Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

È un dito rotto?

Sebbene le ossa delle dita dei piedi siano piccole, svolgono un ruolo essenziale nel camminare e nell’equilibrio. Il loro ruolo cruciale nella vita di tutti i giorni significa che un dito rotto può essere scomodo ed estremamente doloroso.

Anche se alcune persone credono che non ci sia nulla da fare su un dito rotto, questo non è sempre il caso. Infatti, la maggior parte delle fratture delle dita dei piedi dovrebbero essere valutate da un professionista della salute. Se non trattata, un dito rotto può portare a problemi dolorosi in seguito.

Le lesioni ai piedi sono comuni, quindi è una buona idea conoscere i sintomi di un dito rotto e quando vedere un medico.

I sintomi di una punta rotta

Alluce rotto avvolto in bende.

I sintomi di un dito rotto possono variare da persona a persona. Alcune persone potrebbero essere in grado di continuare a camminare sulla punta dopo una pausa, mentre altri potrebbero trovare il dolore debilitante.

I fattori che possono influenzare i sintomi di una punta rotta includono:

  • la gravità della rottura
  • se l’osso rotto si è spostato dalla sua posizione corretta (stato spostato)
  • come è stato rotto
  • dove è rotto, compreso se è vicino a un giunto
  • altre condizioni mediche, come la gotta o l’artrite

Ci sono alcuni modi in cui un dito del piede potrebbe rompersi. Questi includono fratture da stress, cadute e caduta di un oggetto sul piede.

Poiché i sintomi variano così ampiamente e le interruzioni possono essere da lievi a gravi, può essere difficile distinguere tra un dito rotto e un altro infortunio, come una distorsione muscolare o un brutto livido.

I sintomi di ciascun tipo di interruzione sono i seguenti:

Fratture traumatiche: una pausa memorabile

Un dito del piede rotto è spesso il risultato di un evento doloroso e significativo, come la caduta, l’affossamento del dito molto duro o la caduta di un oggetto sulla punta. Questi tipi di rotture sono noti come fratture traumatiche.

Le fratture traumatiche possono variare da minori a gravi. A volte, una persona sente un suono “pop” o “crack” quando l’osso si rompe, ma non è sempre così.

I sintomi di una frattura traumatica inizieranno immediatamente dopo l’evento e potrebbero includere:

  • dolore che non va via con il riposo
  • pulsazione
  • ecchimosi
  • gonfiore
  • rossore

Molte fratture traumatiche presentano un livido visibile che è viola scuro, grigio o nero.

Questi sintomi possono persistere per diverse settimane se non vengono trattati.

Fratture da stress: danni a lungo termine

Le fratture da stress sono di solito piccole rotture dei capelli che si verificano dopo ripetuti stress sull’osso. Sono un tipo di lesione da uso eccessivo e spesso si verificano nelle ossa delle gambe e dei piedi.

Le fratture da stress possono verificarsi mesi o anni dopo l’inizio di un’attività, come la corsa, che mette sotto stress le ossa.

Le fratture da stress si verificano spesso quando i muscoli della punta diventano troppo deboli per assorbire l’impatto. Senza il supporto del muscolo, l’osso della punta diventa vulnerabile alla pressione e all’impatto. Troppo stress sull’osso causa la sua rottura.

I sintomi di una frattura da stress nella punta includono:

  • dolore che si verifica dopo attività come camminare o correre
  • dolore che va via con il riposo
  • dolore o tenerezza quando viene toccato
  • gonfiore senza lividi

Fratture scomposte

Una frattura spostata significa che l’osso rotto si è spostato fuori posto. Questo può accadere con fratture traumatiche più gravi.

Una frattura spostata nella punta può far sembrare la punta storta. In alcuni casi, una frattura spostata può rompere la pelle e causare l’osso che sporge da una ferita.

Immagini di dita rotte

Piccolo alluce contuso, gonfio e rotto.Unghie dipinte con punte spezzate rosse e contuse.Alluce rotto con lividi neri e viola.Unghia nera su alluce rotto, piede nel cast.Punta rivolta verso l'esterno, disallineata dopo la frattura.Donna in sandali con lembo contuso e rotto.

Trattamento

Nella maggior parte dei casi, un podologo, un chirurgo ortopedico o un medico di famiglia diagnosticano un dito rotto con un esame fisico e una radiografia.

Un medico può spesso vedere le fratture scomposte con un esame visivo del dito del piede, ma può comunque raccomandare una radiografia per valutare il danno e determinare quale trattamento è necessario.

Vedere un operatore sanitario per una diagnosi e seguire le istruzioni su come prendersi cura del dito del piede può incoraggiare la guarigione. Il trattamento per un dito rotto include:

  • Riposo, ghiaccio, compressione ed elevazione (R.I.C.E.). RISO. è utile per molti tipi di lesioni, comprese le dita rotte. Può ridurre il dolore e aiutare la punta a guarire più velocemente. Questo può essere tutto ciò che una persona ha bisogno di trattare una frattura minore del dito del piede.
  • Compagno di amici. Ciò comporta avvolgere la punta e legarla al dito adiacente per mantenerlo supportato e protetto.
  • Una scarpa o uno stivale postoperatorio. Questi dispositivi hanno una suola rigida che consente a una persona di camminare senza piegare la punta. Aiuta anche a mantenere un po ‘del peso del corpo dalla punta dolorante.
  • Impostazione dell’osso Per le fratture più gravi, un medico può aver bisogno di rimettere le ossa al loro posto per la guarigione. Questo di solito è fatto con la medicina paralizzante per diminuire il dolore.
  • Chirurgia. Per le fratture delle dita del piede più serie, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. I chirurghi possono aver bisogno di mettere una punta nella punta del piede per allineare le ossa e consentirgli di guarire nel posto giusto.
  • Antibiotici o un colpo di tetano. Ulteriori farmaci potrebbero essere necessari per prevenire l’infezione se la pelle è stata rotta durante la pausa.

complicazioni

Raggi X di rotture e piedi e dita dei piedi, con spilli e viti che tengono le ossa in posizione.

Un dito rotto che non viene trattato può causare:

  • Dolore a lungo termine nella punta. Le ossa rotte possono causare dolore in corso se non sono autorizzate a guarire correttamente. Camminare troppo presto sul dito rotto può ritardare o impedire la guarigione. Ciò può causare dolore per mesi o anche anni dopo la lesione.
  • Artrite nell’articolazione colpita. Una persona può sviluppare artrite se l’osso è rotto vicino a un’articolazione nella punta e non è correttamente allineato prima di guarire.
  • Deformità permanente delle ossa nella punta. Una deformità può portare a problemi con lo spostamento della punta e il camminare. Può anche causare sfregamento, dolore o fastidio quando si indossano le scarpe.
  • Infezione. Una frattura spostata che spezza la pelle è a rischio di sviluppare un’infezione. I batteri possono entrare attraverso la pelle rotta e alcune di queste infezioni possono essere pericolose per la vita.

Prevenzione

Gli infortuni e gli incidenti non sono sempre evitabili, ma i seguenti passaggi possono aiutare a ridurre al minimo il rischio di rompere un dito:

  • Evitare di indossare scarpe non di supporto, come le infradito. Le infradito offrono poco sostegno al piede, il che può causare uno sforzo inutile sui muscoli e sulle ossa. Aumentano anche il rischio di una persona che spunta il dito del piede e non offre protezione per le dita dei piedi durante una caduta.
  • Sostituire le calzature quando le suole iniziano a consumarsi. Quando le suole delle scarpe diventano usurate e levigate, aumentano il rischio di cadute che potrebbero causare lesioni alle dita dei piedi. Esamina regolarmente il fondo delle scarpe per cercare segni di usura.
  • Migliora l’equilibrio e la postura. Un’attività fisica regolare, che include esercizi per l’allenamento della forza e l’equilibrio, può ridurre il rischio di scivolate e cadute che provocano fratture delle dita del piede.
  • Tenere il diabete sotto controllo. Le persone con diabete sono a rischio di neuropatia, che danneggia i nervi nei piedi. Questo può portare a problemi di equilibrio, più cadute e ferite ai piedi che richiedono più tempo per guarire.

Le dita rotte sono spesso in grado di guarire da sole. Tuttavia, è meglio vedere un operatore sanitario per un trattamento corretto per assicurarsi che l’osso guarisca correttamente.

Un’adeguata assistenza medica garantisce che una pausa minore ora non porti a un problema significativo in seguito.

Like this post? Please share to your friends: