Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Effetto Somogyi: cause e prevenzione

L’effetto Somogyi, noto anche come effetto rebound, si verifica nelle persone con diabete.

L’ipoglicemia o il basso livello di glucosio nel sangue a tarda sera provoca un effetto di rimbalzo nel corpo, portando a iperglicemia o glicemia alta al mattino presto.

Questo fenomeno, noto come effetto Somogyi, è ampiamente riportato ma rimane controverso a causa della mancanza di prove scientifiche. È segnalato più da persone con diabete di tipo 1 che da persone con diabete di tipo 2.

Qual è l’effetto Somogyi?

svegliarsi intontito

Prende il nome da Michael Somogyi, un ricercatore di origine ungherese che lo descrisse per primo, l’effetto Somogyi è la risposta difensiva del corpo a periodi prolungati di ipoglicemia. Una dose di insulina prima che il letto sia troppo alto può essere una causa.

Quando l’insulina riduce troppo la quantità di glucosio nel sangue, provoca ipoglicemia. A sua volta, l’ipoglicemia rende il corpo stressato, attivando il rilascio degli ormoni dello stress epinefrina (adrenalina), cortisolo e ormone della crescita. Viene anche rilasciato l’ormone glucagone endocrino.

Il glucagone innesca il fegato per convertire i depositi di glicogeno in glucosio, che può inviare i livelli di glucosio nel sangue a un livello di rimbalzo. Gli ormoni dello stress mantengono i livelli di glicemia aumentati rendendo le cellule meno reattive all’insulina. Questo è noto come resistenza all’insulina.

Controversia

L’effetto Somogyi è ampiamente citato tra medici e persone con diabete, ma ci sono poche prove scientifiche per la teoria.

Ad esempio, un piccolo studio ha scoperto che l’iperglicemia al risveglio è probabilmente causata da una quantità insufficiente di insulina prima di coricarsi. I ricercatori hanno anche scoperto che i partecipanti che sembravano avere iperglicemia da rimbalzo non avevano livelli più elevati di ormone della crescita, cortisolo o glucagone rispetto ad altri.

Uno studio del 2007 su 88 persone con diabete di tipo 1 che utilizzavano il monitoraggio continuo della glicemia, ha rilevato che le persone che avevano manifestato iperglicemia al risveglio non avevano avuto ipoglicemia nelle ore notturne. In altre parole, l’effetto Somogyi non è stato osservato.

Tuttavia, altri studi citano l’effetto Somogyi come una causa comune di iperglicemia mattutina nelle persone con diabete di tipo 1.

Effetto Somogyi rispetto al fenomeno alba

Il fenomeno dell’alba, o “effetto alba”, è simile all’effetto Somogyi in quanto le persone sperimentano l’iperglicemia al mattino. Ma le ragioni dell’iperglicemia differiscono.

L’effetto alba deriva da un aumento dei livelli di zucchero nel sangue al mattino presto, che sono innescati da livelli di insulina in declino e da un aumento degli ormoni della crescita.

Testare i livelli di zucchero nel sangue alle 3:00 e di nuovo al mattino può aiutare a distinguere tra l’effetto Somogyi e il fenomeno dell’alba. Lo zucchero nel sangue che è basso alle 3:00 indica l’effetto Somogyi, mentre il livello di zucchero nel sangue alto o normale in quel momento suggerisce il fenomeno dell’alba.

L’effetto Somogyi è considerato meno comune del fenomeno dell’alba. Ma alcune ricerche indicano che è la causa più comune di iperglicemia a digiuno nelle persone con diabete di tipo 1.

Sintomi

signora svegliarsi guardando preoccupato

I sintomi dell’effetto Somogyi iniziano con alti livelli di glucosio nel sangue al risveglio, che non rispondono alle dosi di insulina aumentate. I sintomi includono:

  • bassi livelli di glucosio nel sangue alle 2:00 am o alle 3:00 am
  • sudorazioni notturne
  • battito cardiaco accelerato
  • svegliarsi con un mal di testa
  • visione offuscata
  • confusione
  • vertigini
  • bocca asciutta
  • fatica
  • aumento dell’appetito
  • sete

Le cause

L’effetto Somogyi è visto nelle persone con diabete che usano la terapia insulinica per gestire la loro condizione. È causato da:

  • prendendo troppa insulina
  • non mangiare abbastanza prima di andare a letto

Entrambi questi fattori fanno abbassare troppo i livelli di glucosio nel sangue. Il corpo risponde a questo rilasciando ormoni per aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Tuttavia, a volte i livelli di zucchero diventano troppo alti, causando iperglicemia.

Diagnosi

Le persone che hanno l’iperglicemia al mattino senza altre cause note possono sperimentare l’effetto Somogyi. Inoltre, l’iperglicemia mattutina che resiste al trattamento con aumento di insulina è anche un indicatore.

La diagnosi dell’effetto Somogyi è relativamente semplice. Può essere fatto prendendo letture glicemiche per diverse notti.

Le persone dovrebbero controllare i loro livelli di zucchero nel sangue:

  • prima di andare a letto
  • alle 3:00
  • al risveglio

Un basso livello di glucosio nel sangue alle 3:00 e una lettura del glucosio ematico elevata al risveglio indica l’effetto Somogyi.

Diabetes UK consiglia che, a causa della natura dell’ipoglicemia notturna, molte persone che ne fanno esperienza non si svegliano durante la notte. Pertanto, il monitoraggio del glucosio nel sangue durante la notte è particolarmente importante nella diagnosi dell’effetto Somogyi.

Monitoraggio della glicemia frequente

Un monitoraggio frequente del glucosio utilizzando un sistema di monitoraggio continuo del glucosio (CGM) può essere particolarmente utile.

Può aiutare a confermare la diagnosi nel tempo e verificare altri periodi di ipoglicemia che possono causare iperglicemia a rimbalzo.

Questo test continuo aiuta anche nella gestione della non consapevolezza ipoglicemica, una complicanza del diabete legata a frequenti episodi di ipoglicemia. Si verifica quando una diminuzione della glicemia non causa più i sintomi caratteristici dei bassi livelli di zucchero nel sangue, lasciando la persona ignara che i loro livelli sono bassi.

Trattamento e prevenzione

iniezione di insulina

L’unico modo per prevenire l’effetto Somogyi è evitare lo sviluppo dell’ipoglicemia. Il trattamento di esso dovrebbe sempre essere in consultazione con un medico.

Le opzioni di trattamento includono:

  • aggiustando i tempi di somministrazione di insulina
  • abbassando la dose di insulina prima del letto
  • cambiare il tipo di insulina utilizzata
  • mangiare uno spuntino con la dose di insulina serale
  • tenendo conto dei fattori dello stile di vita, come lo stress e l’esercizio

I medici possono raccomandare CGM per la gestione a lungo termine del diabete e l’effetto Somogyi.Un sistema CGM può avvisare le persone di ipoglicemia o iperglicemia attraverso l’uso di allarmi.

Per garantire una corretta gestione dell’effetto Somogyi, il peso e il livello della proteina dei globuli rossi denominata emoglobina A1C, che si lega al glucosio, possono essere monitorati nel tempo.

Se le persone hanno bisogno di aumentare la loro dose notturna di insulina, aumenta il rischio dell’effetto Somogyi. Quindi, per verificare l’effetto Somogyi, potrebbe essere necessario testare i livelli di zucchero nel sangue alle 3,00 del mattino per le prime notti dopo l’aumento dell’insulina. Se la nuova dose causa problemi, un medico può raccomandare di aumentare gradualmente il dosaggio in modo che il corpo possa adattarsi.

prospettiva

Se l’effetto Somogyi è correttamente identificato e gestito, le prospettive sono eccellenti.

È fondamentale che le persone che stanno vivendo l’effetto Somogyi discutano il problema con il proprio medico prima di apportare modifiche al loro regime di insulina. Oltre alla gestione dell’insulina, dieta, esercizio fisico e altri fattori legati allo stile di vita possono anche influenzare le prospettive per le persone con diabete e l’effetto Somogyi.

Like this post? Please share to your friends: