Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Eiaculazione precoce: trattamenti e cause

L’eiaculazione precoce è una forma di disfunzione sessuale che può influire negativamente sulla qualità della vita sessuale di un uomo. È quando un orgasmo o “climax” si verifica prima del desiderato.

Talvolta può verificarsi una complicazione della riproduzione, ma l’eiaculazione precoce (PE) può anche influire negativamente sulla soddisfazione sessuale, sia per gli uomini che per i loro partner.

Negli ultimi anni, il riconoscimento e la comprensione della disfunzione sessuale maschile sono migliorati, e c’è una migliore comprensione dei problemi che possono derivarne.

Le informazioni qui mirano a demistificare le cause della PE e delineare le opzioni di trattamento efficaci.

Fatti veloci sull’eiaculazione precoce

Ecco alcuni punti chiave sull’eiaculazione precoce.

  • Nella maggior parte dei casi, l’incapacità di controllare l’eiaculazione è raramente dovuta a una condizione medica, anche se i medici dovranno escluderlo.
  • L’EP può portare a sintomi secondari come angoscia, imbarazzo, ansia e depressione.
  • Le opzioni di trattamento vanno dalla rassicurazione di un medico che il problema potrebbe migliorare nel tempo, attraverso i metodi a casa per “allenare” i tempi dell’eiaculazione.

Trattamento

[L'uomo sembra triste per l'eiaculazione precoce]

Nella maggior parte dei casi, c’è una causa psicologica e la prognosi è buona.

Se il problema si verifica all’inizio di una nuova collaborazione sessuale, le difficoltà spesso si risolvono man mano che la relazione va avanti.

Se, tuttavia, il problema è più persistente, i medici possono raccomandare la consulenza di un terapeuta specializzato in relazioni sessuali o “terapia di coppia”.

Nessun farmaco è ufficialmente autorizzato negli Stati Uniti per il trattamento del PE, ma alcuni antidepressivi sono stati trovati per aiutare alcuni uomini a ritardare l’eiaculazione.

Un medico non prescriverà alcuna medicina prima di fare una storia sessuale dettagliata per ottenere una diagnosi chiara di EP. I trattamenti farmacologici possono avere effetti avversi e i pazienti devono sempre discutere con un medico prima di usare qualsiasi farmaco.

Dapoxetina (nome commerciale Priligy) è utilizzata in molti paesi per trattare alcuni tipi di PE primario e secondario. Questo è un SSRI ad azione rapida che è anche autorizzato a trattare l’EP. Tuttavia, alcuni criteri devono essere soddisfatti.

Può essere usato se:

  • il sesso vaginale dura meno di 2 minuti prima che avvenga l’eiaculazione
  • l’eiaculazione persistente o ricorrente avviene dopo pochissima stimolazione sessuale e prima, durante o poco dopo la penetrazione iniziale, e prima di desiderare di raggiungere l’orgasmo
  • c’è un marcato disagio personale o difficoltà interpersonale a causa del PE
  • c’è scarso controllo sull’eiaculazione
  • la maggior parte dei tentativi di rapporti sessuali negli ultimi 6 mesi hanno comportato l’eiaculazione precoce

Gli effetti collaterali della dapoxetina comprendono nausea, diarrea, vertigini e mal di testa.

Farmaci topici

Alcune terapie topiche possono essere applicate al pene prima del sesso, con o senza preservativo. Queste creme anestetiche locali riducono la stimolazione.

Gli esempi includono lidocaina o prilocaina, che può migliorare la quantità di tempo prima dell’eiaculazione.

Tuttavia, un uso prolungato di anestetici può provocare intorpidimento e perdita di erezione. La sensazione ridotta creata dalle creme potrebbe non essere accettabile per l’uomo, e il torpore può colpire anche la donna.

Rimedi casalinghi

Due metodi che possono essere utili per gli uomini sono:

  • Il metodo start-and-stop: mira a migliorare il controllo dell’uomo sull’eiaculazione. O l’uomo o il suo partner interrompe la stimolazione sessuale nel momento in cui sente che sta per avere un orgasmo e riprende una volta che la sensazione di orgasmo imminente si è placata.
  • Il metodo spremere: è simile, ma l’uomo stringe delicatamente la punta del suo pene, o il suo partner lo fa per lui, per 30 secondi prima di ricominciare la stimolazione.

Un uomo cerca di ottenere questo verso l’alto di tre o quattro volte prima di lasciarsi eiaculare.

La pratica è importante e se il problema persiste, potrebbe valere la pena parlare con un medico.

esercizi

I ricercatori hanno scoperto che gli esercizi di Kegel, che mirano a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico, possono aiutare gli uomini con EP permanente.

Quaranta uomini con la condizione sottoposti a terapia fisica che coinvolgono:

  • fisio-chinesioterapia per ottenere la contrazione muscolare
  • elettrostimolazione del pavimento perineale
  • biofeedback, che li ha aiutati a capire come controllare le contrazioni muscolari nel pavimento perineale

Hanno anche seguito una serie di esercizi individualizzati.

Dopo 12 settimane di trattamento, oltre l’80% dei partecipanti ha acquisito un certo grado di controllo sul loro riflesso di eiaculazione. Hanno aumentato il tempo tra la penetrazione e l’eiaculazione di almeno 60 secondi.

Le cause

Un certo numero di fattori può essere coinvolto.

Fattori psicologici

La maggior parte dei casi di EP non sono correlati a nessuna malattia e sono invece dovuti a fattori psicologici, tra cui:

  • inesperienza sessuale
  • problemi con l’immagine del corpo
  • novità di una relazione
  • sovreccitazione o troppa stimolazione
  • rapporto stress
  • ansia
  • sensi di colpa o inadeguatezza
  • depressione
  • questioni relative al controllo e all’intimità

Questi comuni fattori psicologici possono interessare gli uomini che hanno avuto in precedenza un’eiaculazione normale. Questi casi sono spesso chiamati PE secondari o acquisiti.

Si ritiene che la maggior parte dei casi di PE più raro, più persistente, di forma primitiva o permanente, siano causati da problemi psicologici.

La condizione può spesso essere fatta risalire al trauma precoce, come ad esempio:

  • rigoroso insegnamento sessuale e educazione
  • esperienze traumatiche di sesso
  • condizionamento, per esempio, quando un adolescente impara a eiaculare rapidamente per evitare di essere trovato a masturbarsi

Cause mediche

Più raramente, ci può essere una causa biologica.

Le seguenti sono possibili cause mediche di PE:

  • diabete
  • sclerosi multipla
  • malattia della prostata
  • problemi alla tiroide
  • uso di droghe illecite
  • consumo eccessivo di alcol

PE può essere un segno che una condizione di base ha bisogno di trattamento.

Sintomi

Dal punto di vista medico, la forma più persistente di PE, PE primario o permanente, è definita dalla presenza delle seguenti tre caratteristiche:

[L'uomo si sente male per l'eiaculazione precoce]

  • L’eiaculazione avviene sempre, o quasi sempre, prima che sia stata raggiunta la penetrazione sessuale o entro un minuto dalla penetrazione.
  • C’è un’incapacità a ritardare l’eiaculazione ogni volta, o quasi ogni volta, avviene la penetrazione.
  • Nascono conseguenze personali negative, come angoscia e frustrazione, o l’evitamento dell’intimità sessuale.

I sintomi psicologici sono secondari agli eventi eiaculatori fisici. L’uomo, il suo compagno o entrambi potrebbero provarli.

I sintomi secondari includono:

  • diminuita fiducia nella relazione
  • difficoltà interpersonale
  • disagio mentale
  • ansia
  • imbarazzo
  • depressione

Gli uomini che eiaculano troppo presto possono sperimentare disagio psicologico, ma i risultati di uno studio condotto su 152 uomini e i loro partner suggeriscono che il partner tende ad essere meno preoccupato per la PE rispetto all’uomo che ce l’ha.

Diagnosi

Il manuale utilizzato da psichiatri e psicologi per fare una diagnosi clinica (noto come DSM-V) definisce l’EP come un disturbo sessuale solo quando è vera la seguente descrizione:

“Eiaculazione con stimolazione sessuale minima prima o poco dopo la penetrazione e prima che la persona lo desideri.La condizione è persistente o si verifica frequentemente e causa un disagio significativo.”

Tuttavia, una forma più rilassata di PE è uno dei tipi più comuni di disfunzione sessuale.

Un medico porrà alcune domande che hanno lo scopo di aiutarli a valutare i sintomi, come ad esempio il tempo necessario prima che si verifichi l’eiaculazione. Questo è noto come latenza.

Le domande potrebbero includere:

  • Quanto spesso sperimenti PE?
  • Da quanto tempo hai questo problema?
  • Succede in ogni incontro sessuale o solo in certi momenti?
  • Quanta stimolazione provoca un’eiaculazione?
  • In che modo la PE ha influenzato la tua attività sessuale?
  • Puoi ritardare la tua eiaculazione fino a dopo la penetrazione?
  • Tu o il tuo partner vi sentite infastiditi o frustrati?
  • In che modo l’EP influisce sulla qualità della tua vita?

I risultati delle indagini suggeriscono che l’EP colpisce tra il 15 e il 30% degli uomini. Tuttavia, ci sono molti meno casi diagnosticati e diagnosticati dal punto di vista medico. Questa disparità statistica non diminuisce in alcun modo il disagio vissuto da uomini che non soddisfano i rigidi criteri per la diagnosi.

Si pensa che l’EP primaria o permanente incida circa il 2% degli uomini.

Like this post? Please share to your friends: