Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Dieci benefici dell’olio di vitamina E

La vitamina E non è una singola vitamina, ma piuttosto un gruppo di vitamine liposolubili con effetti antiossidanti.

Gli antiossidanti combattono i radicali liberi, che sono elettroni che si sono staccati da un atomo. I radicali liberi sono stati collegati a una vasta gamma di condizioni di salute, dal cancro all’invecchiamento precoce.

L’olio di vitamina E deriva dalla vitamina E e può essere applicato direttamente sulla pelle o aggiunto a lozioni, creme e gel. Molti sostenitori di olio di vitamina E sostengono che è un potente antiossidante, ma la ricerca sui suoi benefici è mista.

Olio di vitamina E: le basi

Olio di vitamina E

L’olio di vitamina E si distingue dagli integratori di vitamina E perché viene applicato direttamente sulla pelle. Le concentrazioni variano tra i produttori e alcuni utenti semplicemente inseriscono capsule di vitamina E aperte e mettono il contenuto sulla loro pelle.

L’olio di vitamina E è un ingrediente di molti prodotti per la cura della pelle; specialmente quelli che affermano di avere benefici anti-invecchiamento.

I supplementi di vitamina E possono prevenire la malattia coronarica, sostenere la funzione immunitaria, prevenire l’infiammazione, promuovere la salute degli occhi e ridurre il rischio di cancro. Tuttavia, la ricerca su questi benefici è varia e l’integrazione di vitamina E non è giusta per tutti.

I benefici dell’olio di vitamina E sono principalmente cosmetici e hanno un supporto scientifico limitato. Prima di utilizzare l’olio di vitamina E, consultare un medico o un esperto di cura della pelle.

Dieci potenziali benefici

I potenziali benefici dell’olio di vitamina E derivano da due caratteristiche principali: le sue proprietà antiossidanti, che potrebbero combattere l’infiammazione e rallentare gli effetti dei radicali liberi e le sue proprietà idratanti.

Alcuni presunti benefici dell’olio di vitamina E includono:

Pelle idratante

La vitamina E si trova in molte creme idratanti e l’olio può essere usato come idratante per prevenire o trattare la pelle secca e squamosa.

Guarigione delle ferite

Alcune ricerche suggeriscono che gli integratori di vitamina E possono favorire la guarigione delle ferite. È possibile che l’olio topico di vitamina E possa offrire vantaggi simili, ma c’è poca ricerca in materia.

Prevenzione del cancro della pelle

Uno studio del 2013 ha rilevato che i topi trattati con integratori contenenti vitamina E avevano meno probabilità di sviluppare il cancro della pelle, anche se esposti a grandi quantità di luce ultravioletta. Questi risultati hanno spinto alcuni sostenitori di olio di vitamina E e integratori a sostenere che può prevenire il cancro della pelle.

Tuttavia, gli studi sull’uomo non hanno trovato alcun beneficio per la prevenzione del cancro della pelle associato alla vitamina E.

Ridurre il prurito della pelle

La donna le prude il braccio

La vitamina E non può trattare reazioni allergiche, infezioni e altri problemi che causano prurito cutaneo.

Perché idrata la pelle, tuttavia, può offrire un sollievo temporaneo dal prurito causato dalla pelle secca.

Mantenere la pelle ben idratata può aiutare a prevenire la pelle secca e prevenire sintomi come prurito. Qualsiasi tipo di olio sicuro per la pelle può offrire questi benefici.

Eczema

La vitamina E può alleviare secchezza, prurito e desquamazione associati all’eczema o alla dermatite atopica.

Uno studio ha scoperto che i supplementi orali di vitamina E possono produrre miglioramenti significativi nei sintomi dell’eczema. Sebbene l’olio di vitamina E non sia stato ben studiato nel trattamento dell’eczema, può aumentare l’efficacia degli idratanti topici.

Psoriasi

Almeno uno studio ha collegato la vitamina E topica ad una riduzione dei sintomi della psoriasi. Ancora meglio, lo studio ha dimostrato che non c’erano effetti collaterali gravi.

Tuttavia, gli effetti della vitamina E sulla psoriasi non erano buoni come i trattamenti più facilmente disponibili. Olio di vitamina E potrebbe essere una buona opzione per le persone che vogliono evitare i rimedi di prescrizione e che hanno la psoriasi lieve.

Prevenire o minimizzare l’aspetto delle cicatrici

La saggezza popolare ha a lungo suggerito che la vitamina E, applicata alla pelle, presa come integratore, o entrambi, potessero trattare cicatrici o impedire che si formassero in primo luogo. Ma la ricerca non supporta questa affermazione e non ha trovato alcuna associazione tra l’uso di vitamina E e la prevenzione delle cicatrici.

In uno studio precedente del 1999, quasi un terzo dei partecipanti ha avuto una reazione allergica alla vitamina E topica, suggerendo che l’olio ha maggiori probabilità di peggiorare le cicatrici piuttosto che prevenirlo.

Una revisione più recente della letteratura ha rilevato che prove del fatto che la vitamina E migliorasse o peggiorasse le cicatrici era inconcludente.

La ricerca suggerisce che la pelle ben idratata ha meno probabilità di cicatrizzare. Quindi, per le persone che non hanno una reazione allergica alla vitamina E, usandola come idratante mentre la ferita guarisce può offrire alcuni benefici.

Prevenire o trattare linee sottili e rughe

La pelle secca tende a sembrare più rugosa di una pelle ben idratata. I benefici idratanti dell’olio di vitamina E possono aiutare la pelle ad apparire più giovane e meno rugosa.

Afferma che la vitamina E previene o cura le rughe, tuttavia, non sono supportate da prove scientifiche. La migliore strategia per prevenire le rughe è evitare la luce solare diretta e indossare una protezione solare di qualità.

Prevenzione delle scottature

Bruciore di sole sul braccio di un uomo.

Ricerche limitate suggeriscono che la vitamina E può prevenire o ridurre la formazione di scottature.

Poiché l’olio di vitamina E può idratare e lenire la pelle secca e traballante, può aiutare ad alleviare il bruciore e il prurito che derivano da una scottatura solare.

Tuttavia, indossare la protezione solare ed evitare l’esposizione diretta al sole rimangono le migliori strategie per proteggere la pelle.

Promuovere la salute delle unghie

La ricerca suggerisce che l’integrazione di vitamina E può prevenire la sindrome dell’unghia gialla, che causa l’unghia, l’incrinatura e l’ingiallimento delle unghie.

I benefici idratanti dell’olio di vitamina E possono anche sostenere la salute delle unghie prevenendo le cuticole screpolate e la pelle secca intorno al letto ungueale.

Rischi e considerazioni

Il maggior rischio associato all’uso di vitamina E è una reazione allergica. La vitamina E può irritare la pelle, peggiorando i problemi della pelle.Le persone con una storia di reazioni allergiche dovrebbero evitare la vitamina E, o dovrebbero fare un patch test su una piccola area di pelle prima.

Poiché l’olio di vitamina E è un integratore e un prodotto di bellezza, la Food and Drug Administration (FDA) statunitense non lo regolamenta. Ciò potrebbe significare che due oli di vitamina E potrebbero avere concentrazioni radicalmente diverse e produrre effetti diversi nella stessa persona.

Molti prodotti di vitamina E contengono ingredienti aggiuntivi. È importante leggere l’etichetta e consultare un medico se incerto sulla sicurezza del prodotto.

Come usare la vitamina E

Olio di vitamina E e prodotti che lo contengono sono disponibili per l’acquisto online e nei negozi.

Prima di usare l’olio di vitamina E, esegui un patch test. Applicare una piccola quantità di olio su un’area non altamente visibile, come la parte posteriore del ginocchio o dietro l’orecchio. Attendere 24-48 ore. Se nessuna reazione si sviluppa, è probabilmente sicuro da usare.

Fai un patch test se usi la vitamina E su una ferita. Applicare prima su una piccola porzione della ferita e attendere 24-48 ore.

Iniziare con una bassa concentrazione di olio di vitamina E e applicare uno strato sottile sulla zona interessata. Per diversi giorni, aumentare gradualmente l’importo fino a raggiungere i livelli raccomandati sulla confezione. Leggere attentamente l’etichetta ed evitare di superare il dosaggio raccomandato.

Per ulteriori benefici, prova ad aggiungere alcune gocce di olio di vitamina E ad una crema idratante densa. Questo migliora i benefici idratanti della crema e aiuta a tamponare qualsiasi potenziale irritazione.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: