelle diventa più grassa, e ci sarà più sudore, perché le ghiandole del sudore e dell’olio stanno crescendo. Potrebbe essere necessario deodorante L’acne è comune.

Le dimensioni del corpo cambieranno, e ci saranno crescite di crescita, con un picco di circa 2 anni dopo l’inizio della pubertà.

Le braccia, le gambe, le mani e i piedi possono crescere più velocemente di altre parti del corpo, facendo sì che il ragazzo possa sentirsi goffo. Il contenuto totale di grasso corporeo inizierà a calare mentre si sviluppa il muscolo.

I peli del corpo iniziano a crescere attorno all’area pubica, sotto le braccia, sulle gambe e sulle braccia, e i peli del viso appaiono intorno al labbro superiore e al mento.

I peli del viso possono essere rasati. Questo può causare un’eruzione cutanea, specialmente se il ragazzo ha la pelle sensibile, ma la schiuma da barba o il gel può aiutare a prevenire le eruzioni cutanee. I rasoi elettrici riducono il rischio di tagli.

Le emozioni cambiano e possono esserci sbalzi d’umore. Un momento, il giovane potrebbe avere voglia di ridere, e poi potrebbe improvvisamente avere voglia di piangere. Ci possono essere intensi sentimenti di rabbia.

Ciò è in parte dovuto all’aumento dei livelli di ormoni nel corpo, ma anche perché può essere difficile venire a patti con tutti i cambiamenti fisici che stanno avvenendo.

A questo punto, sia i ragazzi che le ragazze potrebbero aver bisogno di supporto, ad esempio un familiare anziano o un amico per parlare delle modifiche e di come gestirle.

Pubertà precoce

La ricerca suggerisce che la pubertà inizia prima. Ci sono due tipi di pubertà precoce, uno dei quali potrebbe richiedere cure mediche.

Nel 2010, uno studio su 1.200 ragazze americane ha scoperto che il 10,4% delle ragazze bianche non ispaniche aveva iniziato la pubertà all’età di 7 anni e il 18,3% aveva iniziato a 8 anni, come misurato dallo sviluppo del seno.

L’aumento è significativo rispetto a uno studio simile nel 1997.

I segni comuni di cambiamento precoce sono l’aspetto prematuro dei peli pubici e l’odore del corpo. Le ragazze possono vedere lo sviluppo del seno precoce, ma questo è spesso il tessuto adiposo e lo sviluppo è considerato non progressivo.

La maggior parte di queste sono variazioni della crescita normale e dello sviluppo fisico. Non sono considerati una questione di preoccupazione e non è consigliato alcun intervento.

Si pensa che questo tipo di pubertà precoce sia una combinazione di genetica, ambiente e fattori individuali, come il peso.

La pubertà precoce, d’altra parte, può indicare problemi sottostanti.

La pubertà può essere considerata precoce se inizia prima dei 7 – 8 anni nelle ragazze e prima dei 9 anni nei ragazzi. Le ragazze con uno sviluppo progressivo del seno durante un periodo di osservazione di 4-6 mesi, o con un pene progressivo e un allargamento del testicolo, e una rapida crescita generale, potrebbero necessitare di cure mediche.

Possono essere necessarie terapie che interrompano temporaneamente l’effetto degli ormoni, specialmente se lo squilibrio può causare problemi in età avanzata, come ad esempio debolezza delle ossa o mancanza di crescita.

Pubertà tardiva

Se una ragazza non ha segni di sviluppo del seno all’età di 14 anni, o nessun periodo mestruale di 16 anni, o se i testicoli di un ragazzo non si sono sviluppati all’età di 14 anni, dovrebbero vedere un medico.

Un esame del sangue può rivelare eventuali problemi ormonali. Una risonanza magnetica o ecografia può mostrare se le ghiandole funzionano correttamente.

Le cause alla base della pubertà tardiva includono i disturbi alimentari, come l’anoressia nervosa e le condizioni ormonali, ad esempio, una ghiandola tiroidea iperattiva o l’ipotiroidismo.

Diabete, malattie renali o asma possono portare a pubertà tardiva e patologie genetiche come la sindrome da insensibilità agli androgeni (AIS) possono influire su di essa. AIS è quando il corpo non fa uso di alcuni ormoni.

La pubertà tardiva può essere normalmente trattata con successo, spesso con l’uso di farmaci ormonali.

La pubertà può essere uno stadio di sviluppo impegnativo per i giovani, non solo fisicamente ma anche mentalmente ed emotivamente. Avere il supporto di familiari e amici è molto importante in questo momento.

Like this post? Please share to your friends: