Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Disturbo bipolare nei bambini: fattori e sintomi di rischio

Il disturbo bipolare è una malattia mentale caratterizzata da oscillazioni estreme di umore e pensiero. Una persona con disturbo bipolare oscilla tra periodi di mania o ipomania e depressione meno gravi.

L’insorgenza del disturbo bipolare si manifesta in genere durante la giovane età adulta, ma possono essere diagnosticati anche adolescenti e bambini.

Fattori di rischio per bipolare nei bambini

Bambino sconvolto e depresso.

Analogamente a molti disturbi della salute mentale, ci sono un certo numero di potenziali cause di bipolare, con gli scienziati incapaci di indicare un singolo motivo per cui si verificano.

I bambini sono considerati più a rischio a causa dei seguenti fattori:

  • stress
  • genetica
  • uso di droghe e alcol
  • biologia

Lo stress può giocare un ruolo nello sviluppo del bipolar nei bambini. Più precisamente, come un bambino risponde a uno stress elevato è stato suggerito come un contributo allo sviluppo del disturbo bipolare.

Pertanto, i bambini che crescono in situazioni stressanti possono essere più a rischio di sviluppare bipolare.

La genetica rappresenta un altro fattore di rischio per lo sviluppo bipolare. Un bambino che ha un membro della famiglia con bipolare può avere maggiori probabilità di sviluppare il disturbo. Tuttavia, alcune ricerche indicano che questa non è una causa ed effetto definito, e un bambino con un genitore con disturbo bipolare non può mai sviluppare la malattia.

L’uso di droghe o alcol può aumentare le probabilità che un bambino sviluppi disturbo bipolare. Alcuni individui con disturbo bipolare hanno anche dipendenze da droghe o alcol.

Le differenze biologiche possono anche svolgere un ruolo nell’aumentare il rischio di sviluppare il disturbo bipolare durante l’infanzia. I ricercatori hanno scoperto che c’è una differenza nelle attività nel cervello di bambini e adulti a cui è stato diagnosticato un disturbo bipolare.

Sintomi

I genitori litigano causando angoscia al bambino.

I sintomi varieranno tra le persone con diagnosi di bipolare. Alcune persone possono avvertire i sintomi in diversi gradi e anche i sintomi possono cambiare nel tempo.

Durante episodi maniacali maniacali o meno gravi, una persona sperimenta un umore elevato e un livello di energia. I sintomi di mania e ipomania devono includere almeno tre dei seguenti:

  • aumento di energia e attività
  • loquacità insolita
  • umore insolitamente ottimista
  • maggiore distrazione
  • reazioni nervose
  • accresciuto senso di autostima o di fiducia
  • diminuzione del bisogno di sonno o incapacità di dormire
  • pensieri incontrollati e frenetici
  • povero processo decisionale

Durante i periodi depressivi, una persona sperimenta un estremo basso. I sintomi degli episodi depressivi devono includere almeno cinque dei seguenti sintomi:

  • dormire troppo o l’insonnia
  • sentirsi triste, senza speranza, vuoto o in lacrime
  • sentirsi inutili
  • sensi di colpa inappropriati
  • comportamento rallentato
  • mancanza di interesse nelle attività, incluse quelle normalmente godute
  • fluttuazioni di peso
  • diminuzione o aumento dell’appetito
  • irrequietezza
  • fatica
  • mancanza di energia
  • pensieri o tendenze suicidi
  • diminuita capacità di pensare o concentrarsi

I bambini possono anche mostrare sintomi di irritabilità, rabbia estrema e possono non raggiungere traguardi fisici previsti, come l’altezza e il peso adatti all’età.

I sintomi nei bambini sono spesso difficili da identificare. I bambini e gli adolescenti attraversano fasi naturali di sbalzi d’umore, ma questi sbalzi d’umore sono generalmente meno gravi del disturbo bipolare.

Lo stress o il trauma potrebbero anche innescare sintomi di tipo bipolare. Un certo numero di altre condizioni di salute mentale può anche causare sintomi simili a comparire.

Condizioni coesistenti nei bambini

Non è raro che un bambino abbia condizioni mentali aggiuntive oltre al disturbo bipolare. In alcuni casi, le condizioni supplementari di salute mentale possono aggravare i sintomi bipolari. Sfortunatamente, le altre condizioni potrebbero rendere il trattamento meno efficace.

Alcune possibili condizioni coesistenti potrebbero includere quanto segue:

  • disturbo d’ansia
  • disturbi alimentari, come l’anoressia
  • abuso di droghe o alcol o dipendenza
  • problemi di salute fisica, inclusi problemi cardiaci e obesità
  • disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)
  • autismo

Diagnosi

Psicologo infantile che diagnostica un bambino durante la terapia.

I bambini con disturbo bipolare sono particolarmente difficili da diagnosticare.

I sintomi di alti e bassi appaiono spesso a genitori, insegnanti e operatori sanitari come parti normali dello sviluppo. È anche possibile scambiarli, come i sintomi di altri disturbi.

Affinché un bambino possa essere diagnosticato con disturbo bipolare, hanno bisogno di mostrare i sintomi di entrambi mania o ipomania e stati d’animo depressivi. Inoltre, la diagnosi di bipolare richiede che un bambino si adatti a uno dei tipi di bipolare.

Esistono diversi tipi di disturbo bipolare, ciascuno con i propri criteri diagnostici:

Il disturbo bipolare di tipo I è caratterizzato da un episodio maniacale preceduto o seguito da un episodio ipomaniacale o depressivo. In alcuni casi, il bambino può sperimentare psicosi o un distacco dalla realtà.

Il disturbo bipolare II viene diagnosticato quando una persona ha almeno un episodio depressivo maggiore e almeno un episodio ipomaniacale. Con bipolare II, una persona non può aver avuto un episodio maniacale.

Disturbo ciclotimico si verifica quando una persona ha diversi episodi di sintomi di ipomania e periodi di sintomi depressivi per almeno un periodo di 2 anni. Nei bambini, il periodo è ridotto ad almeno 1 anno.

Altri tipi includono periodi di mania o episodi depressivi indotti dall’uso di sostanze o da un’altra condizione medica. L’uso eccessivo di alcol e la sclerosi multipla (SM) possono scatenare una reazione bipolare.

Trattamento

Il disturbo bipolare viene trattato con una combinazione di farmaci e terapia.

Un medico può provare diversi farmaci per aiutare a tenere i sintomi sotto controllo, poiché ogni bambino risponde in modo diverso a questi. Un medico potrebbe aver bisogno di provare diversi tipi o combinazioni prima di trovare quello giusto.

I corpi in via di sviluppo dei bambini possono alterare quanto sia efficace anche il farmaco. Un medico controllerà e aggiusterà costantemente i farmaci per aiutare a trovare il giusto equilibrio.

Durante la somministrazione di farmaci, un bambino dovrebbe anche vedere un terapeuta. La terapia può consistere nel parlare attraverso le emozioni e nell’aiutare a gestire i comportamenti.

Come sostenere un bambino o un adolescente

Aiutare un bambino con disturbo bipolare può essere frustrante e difficile a volte. È importante per i caregiver e i genitori fornire un ambiente stabile e stimolante affinché il bambino si senta sicuro e supportato.

I genitori e gli operatori sanitari possono prendere in considerazione l’esecuzione di alcuni o tutti i punti seguenti:

  • sii paziente e comprensivo attraverso i cambiamenti di umore
  • cercare e seguire con il trattamento
  • incoraggiare la comunicazione con le domande e ascoltando attivamente
  • essere incoraggianti e positivi riguardo alle terapie, sottolineando che possono migliorare la vita ascoltando sempre le preoccupazioni sugli effetti collaterali
  • incoraggiare e aiutare il bambino a divertirsi

I genitori e gli operatori sanitari devono tenere presente che trovare il giusto trattamento può richiedere del tempo, ma un ambiente domestico amorevole e di supporto può aiutare il bambino o l’adolescente a gestire i propri sintomi.

Like this post? Please share to your friends: