Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Dovrei preoccuparmi di papule perlacee del pene?

Le papule perlacee del pene sono piccole escrescenze rosa-bianche che si sviluppano intorno alla testa del pene. Ogni maschio può sviluppare papule perlacee del pene, ma non è considerato dannoso.

Questo articolo discuterà quali papule del pene perlaceo sono, come identificarli e se possono essere rimossi o prevenuti.

Cosa sono i papule perlacee del pene?

giovane dall'aspetto preoccupato

Il termine medico usato per descrivere papule perlacee del pene è papilloma di Hirsutoid. In genere si sviluppano intorno alla testa del pene.

La loro dimensione e colore possono variare tra le persone. Di solito appaiono di colore rosa-bianco e misurano da 1 a 4 millimetri di diametro, simili a piccoli brufoli.

Papule madreperlacei spesso si raggruppano in anelli o file, comunemente attorno alla circonferenza della base della testa del pene. Il nome tecnico per questa zona è la corona del glande del glande.

Papule perlacee del pene sono spesso scambiati per sintomi di un’infezione trasmessa sessualmente, come le verruche genitali. Tuttavia, le verruche genitali sono in genere più grandi, hanno una forma più simile ai cavolfiori e possono svilupparsi in aree diverse dal pene, come lo scroto o l’ano.

Sintomi

Papule perlacee del pene non causano altri sintomi da sviluppare con loro.

Una volta che un uomo ha sviluppato papule perlacee del pene, in genere rimangono per tutta la vita. Le crescite possono sbiadire con l’età, ma non tendono a cambiare forma, colore, o diffondersi ulteriormente nel tempo.

Data la somiglianza nel loro aspetto con alcune altre condizioni, come le verruche genitali, tutti gli uomini che sperimentano altri sintomi a fianco delle crescite dovrebbero cercare assistenza medica.

Altre condizioni che assomigliano a papule perlacee del pene includono:

  • verruche genitali
  • Macchie Fordyce
  • mollusco contagioso

Ad esempio, le escrescenze che iniziano a prudere o causare disagio possono indicare la presenza di una condizione sottostante che un medico dovrebbe esaminare.

Le cause

I medici non sanno che cosa causa papule perlacee del pene. Sono considerati un evento normale e tra l’8 e il 43% degli uomini li ha.

Non sono un’infezione trasmessa sessualmente. A differenza delle infezioni a trasmissione sessuale, non sono causate da infezioni o malattie e non sono contagiose. Inoltre non sono considerati dannosi.

Anche se la causa delle papule perlacee del pene è sconosciuta, sembrano essere più comuni negli uomini di colore e quelli che non sono stati circoncisi.

Trattamento

crioterapia con tampone di cotone e azoto liquido

Papule perlacee del pene non possono essere prevenute e non richiedono alcun trattamento specifico.

Poiché non presentano rischi o sintomi per la salute, è raro che un medico prescriva opzioni di trattamento per ridurre o rimuovere le escrescenze.

Tuttavia, la presenza di papule perlacee del pene può essere psicologicamente dolorosa. Quando questo è il caso, è possibile che le persone li rimuovano tramite uno dei seguenti metodi:

  • Criochirurgia: utilizza temperature estreme per congelare e distruggere aree di tessuto mirate. È spesso usato come metodo per rimuovere i tumori dannosi, ma può anche essere usato per rimuovere crescite più benigne, come i papule perlacee del pene.
  • Chirurgia laser: questo metodo utilizza i raggi infrarossi per causare danni da calore e distruggere le cellule della pelle. È usato per rimuovere le escrescenze e levigare la pelle.
  • Radiochirurgia: le radiazioni danneggiano le cellule della pelle. Può essere mirato alle aree colpite da papule madreperlacei, facendole svanire.

Tutti questi metodi sono generalmente considerati sicuri, ma è importante che le persone li considerino per comprendere appieno le implicazioni di ogni specifico tipo di chirurgia. Ogni procedura può comportare rischi specifici.

I farmaci da banco, come le creme per le verruche genitali, dovrebbero essere evitati in quanto potrebbero non essere appropriati e causare irritazioni e cicatrici sulla pelle. Le persone non sono invitati a tentare di rimuovere papule perlacee del pene a casa.

prospettiva

giovane coppia nera coccole su un letto

Papule perlacee del pene non sono nocive o contagiose e non dovrebbero essere motivo di preoccupazione. Non sono correlati all’attività sessuale, ma è possibile scambiarli per condizioni con sintomi simili all’aspetto, come le verruche genitali.

Sebbene il loro aspetto possa causare preoccupazione per alcuni uomini, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Papule perlacee del pene non sono un segno di una condizione di fondo più grave e sono considerate un evento normale.

Una volta che si sono sviluppati, le crescite tipicamente persistono per tutta la vita, ma tendono a svanire con l’età.

Non ci sono sintomi associati con papule perlacee del pene, quindi chiunque abbia esperienza di sintomi dovrebbe consultare immediatamente un medico.

È possibile rimuovere chirurgicamente le escrescenze. Tuttavia, questo non è comune in quanto non vi sono rischi per la salute associati con papule perlacee del pene.

Like this post? Please share to your friends: