Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Disturbo bipolare: cosa devi sapere

Il disturbo bipolare è una condizione di salute mentale caratterizzata da periodi alternati di umore estremo alto e basso. Ma quali sono i segni e i sintomi di questo disturbo dell’umore?

Oltre il 18% degli americani sperimenterà una sorta di problema di salute mentale nel corso di qualsiasi anno. Il disturbo bipolare non è raro, con oltre il 4 per cento delle persone negli Stati Uniti che vivono con la condizione.

Quando non è ben gestito, l’esperienza del disturbo bipolare può avere un impatto dirompente sulla vita di una persona. Tuttavia, se diagnosticati e trattati correttamente, le persone con disturbo bipolare possono condurre una vita felice e raggiungere quanto chiunque altro.

Questo articolo esplora i segni e i sintomi del disturbo bipolare. Essere più consapevoli del bipolare può aiutare le persone ad accedere al trattamento di cui hanno bisogno e ridurre lo stigma intorno a questa condizione gestibile.

Che cos’è?

Conosciuto in passato come “depressione maniacale”, il disturbo bipolare è una condizione di salute mentale che influenza il modo in cui le persone provano gli stati d’animo.

donna che sembra preoccupata sul balcone

Se il disturbo bipolare non viene trattato, può causare cambiamenti evidenti in:

  • umore
  • livelli di energia
  • capacità di eseguire attività quotidiane

I cambiamenti di umore e di energia oscillano normalmente tra alti e bassi estremi.

Per le persone con bipolare, questi stati d’animo alternati sono più di quanto le persone senza la condizione chiamerebbero “sbalzi d’umore”.

Periodi alti e bassi per le persone con disturbo bipolare possono essere piuttosto intensi. Se lasciati deselezionati, questi episodi possono interrompere la vita, influenzando le relazioni e la capacità di comportarsi bene sul lavoro.

Episodi maniacali

I buoni sentimenti intensi e una quantità insolitamente elevata di energia classificano periodi di alti, che sono noti come “episodi maniacali”.

Questi episodi non sono solo felici ed energici. Periodi maniacali possono far sì che le persone che li provano si sentano irritabili, nervosi e più propensi a correre dei rischi.

Periodi depressivi

Durante i periodi bassi, noti come “periodi depressivi”, le persone provano estrema tristezza o disperazione.

In un periodo depressivo, i livelli di energia e attività precipitano. Una persona che attraversa un periodo di depressione può avere difficoltà ad alzarsi dal letto.

Alcune persone possono anche sperimentare pensieri intrusivi, come quelli del suicidio, che possono essere molto preoccupanti per la persona e i loro cari.

Chiunque abbia pensieri o idee suicidarie dovrebbe parlare immediatamente con un medico.

tipi

Esistono diversi tipi di disturbo bipolare. Ogni tipo di disturbo bipolare condivide periodi maniacali e depressivi, ma questi periodi si presentano in modo diverso.

Esistono tre tipi principali di bipolare:

  • Bipolar I: In Bipolar I, i periodi maniacali durano almeno una settimana o sono così gravi che possono richiedere il ricovero ospedaliero da gestire. Periodi depressivi della durata di 2 settimane o più interrompono i periodi maniacali. A volte, possono verificarsi episodi che hanno entrambe le caratteristiche di periodi maniacali e periodi depressivi.
  • Bipolar II: In questo tipo di disturbo bipolare, le persone sperimentano periodi depressivi con periodi di mania più miti, noti come episodi ipomaniacali. Gli episodi maniacali in piena regola generalmente non si verificano con bipolare II.
  • Disturbo ciclotimico: nel disturbo ciclotimico, le persone hanno vissuto almeno 2 anni di periodi depressivi intervallati da sintomi ipomaniacali. Tuttavia, gli episodi di periodi ipomaniacali e periodi depressivi generalmente non soddisfano i criteri per classificarli come un episodio clinico di mania o episodio depressivo maggiore.

Sintomi

Il disturbo bipolare ha molti segni di sintomi. I sintomi variano in base al fatto che la persona stia vivendo o meno in uno stato maniacale o depressivo.

Sintomi maniacali e ipomaniacali

I sintomi di un episodio bipolare maniacale o ipomaniacale includono tre o più dei seguenti:

  • sentendosi insolitamente nervoso o nervoso
  • insolita energia estrema
  • irrequietezza
  • parlare troppo velocemente
  • diminuito bisogno di dormire
  • agitazione o irritabilità
  • pensieri da corsa
  • incapacità di concentrarsi
  • sentimenti di eccessiva sicurezza ed euforia
  • tendenze verso comportamenti spericolati, come la spesa estrema o l’assunzione di rischi

Sintomi depressivi

Le persone che hanno un episodio depressivo hanno sintomi diversi rispetto a quelli che stanno vivendo un episodio maniacale.

I sintomi di un episodio depressivo possono verificarsi come segue:

primo piano delle mani che indicano ansia

  • estremi sentimenti di tristezza o sensazione molto giù
  • eccesso di preoccupazione
  • problemi di sonno (o non essere in grado di dormire o dormire troppo)
  • bassi livelli di energia
  • diminuzione dell’attività e difficoltà nell’assolvere compiti
  • pensieri e tendenze suicidi
  • dimenticanza
  • incapacità di godere di attività normalmente divertenti

A volte le persone con disturbo bipolare possono sperimentare contemporaneamente sintomi di mania e depressione.

In altri casi, le persone che soffrono di ipomania possono avere alcuni dei sintomi di un episodio maniacale, ma si sentono veramente bene e non si rendono conto che qualcosa non va. Tuttavia, amici e parenti potrebbero notare un comportamento fuori dal personaggio.

Diagnosi

Un medico o un professionista della salute mentale può diagnosticare il disturbo bipolare. Tuttavia, per alcune persone che soffrono di bipolarità, raggiungere il punto di diagnosi è difficile.

Avere una serie di periodi alti e bassi può essere intenso e potrebbe essere di disturbo. Tuttavia, alcune persone che lo sperimentano potrebbero non considerarlo problematico.

La volontà di accettare alti e bassi, e di non vedere questo come qualcosa che ha bisogno di trattamento, può ritardare le persone ottenere l’aiuto di cui hanno bisogno.

Bipolar e malattie correlate

Le persone che soffrono di disturbo bipolare possono anche mostrare tratti di altri problemi di salute.

Se qualcuno sta vivendo altri problemi di salute e disturbo bipolare, potrebbe essere necessario del tempo prima che un medico riconosca i segni del bipolare. Quando lo fanno, possono riferire la persona a uno psichiatra per un’ulteriore valutazione del disturbo bipolare.

Condizioni simili che possono portare a diagnosi errate includono:

  • Abuso di sostanze: oltre al bipolare, alcune persone possono anche usare eccessivamente alcol o droghe. Questo può portare a scarsi risultati nel lavoro o nei problemi scolastici e di relazione. Quelli intorno alla persona potrebbero non rendersi conto che il comportamento potrebbe essere correlato al disturbo bipolare, non un problema di abuso di sostanze separato.
  • Disturbo d’ansia: gli psichiatri possono diagnosticare erroneamente il disturbo bipolare come disturbo d’ansia. Come una persona con bipolare può tendere alla preoccupazione eccessiva o estrema che viene scambiata per un disturbo d’ansia. Il disturbo d’ansia può esistere separatamente o essere erroneamente diagnosticato durante un periodo di depressione.
  • Schizofrenia: non è insolito per una persona che vive un periodo estremo di mania o depressione sperimentare psicosi, pensieri deliranti o allucinazioni. A causa di questi sintomi, uno psichiatra può diagnosticare erroneamente il disturbo bipolare come schizofrenia.

Trattamento e gestione

Una volta diagnosticato, il disturbo bipolare è molto curabile e può essere gestito con un piano di cura adeguato.

parlare con un terapeuta

La gestione del bipolare di solito coinvolge sia i farmaci che la terapia. I farmaci per il disturbo bipolare includono:

  • stabilizzatori dell’umore
  • anticonvulsivanti
  • antidepressivi
  • antipsicotici

Inoltre, un medico di base o uno psichiatra può raccomandare diversi tipi di terapia.

La terapia verbale può aiutare le persone con disturbo bipolare a gestire i cambiamenti dell’umore che vivono in modi costruttivi, il che significa che il loro comportamento non è influenzato.

Alcuni fattori legati allo stile di vita, come una cattiva alimentazione, la mancanza di esercizio fisico e una cattiva gestione dello stress possono esacerbare le condizioni di salute mentale.

Condurre uno stile di vita sano, comprendere i trigger, ridurre l’esposizione a loro e fare regolarmente esercizio fisico può anche aiutare a gestire il disturbo bipolare.

Durante un periodo di intensa mania o depressione, una persona può aver bisogno di essere ricoverata in ospedale o in una struttura di salute mentale per la terapia. Questo è generalmente temporaneo e progettato per aiutare le persone a superare il peggio dell’alta o della bassa sicurezza.

Poiché le persone possono sperimentare recidive nelle loro condizioni, è importante trovare metodi a lungo termine per gestire il disturbo bipolare. La maggior parte dei medici raccomanderà la terapia farmacologica e la terapia continua come il mezzo più sicuro per gestire la condizione.

Like this post? Please share to your friends: