Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

E ‘cheratosi seborroica o cancro della pelle?

Molte persone controllano regolarmente la loro pelle per cambiamenti che potrebbero essere il cancro. Ma non tutte le talpe, i cerotti e le eruzioni cutanee sono cancerogene. In questo articolo, guardiamo le differenze tra cheratosi seborroica e cancro della pelle.

La cheratosi seborroica è una condizione non cancerosa che può somigliare molto al melanoma. Circa 83 milioni di americani hanno la cheratosi seborroica.

Circa il 5% di tutti i nuovi casi di cancro negli Stati Uniti sono il melanoma, una forma potenzialmente mortale di cancro della pelle. Con un trattamento tempestivo, oltre il 91% dei pazienti con melanoma sopravviverà a 5 anni o più dopo la prima diagnosi.

Cheratosi seborroica vs melanoma

Cheratosi seborroica

Le cheratosi seborroiche sono escrescenze della pelle innocue che spesso si manifestano con l’invecchiamento della pelle. Alcune persone ne hanno solo una, ma è comune svilupparne diverse. La cheratosi seborroica non è un fattore di rischio per il cancro della pelle o una forma di precancro.

Le cheratosi seborroiche sono spesso marroni e irregolari e possono apparire in qualsiasi parte del corpo. Le escrescenze possono apparire cerose come se fossero dipinte sul corpo. Alcune persone inizialmente li scambiano per croste dall’aspetto insolito.

Le cheratosi seborroiche in genere non causano sintomi, ma alcune persone non amano il loro aspetto.

Occasionalmente, si infiammano o si irritano, causando dolore e prurito. Una lesione a una cheratosi seborroica può causare un’infezione.

Il melanoma è un tipo di cancro della pelle che può iniziare come una talpa o una verruca. Uccide più persone di qualsiasi altra forma di cancro della pelle e può diffondersi in altre parti del corpo.

Su alcune persone, un melanoma può sembrare cheratosi seborroica. Le persone con una storia di cheratosi seborroica potrebbero non notare il melanoma nelle fasi iniziali se sono abituate a escrescenze cutanee inusuali.

Il melanoma e le cheratosi seborroiche non sono facili da distinguere, ma un dermatologo può essere in grado di dire la differenza sulla base di un esame fisico. In alcuni casi, tuttavia, è necessario eseguire una biopsia della crescita per controllare il cancro al microscopio.

Cause della cheratosi seborroica

I medici non sanno cosa causa la cheratosi seborroica o se è possibile ridurre il rischio di sviluppare queste escrescenze cutanee.

Le crescite non sono contagiose e non si diffondono dal contatto con gli altri. Alcune persone notano che le crescite tendono a diffondersi sulla loro pelle nel tempo.

Il fattore di rischio primario sembra essere l’età. Alcune ricerche suggeriscono che l’esposizione alla luce solare può aumentare le probabilità di sviluppare la cheratosi seborroica.

Altri fattori di rischio includono:

  • irritazione della pelle e attrito, come ad esempio lungo le pieghe della pelle, in particolare nelle persone che hanno già la cheratosi seborroica
  • eczema
  • scottatura
  • virus, come il papillomavirus umano (HPV)
  • mutazioni genetiche
  • una storia familiare di cheratosi seborroica
  • alcuni farmaci, come gli inibitori del recettore del fattore di crescita epidermico

Cause del melanoma

giovane donna dalla pelle chiara dai capelli biondi

Nel tempo, le radiazioni ultraviolette (UV) dal sole o dai lettini abbronzanti possono modificare il comportamento della pelle. Questo può portare al cancro, compreso il melanoma.

Mentre l’esposizione al sole è uno dei fattori di rischio più significativi per il melanoma, anche altri fattori giocano un ruolo.

I fattori di rischio per il melanoma includono:

  • avere un sacco di talpe, soprattutto se le talpe sono insolite
  • avere una pelle chiara, occhi chiari e capelli chiari
  • una storia di melanoma o altri tumori della pelle
  • un sistema immunitario debole a causa di HIV o AIDS, chemioterapia, alcuni farmaci e alcune malattie
  • una storia familiare di melanoma
  • portando una mutazione genetica che aumenta il rischio di melanoma
  • avere talpe che stanno cambiando

Diagnosi

Un medico può essere in grado di distinguere il melanoma dalla cheratosi seborroica con un esame visivo. Quando un medico non è sicuro della diagnosi, o se una persona ha una serie di fattori di rischio per il melanoma, potrebbe essere necessario effettuare una biopsia della crescita.

Le cheratosi seborroiche sono tipicamente:

  • piatto
  • cereo
  • indolore

Il melanoma tende a cambiare e crescere nel tempo, quindi chiunque abbia una crescita che assomigli a cheratosi seborroica ma che cambi di forma o di colore dovrebbe vedere un medico.

Le persone dovrebbero guardare i seguenti segni:

  • Asimmetria: una talpa o crescita che sembra diversa su un lato
  • Bordo: un bordo irregolare o un bordo con bordi frastagliati
  • Colore: un colore non uniforme o insolito o una crescita che cambia colore nel tempo
  • Diametro: cambiamenti di dimensioni o forma o più grandi di un pisello
  • Evolvendo: cambiando nel tempo

Trattamento

Le cheratosi seborroiche di solito non causano sintomi e non richiedono necessariamente un trattamento. Tuttavia, alcune persone preferiscono averli rimossi perché trovano le crescite poco interessanti.

Se una cheratosi seborroica è danneggiata o infetta, potrebbe essere necessario rimuoverla.

I medici possono rimuovere una cheratosi seborroica utilizzando uno di una gamma di procedure chirurgiche minori. Il metodo più popolare è congelare la crescita. Un medico può scegliere di tagliare la crescita fuori dalla pelle o utilizzare un processo chiamato elettrodeiccazione, che comporta l’uso di una corrente elettrica per rimuovere la crescita.

Il trattamento per il melanoma dipende da una serie di fattori, tra cui lo stadio del tumore e se si è diffuso ad altre aree del corpo.

Tuttavia, il trattamento richiede quasi sempre la rimozione del tumore, così come tutti i linfonodi a cui si è diffuso.

I melanomi allo stadio iniziale possono essere trattati con successo con la sola rimozione. I melanomi più avanzati richiedono talvolta altri trattamenti, tra cui:

  • chemioterapia
  • radiazione
  • immunoterapia, un tipo di terapia che utilizza il sistema immunitario del corpo per combattere il cancro
  • terapie farmacologiche mirate che trattano i recettori sui tumori

Quando vedere un dottore

dermatologo esaminando una talpa di mezza età della donna

Sia la cheratosi seborroica che il melanoma possono apparire in molte forme.Le persone preoccupate per la crescita della pelle non dovrebbero cercare di auto-diagnosticare la loro condizione e non dovrebbero presumere che una nuova crescita della pelle sia benigna.

Le persone dovrebbero vedere un medico se sviluppano nuove escrescenze della pelle, in particolare se la crescita cambia nel tempo o se esiste una storia familiare di cancro della pelle.

Le persone con cheratosi seborroica dovrebbero ottenere controlli regolari della pelle. Questo riduce la probabilità di confondere il melanoma solo per un’altra crescita di cheratosi seborroica. Vedere il medico ogni anno per un controllo della pelle e della talpa dovrebbe aiutare a ridurre il rischio di avere un cancro avanzato.

Like this post? Please share to your friends: