Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Efficacia della terapia laser a basso livello nel trattamento del dolore al collo

Un articolo pubblicato Online First e in una futura edizione di The Lancet riporta che la terapia laser a basso livello (LLLT) riduce il dolore dopo il trattamento per il dolore al collo non specifico. L’articolo è opera della dott.ssa Roberta Chow, della Nerve Research Foundation, del Brain and Mind Research Institute, dell’Università di Sydney, in Australia e dei colleghi.

Nei prossimi trenta anni si prevede che il dolore cronico raggiungerà proporzioni epidemiche nei paesi sviluppati con l’invecchiamento della popolazione. Influenzando il 10-24 percento della popolazione, il dolore cronico al collo è una condizione molto diffusa. LLLT utilizza l’irradiazione laser per aiutare la riparazione dei tessuti, alleviare il dolore e stimolare i punti di agopuntura. LLLT è non invasivo, indolore e può essere facilmente somministrato in contesti di cure primarie. L’incidenza degli effetti avversi è bassa e simile a quella del placebo. Non ci sono segnalazioni di eventi gravi. Gli autori di questo studio hanno effettuato una revisione sistematica e una meta-analisi di studi randomizzati controllati per valutare l’efficacia di LLLT nel dolore al collo. Usando una scala di 100 punti, hanno determinato la differenza nel dolore sperimentato.

Sedici diversi studi controllati randomizzati inclusi un totale di 820 pazienti sono stati identificati dal team. Per il dolore al collo acuto, la prova era limitata a due studi con risultati misti. Hanno indicato che i pazienti erano circa il 70 percento in più di probabilità di sperimentare una riduzione del dolore dopo LLLT rispetto al placebo. Cinque studi sul dolore cronico al collo hanno mostrato che i pazienti trattati con LLLT erano circa quattro volte più soggetti a soffrire di dolore ridotto rispetto al placebo. I pazienti in undici studi hanno riportato riduzioni del dolore cronico di circa 20 punti sulla scala dei 100 punti. In sette di questi studi erano disponibili dati di follow-up da 1 a 22 settimane dopo il completamento del trattamento. Ha mostrato una riduzione del dolore a breve termine a medio termine con una riduzione di 22 punti sulla scala. Gli effetti collaterali di LLLT erano lievi e simili a quelli del placebo.

Gli autori spiegano che i meccanismi per il sollievo dal dolore mediato da LLLT non sono completamente compresi, ma potrebbero coinvolgere la riduzione dell’infiammazione, la conduzione nervosa degli stimoli dolorosi e l’affaticamento muscolare. Osservano: “Quale di questi meccanismi è il più importante non può essere determinato, perché tutte le prove hanno irradiato diversi punti sovrastanti articolazioni, nervi e muscoli”.

Aggiungono: “Qualunque sia il meccanismo d’azione, i benefici clinici della LLLT si verificano sia quando la LLLT è usata come monoterapia e nel contesto di un regolare programma di esercizi fisici e stretching.In contesto clinico, la combinazione con un programma di esercizi è probabilmente preferibile. LLLT in questa recensione si confronta positivamente con altre terapie ampiamente utilizzate, e specialmente con gli interventi farmacologici, per i quali le prove sono scarse e gli effetti collaterali sono comuni. ”

Scrivono in conclusione: “[Questo studio] dimostra che l’LLLT riduce il dolore immediatamente dopo il trattamento nel dolore acuto al collo e fino a 22 settimane dopo il completamento del trattamento in pazienti con dolore cronico al collo.”

In un commento associato, il dott. Jaime Guzman, Università della British Columbia, Vancouver, BC, Canada, osserva: “I risultati odierni della terapia laser a basso livello indicano che questo trattamento non invasivo fornisce sollievo dal dolore a breve e medio termine per le persone con dolore al collo Questa evidenza è più solida di quella per molti interventi attuali: sebbene i meccanismi di azione e gli effetti sulla funzione e gli esiti professionali non siano chiaramente compresi e giustificano ulteriori studi imparziali, la terapia laser a basso livello è un’opzione degna di considerazione per la gestione di dolore al collo non specifico. ”

“Efficacia della terapia laser di basso livello nella gestione del dolore al collo: una revisione sistematica e una meta-analisi di studi randomizzati controllati con placebo o con trattamento attivo”
Roberta T Chow, Mark I Johnson, Rodrigo A B Lopes-Martins, Jan M Bjordal
DOI: 10.1016 / S0140-6736 (09) 61522-1
The Lancet

Scritto da Stephanie Brunner (B.A.)

Like this post? Please share to your friends: